Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

23 March 2009



Teoricamente il periodo dei legumi sarebbe dovuto finire con l'avvento della primavera, invece ci sono giorni in cui sento la necessità di mangiarne in quantità, anche se mia madre dice che i legumi "non più di due volte alla settimana!". Non so, per quel che mi riguarda, il bisogno di mangiare legumi è proporzionale alla mancanza di carne nella mia dieta, che ormai si è ridotto a zero. Abbinare l'uvetta sultanina ai ceci mi è balzato in mente per ottenere un accostamento un po' più esotico, di vaga ispirazione indiana. Complice un mazzetto di coriandolo fresco che un po' come il basilico e il prezzemolo è diventato parte delle mie erbe preferite, da mangiare s'intende! Il tutto si sposa in maniera esemplare, il dolce dell'uvetta con l'agro del limone, accompagnato con del semplice riso basmati. come si legge, in Urdu, sulla foto.

Ingredienti
  • 100gr di ceci
  • 2 cucchiai di uvetta sultanina
  • 1 cipolla piccola
  • 2 cucchiai di ghee (burro chiarificato)
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere
  • 1 piccolo mazzetto di coriandolo fresco
  • il succo di 1 limone
  • 1 cucchiaio di olio
  • sale, pepe
  • riso basmati
Mettete i ceci a bagno per una notte e poi cuoceteli in acqua appena salata con due foglie di alloro ed uno spicchio d'aglio. Soffriggete una cipolla piccola in due cucchiai di ghee, aggiungete l'uva sultanina e mescolate per qualche istante. Aggiungete la curcuma in polvere ed infine i ceci con un po' della loro acqua di cottura. Salate e fate insaporire per qualche minuto. Tritate il coriandolo finemente, aggiungete il succo di limone, l'olio, sale e pepe e mescolate bene. Servite i ceci con del riso basmati ed amalgamate con un po' di pesto al coriandolo per spezzare il dolce dei ceci con l'uvetta.

Sognando: sognare agrumi in giardino indica contentezza; sognare agrumi al mercato indica prossime noie; sognare di raccogliere agrumi indica relazioni pericolose.

Parolando: La parola cece deriva dal latino cicer (é noto che il cognome di Cicerone discendeva da un suo antenato con una caratteristica verruca a forma di cece sul naso) che a sua volta trae origine dal greco kriòs, duro e, più anticamente, dal sanscrito karkaras, duro-duro. La specie che viene coltivata per il consumo umano è il cece arietinum, cosi detto per la somiglianza di questo legume con il profilo dell'ariete. In Sicilia viene detto cìciru, in Sardegna ceciu, in Puglia cicr, in Liguria çeìxo, in Campania cìcero e in Calabria ciciaru.

Archiviando: clicca qui per scaricare questa ricetta in formato .pdf

English please
Basmati rice with sweet and sour chickpeas



Ingredients
  • 100gr chickpeas
  • 2 Tbsp sultana raisins
  • 1 small onion
  • 2 Tbsp ghee (burro chiarificato)
  • 1 tsp turmeric poweder
  • 1 small bunch of fresh coriander
  • juice of 1 lemon
  • 1 Tbsp olive oil
  • salt, pepper
  • basmati rice
Soak the chickpeas overnight, then cook them in salty water along with a couple of bay leaves and 1 garlic clove. Gently stir fry the chopped onion in a couple of tablespoon of ghee, add the sultana raisins and stir for a few minutes. Add the turmeric powder and finally the cooked chikpeas. Stir well and add a bit of water if necessary then cook for a few more minutes until all ingredients are well combined together. Chop the coriander, mix it with the lemon juice, olive oil and a pinch of salt and pepper. Serve the chickpeas with white basmati rice and the pesto coriander which will go well with the sweet taste of the chickpeas.

28 comments:

  1. Semplicemente ottimo e stupendo da vedere...le foto rendono perfettamente l'idea...anzi ti dicono ...mangiami mangiami....
    bravissima ciaooooo

    ReplyDelete
  2. amo molto le erbe aromatiche fresche, ma purtroppo il coriandolo mi risulta fastidioso, e me ne dispiace! Ceci, uvetta e limone: proverò sicuramente.

    ReplyDelete
  3. Con tutto che non so cosa voglia dire, la scritta è in arabo e non in urdu :)
    A parte questo, leggere questa ricetta fa venir voglia di mangiare ceci anche se qui la stagione non invoglia!
    Procede bene la casa?

    ReplyDelete
  4. ottimo piattino, ottimi gli abbinamenti....

    ReplyDelete
  5. ahi, ahi ahi... La mia cuoca internazionale preferita mi cade sull'urdu! LA scritta riproduce in modo fonetico la parola Basmati, ma è scritta da sinistra a destra come l'italiano (mentre sia arabo che urdu si scrivono al contrario). Inoltre le lettere sono usate con la forma che si usa quando si incontrano isolate (come quando si elencano, ad esempio - A B C D E etc,) e non con la forma che hanno quando sono legate ad altre lettere per formare delle parole...
    Cmq, adesso che ho finito di fare la seccchiona per merito delle 10 lezioni di arabo che ho preso 15 anni fa... complimenti per le ricette sempre originali e fantasiose! Lisa - Padova

    ReplyDelete
  6. Ciao! ma quanti colori forti in questo piatto! davvero orginale l'accoppiata del riso con i ceci ed anche il gusto dev'essere tutto un programma!! complienti, un'idea molto stuzzicante!!
    baci baci

    ReplyDelete
  7. Ho giusto dei ceci in via di scadenza e della curcuma presa poche settimane fa e mai utilizzata, che dici è forse arrivato il momento? Grazie per la ricetta e le tue foto sono splendide come sempre! ,-)

    ReplyDelete
  8. Gnam Gnam Gnam. Ti ho già scritto che mi sono innamorata di questo blog?

    ReplyDelete
  9. Il profumo del Basmati credo vada a nozze con questi splendidi ceci ed il bouquet di erbe aromatiche!
    Bravissima come sempre
    Buona giornata
    Saretta

    ReplyDelete
  10. lisa
    ho dovuto arrendermi all'evidenza. non riesco a scrivere in Urdu, a mala pena ci riesco in italiano in fin dei conti :D grazie per la precisazione, i caratteri non me li prendi quindi ci rinuncio! se tu riesci a copiarmeli come è giusto che si scriva via email mi fai un favore :D

    gio
    si, lo hai appena fatto ^_^

    equipaje
    la casa procede bene, nonostante che trascorra il mio tempo tra la camera da letto e la scrivania. mi manca ancora il divano che se tutto va bene mi sarà recapitato fra 3 settimane!

    gatto goloso
    direi che sarebbe ora! :D

    ReplyDelete
  11. Mi piace tantissimo questo piatto! L'idea di aggiungere l'uvetta ai ceci mi intriga molto...bravissima
    Un bacio
    fra

    ReplyDelete
  12. che bella ricetta.
    grazie.
    sarà buona come quella con i fagioli di soia e il latte di cocco sempre accomapagnati dal riso. la adoro.

    :-)

    ReplyDelete
  13. non so perchè sia anonimo, ha sempre funzionato. comunque sono io del messaggio sopra

    ReplyDelete
  14. mi mancano un po' i reportage delle tue gite...
    non vai da qualche parte a fare foto questo uicchend?
    s.

    ReplyDelete
  15. Con l'uvetta! Che bella idea, mi piace...

    Un abbraccio :-)

    ReplyDelete
  16. sofia
    questo uikend dovrei essere alla Dolce Vita (vedi link sulla colonna di destra), raffreddore permettendo, quindi magari ci scappa qualcosina. generalmente vado in letargo durante l'inverno, ora forse con l'avvento della primavera resusciterò e ricomincerò ad uscire dalla mia tana :)

    ReplyDelete
  17. Che invitante questo piatto.
    Ho giusto dei ceci da finire e non voglio fare la solita pasta e ceci o la zuppa.
    Un'idea da copiare sicuramente!
    Ciao
    Lisa

    ReplyDelete
  18. mi pare perfetto da portarmi come pranzo in ufficio lunedì, grazie!

    ReplyDelete
  19. mmm... chissa'cosa penserebbe tua madre di me che li mangio pure due volte al giorno! ;)
    Invitanti, invitantissimi, l'uvetta nel salato mi fa impazzire!

    ReplyDelete
  20. ciao bella! quanto tempo che non passavo! che bello ritrovarti sempre più piena di ricette e foto meravigliose
    e poi parli di ceci quindi non potevo esimermi dal darti il mio superpositivo commento alla ricettina! io adoro i ceci e li mangerei veramente tutto l'anno!
    bacio e buona giornata!
    Silvia

    ReplyDelete
  21. Davvero complimenti, ti seguo da sempre, sei meravigliosa, le foto poi.... ammirazione completa.

    ReplyDelete
  22. Che bella questa ricettina, fresca e aromatica che profuma d'oriente.
    Come a Sofia anche a me mancano i tuoi reportage...dai...a grande richiesta... :-)))
    Bacioni

    ReplyDelete
  23. Un buon modo di gustare i ceci, molto insolito

    ReplyDelete
  24. Un buon modo di gustare i ceci, molto insolito

    ReplyDelete
  25. Mi piace moltissimo questa ricetta, ero a corto di idee per preparare i ceci!
    Spero che ti faccia piacere, ci sarebbe qualcosa per te sul mio blog... se vuoi passare a prenderlo! :-)))

    ReplyDelete
  26. Steve White16/4/09 6:19 am

    Wow, good article. I am having a party this weekend and this will be perfect. Hey, wanted to let you know that there is another website called Wacanai.com ( http://www.wacanai.com/intro ) that you should post your article on. It has a lot of similar stuff on it. I know that you can link your website to it and it will give you a list of similar articles. It's pretty useful, anyways thanks again!

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...