Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

30 July 2009



Ricetta svuotafrigo? Non proprio. Da queste parti la temperatura si è abbassata notevolmente, l'estate anche per quest'anno ce la siamo giocata a tressette. Zuppette calde, carboidrati, legumi, sono già nella mia dispensa e nel mio frigo. Tra un po' mi toccherà mettere già le calzette! Ma non mi lamento mica eh. E' la temperatura che preferisco in fondo: mite, tendente al freddo.
Intanto, mi prendo una pausa di riflessione e me ne vado via per qualche giorno, cosa che di solito non faccio mai durante l'estate, ma quest'anno mi sento più stanca del solito e ho davvero bisogno di prendermi una pausa totale. Dove vado? Non tanto lontano da qui, ma abbastanza da cambiare lingua, cibo, cultura e speriamo anche qualche grado in più. Vi racconterò al mio ritorno. Buone vacanze a tutti e a presto!
"It is the most beautiful moment in one's life when there is neither confusion nor certainty. One simply is - a mirror reflecting that which is. With no direction to go anywhere, with no idea of doing something, with no future - just utterly in the moment, tremendously in the moment."- Osho

Ingredienti
  • 1 trancio di filetto di salmone
  • 100gr di fagiolini
  • 100gr di lenticchie
  • 2 uova sode
  • 1 pomodoro
  • prezzemolo o basilico per decorare
  • 3 cucchiai di olio di oliva
  • 1 cucchiaio di aceto bianco
  • 1 cucchiaino di mostarda
  • 1 cucchiaio di capperi
  • sale
In una padella con un filo d'olio, cuocete il salmone per qualche minuto da entrambe i lati fino a quando no si sarà dorato. Cuocete le lenticchie a parte, i fagiolini a parte e le uova a parte per 5 minuti da quando l'acqua avrà iniziato a bollire. Preparate la vinaigrette mescolando l'olio, l'aceto, la mostarda e i capperi dissalati. Mescolate tutti gli ingredienti insieme, aggiustate di sale e condite con la vinaigrette, qualche foglia di basilico o prezzemolo.

Sognando: sognare vacanze estive indica richiesta di denaro.

Parolando: Il termine mostarda deriva dal latino mustum, - mosto – a cui è aggiunta come desinenza la voce ardens – ardente – per il sapore piccante che la farina di senape conferisce al mosto cotto.

Archiviando: clicca qui per scaricare questa ricetta in formato .pdf

English please
Lentil and salmond salad



Ingredients
  • 1 salmon fillet
  • 100gr green beans
  • 100gr lentils
  • 2 boiled eggs
  • 1 tomatoe
  • parsley or basil to decorate
  • 3 Tbsp olive oil
  • 1 Tbsp white vinegar
  • 1 tsp english mustard
  • 1 tsp capers
  • salt
Roast the salmon in a non-stick pan with a drizzle of olive oil, until golden . Cook the lentils, green beans and boil the eggs aside. Make the vinaigrette by mixing the olive oil, vinegar, mustard and capers. Mix all the ingredients together and serve with the vinaigrette and some parsley or basil leaves.

24 July 2009



Che il tempo passa, è un dato di fatto e a ricordarmelo sono soprattutto giorni come questi. Ultimamente trovare il tempo per fare qualsiasi cosa sembra sia diventata un impresa. Mi servirebbero giorni composti da 48 ore e forse potrei starci dentro e riuscire a fare tutto quello che ho voglia di fare. Quattro anni fa invece, in un altro posto, in un altra casa, preparavo la ricetta dell'aglio sottolio, che poi non ho mai più preparato, come molte delle ricette realizzate in questi anni. Alcune, nonostante tanto di foto, faccio fatica a ricordarmele a meno che non mi capiti di passarci sopra con il tasto del mouse. Poi invece accade che attraverso la foto di una ricetta ritornino a galla memorie, sensazioni e profumi ed il ricordo del momento esatto in cui ho pensato di fare quello che poi ho mangiato. Spesso mi capita di non ricordare dov'ero in un determinato periodo, ma grazie a questo piccolo angolo di mondo, riesco a rintracciare quei pensieri che molto probabilmente, senza, avrei perduto nel tempo.
Un altro compleanno, tanti ricordi, un posto nuovo, una città nuova, ma con l'entusiasmo di sempre solo con molto meno tempo a disposizione. Il ringraziamento come sempre a tutti voi che continuate a leggermi ed a quelli che si sono persi, nel tempo. Happy Birthday Fiordizucca!

Ingredienti
  • fragole
  • yogurt naturale
  • menta fresca
  • rum bianco
  • amaretti
  • zucchero quanto basta
Frullate le fragole con un po' di zucchero e rum bianco. Mixate gli amaretti con un po' di rum bianco fino a quando non si saranno amalgamati. Frullate qualche foglia di menta insieme ad un po' di zucchero oppure pestatela in un mortaio. Formate uno strato di amaretti, poi versate un po' di yogurt naturale, un po' di menta ed finite le fragole. Mettete in frigo a rapprendere per una mezz'ora o consumate subito.

Sognando: sognare un bicchiere di vetro indica relazione difficile; sognare un bicchiere pulito indica atteggiamenti sicuri; sognare un bicchiere sporco indica anelito verso il bello; sognare un bicchiere rotto indica pericolo di contagio; sognare un bicchiere colorato indica grande immaginazione.

Parolando: Il termine bicchiere sembra derivare dal greco bikos (vaso di terra con anse, vaso da bere) o forse dal latino bacar (vaso da vino, da baca, "bacca") nel senso di cosa rotonda atta a contenere liquidi.

Archiviando: clicca qui per scaricare questa ricetta in formato .pdf

English please
Eat and Drink it!



Ingredients
  • strawberries
  • natural yogurt
  • fresh mint leaves
  • white rum
  • amaretti biscuits
  • sugar
Blend the strawberries with a bit of sugar and the white rum. Mix the amaretti biscuits with a bit of rum until they come together. Mix the mint leaves with a bit of sugar. Start arrangin a layer of amaretti in a tall glass, then add the natural yogurt, continue with mint leaves and sugar and finally with the blended strawberries. Put in the fridge to set for 30 minutes or serve immediately.

13 July 2009



Questa é una di quelle ricette che volevano essere una roba e si sono trasformate in un'altra. Il risultato é una specie di Yorkshire pudding dolce. Tutto sommato, nonostante il risultato non voluto, ne é venuto fuori un dessert gustoso e leggero. Inizialmente volevo fare dei pancake, poi mi sono accorta di non avere l'attrezzatura giusta, ma a quel punto era già troppo tardi, le uova erano già rotte e di frittata non avevo voglia. No. Albicocche dev'essere! Sicché mi sono buttata sulla forma a fungo del muffin anche se gli ingredienti sono gli stessi dei pancake nonché dello Yorkshire pudding, che invece solitamente si serve con la carne e rimane più vuoto al centro, mentre io, avendo riempito per bene gli stampi, ho ottenuto un muffino più pieno. Insomma. Quello che é, come dir si voglia, più é caldo e meglio é. Preparate le albicocche prima e versatele tiepide non appena avete sfornato i mini muffin. Servite subito a piacere con un po' di gelato alla vaniglia che non guasta mai.

Ingredienti per 4 mini pudding
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di burro
  • 3 cucchiai di latte
  • 3 cucchiai di farina
  • 1 pizzico di sale
  • 6 albicocche
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 pizzico di cannella
  • cioccolato fondente e zucchero a velo a piacere per guarnire
Riscaldate il forno a 220 C. Con una forchetta sbattete le uova in un piatto fondo. Aggiungete il pizzico di sale, poi 1 cucchiaio di burro sciolto, il latte ed infine la farina. Amalgamate fino a quando non avrete formato una pastella senza grumi. Imburrate degli stampini per muffin e versate il composto. Infornate per circa 25 minuti fino a quando non vedrete i pudding dorarsi e staccarsi dallo stampo. In un pentolino a parte sciogliete un altro cucchiaio di burro, lo zucchero di canna e le albicocche tagliate a pezzettini. Caramellate per qualche istante, aggiungete il pizzico di cannella ed infine versate sui pudding ancora caldi. Servite con un po' di cioccolato fondente sciolto e zucchero a velo a piacere.

Sognando: sognare di mangiare albicocche indica inganno da donne; sognare albicocche secche indica noie; sognare albicocche guaste indica avversità da superare; sognare di raccogliere albicocche indica matrimonio felice; sognare di comprare albicocche indica cambiamento di posizione.

Parolando: Il termine albicocca parte dal latino praecocum, praecoqua – precoce – ad indicare la precoce maturazione di questo frutto conosciuto anche come "prugna dell’Armenia", rispetto alla più nota e tardiva pesca (coqua). Passa in seguito all’arabo dove viene prefissato dall’articolo per diventare al-berquq e ritorna infine alle lingue romane con l’attuale nomenclatura.

Archiviando: clicca qui per scaricare questa ricetta in formato .pdf

English please
Apricot mini Pudding



Ingredients for 4 mini pudding
  • 2 eggs
  • 2 Tbsp butter
  • 3 Tbsp milk
  • 3 Tbsp white flour
  • 1 pinch salt
  • 6 apricots
  • 1 Tbsp brown sugar
  • 1 pinch cinnamon
  • dark chocolate and icing sugar to decorate
Pre heat the oven at 220 C. With a fork, beat the eggs, add the salt, milk, melted butter and sifted flour. Beat well until nor lumps are formed. Butter some muffin mold, add the compost and bake for 25 minutes until golden brown and detached from the mold. In a saucepan, melt another Tbsp of butter with the brown sugar. Add the chopped apricots and cinnamon. Cook to glaze for a few minutes and pour over the warm puddings. Decorate with dark melted chocolate and icing sugar.

9 July 2009



Riprendersi da un viaggio pugliese, se pure breve, è sempre impresa ardua. Al mio ritorno Londra sembrava essersi trasformata nelle Barbados. Sole, caldo, altro sole e altro caldo. Io Londra non la sopporto così, soprattutto appena tornata dalle vacanze e a maggior ragione che devo lavorare rinchiusa tra quattro mura. Ma le mie preghiere sono state accolte, se pure per poco, e la pioggia è scesa copiosa, nuovamente, negli ultimi due giorni. Insomma, se avessi voluto trasferirmi in un posto caldo sarei andata alle Hawaii, ma da Londra io mi aspetto la pioggia! Fine frustrazione da lavoro estivo.
Grazie a tutti per i commenti nel post precedente, ho ben compreso che la Puglia vi piace un bel po' e che soprattutto vi piace mangiare! Persino questo filetto di pesce ripieno in confronto fa una misera figura, ma tant'è. Siamo tornati al solito cod inglese, quantomeno riempito con qualcosa di gustoso. Che poi quando il cod è fresco è anche molto buono. Ecco, anche se in ritardo, buon mese di Luglio!

Ingredienti
  • filetti di pesce a piacere, tipo merluzzo, branzino, baccalà
  • 300gr di spinaci freschi
  • 1 cipolla piccola
  • qualche foglia di menta
  • qualche foglia di coriandolo
  • 1 fettina di scamorza o altro formaggio a piacere
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 limone a fettine
  • olio
  • sale, pepe
Eliminate le spine dal filetto e se è lungo tagliatelo in due parti uguali in modo da poterle sovrapporle. In una padella soffriggete lo spicchio d'aglio schiacciato e la cipolla tagliata finemente, infine gli spinaci freschi e le erbette fresche. Saltate per qualche istante aggiustando di sale e pepe e togliete dal fuoco. Foderate una teglia da forno con carta da forno. Adagiate metà del filetto sul fondo poi versate il composto di spinaci ed erbette, coprite con una fetta di scamorza o altro formaggio a piacere, chiudete con l'altra parte di filetto. Tagliate un limone a fettine sottili e adagiatele sul filetto. Infornate a 180 C per circa 25 minuti. Servite subito.

Sognando: sognare un filo bianco indica pettegolezzi e maldicenze; sognare un filo nero indica intenzioni aggressive; sognare un filo colorato indica preoccupazioni inevitabili; sognare un filo telefonico indica necessità di prudenza nell'azione; sognare un filo elettrico indica confusione fra sogno e realtà.

Parolando: Il nome cipolla deriva dal diminuitivo latino caepulla di caepa o cèpa, derivato da caput, testa (greco: kephalè).

Archiviando: clicca qui per scaricare questa ricetta in formato .pdf

English please
Filled Fish Fillets



Ingredients
  • fillets of fish like cod, seabass or other
  • 300gr fresh spinach
  • 1 small onion
  • few leaves of fresh mint
  • few leaves of fresh coriander
  • 1 slice of cheese like scarmorza or any other that melt fine in the oven
  • 1 garlic clove
  • slices of 1 lemon
  • olive oil
  • salt, pepper
Clean your fillet discarding any bones and cut them into 2 equal parts so you can put them on top of each other. In a small pan, gently fry the garlic clove with the chopped onion, then add the spinach and the fresh herbs. Toss for a few second, adjust with salt and pepper and set aside. Cover a oven proof dish with some parchment paper. Put one fish fillet at the bottom, cover with the spinaches, top with a slice of cheese, finally put the other fish fillet on top. Slice one lemon and cover the fillet with a few slices. Bake at 180 C for about 25 minutes. Serve hot.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...