Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

8 June 2009



Li ho trovati che giacevano sul banco frigorifero del negozietto turco sotto casa e non ho saputo resistere. Turkish tortellini, c'era scritto sulla confezione. Secchi i miei, ma si trovano in commercio anche freschi ed ovviamente quelli fatti a mano devono essere ancora più saporiti. Si chiamano manti e solitamente sono ripieni di carne come i nostri tortellini ma si condiscono in un modo molto più bizzarro. La ricetta, confermata poi dalle varie sparse per la rete, me l'ha data direttamente la cassiera dello shopping turco. Inizialmente il miscuglio di yogurt, burro e peperoncino mi suonava piuttosto estremo, invece poi il tutto risulta molto più saporito di quel che sembra. L'aggiunta dell'aglio è facoltativo, specialmente se avete appuntamenti galanti, menbtre lo yogurt aiuta a smorzare il piccante del peperoncino. I miei manti erano vegetariani ed alla soia, con un riepieno misto di pane grattuggiato, cipolla, peperone rosso e menta. Si gustano benissimo sia tiepidi che freddi.

Ingredienti
  • manti (tortellini turchi)
  • yogurt naturale
  • mezzo spicchio d'aglio
  • 2 cucchiai di burro
  • peperoncino piccante in polvere
  • menta secca o fresca
Cuocete i manti come una normale pasta attendendovi alle istruzioni riportate sulla confezione, siano essi freschi o secchi. Schiacciate o tritate finemente lo spicchio d'aglio e mescolatelo allo yogurt naturale. In un pentolino sciogliete il burro e aggiungete il peperoncino in polvere, friggendo per qualche istante. Condite i manti prima con lo yogurt, poi cospargete con il burro sciolto e il peperoncino ed infine decorate con menta fresca o secca.

Sognando: sognare un mantello scuro indica idee confuse; sognare un mantello troppo grande indica sospetti ingiustificati; sognare di indossare un mantello indica senso di colpa.

Parolando: La parola tortellino, deriva dal latino torta, pasticcio basso e tondo ripieno di carne o pesce che a sua volta deriva dal participio passato di torquere, tortus, torto e cioè girato in tondo proprio come l'operazione finale di arrotolamento nella preparazione dei tortellini.

Archiviando: clicca qui per scaricare questa ricetta in formato .pdf

English please
Manti (Turkish dumpling)



Ingredients
  • dried or fresh manti (turkish dumpling)
  • natural yogurt
  • half garlic clove
  • 2 Tbsp butter
  • hot chilly powder
  • fresh or dried mint
Cook the manti accordingly to the package instructions, whether they are fresh or dry. Finely chop or mince the garlic clove and mix it to the natural yogurt. Gently fry butter and add the hot chilly powder. Drain the manti and guarnish with the garlic yogurt then the spicy butter and finally decorate with fresh or dry mint.

28 comments:

  1. mi pare che siano veramente interessanti!
    ciao
    babs

    ReplyDelete
  2. Mai sentiti neanche nominare .... davero originali !!!!!!sono da provare buon inizio settimana Elisa80

    ReplyDelete
  3. Ok, il condimento è super strano per un primo piatto! questi tortellini son proprio carini, ma anche lapasta dev'essere diversa dalla nostra vero?
    bacioni

    ReplyDelete
  4. un formato di pasta che proprio non conoscevo ma che mi intriga molto. Interessantissimo anche il condimento
    Un bacione
    fra

    ReplyDelete
  5. una ricetta davvero strepitoso e golosa e poi cosi ricerca nel gusto e negli ingredienti!!!buonissimi,baci imma

    ReplyDelete
  6. Si, lo so che sono di visione un poco limitata ma, insomma, tortellini turchi!!!! Sigh! Sigh!
    Saluti

    ReplyDelete
  7. omar
    lo sapevo che saresti venuto a commentare a questo giro! ^_^ stavo quasi per scrivere che a qualcuno gli sarebbero venuti i brividi. proprio a te infatti! dai su, sono turtlen turchi, però dovresti provare :D

    manu e silvia
    in che senso la pasta diversa dalla nostra? la pasta per fare questi tortellini dici o la pasta turca in generale?

    ReplyDelete
  8. Devo dire che questo accostamento di sapori mi intimorisce un po' ma mi incuriosisce anche parecchio.
    Qua a Berlino che è una seconda Turchia poi non dovrei proprio avere problemi a trovare questi manti.
    Belli belli belli.
    Un bacione, buona settimana!
    m.

    ReplyDelete
  9. Ciao Fiore,
    questo è un piatto che io preparo spesso... qualche tempo fa avevo postato la ricetta (http://orizzontidelgusto.blogspot.com/2006/01/pandelis-e-il-mant.html). La versione con la carne si presta a vari tipi di condimento, ma il mio preferito resta quello originale con lo yogurt!

    ReplyDelete
  10. Meraviglia delle meraviglie.. si corre subito a cercare la ricetta dato che scarseggiano i negozi turchi

    ReplyDelete
  11. Che bel ricordo della Turchia i manti... A volte basta poco per svegliare sensazioni e ricordi sopiti. Grazie!
    Buona serata, Mik

    ReplyDelete
  12. Ciao Fiore,
    è bello sperimentare la cucina di altri paesi, una delle cose che adoro dell'Inghilterra sono i supermercati, quando vengo a Londra la mia amica mi ci porta sempre e ogni volta torno carica di cose nuove che qui non si troveranno mai. I tortellini hanno un aspetto invitante!
    Ciao Sabrina

    ReplyDelete
  13. Che cariiini, secondo me sono buoni quetti oh! altro che intimorita :D qua cè tutto di buono! io una forchettata me la farei ^_^

    passa la fokketta *_*

    ReplyDelete
  14. This is really a well laid out website. I like how you have presented your information in excellent detail. You seem to really love your site. Keep up the great work here and please visit by my blog sometime. The url is http://healthy-nutrition-facts.blogspot.com

    ReplyDelete
  15. What a fabulous combination - brava!

    ReplyDelete
  16. Adoro! Sono molto carini! The sauce sounds fabulous, too. Great dish! Bellissimo!

    ReplyDelete
  17. ma non trovando i manti in giro per i negozi come si fanno? mi incuriosisce l'utilizzo dello yogurt sulla pasta..mmm....

    ReplyDelete
  18. Quante buone cose...bravissima!

    ReplyDelete
  19. Se volessi farli in casa che ingredienti e che dosi dovrei usare per la pasta?Grazie mille e buona giornata

    ReplyDelete
  20. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    ReplyDelete
  21. cuochella e laia
    la ricetta precisa non la conosco, dovrei andarmela a cercare anch'io. magari sperimento e faccio sapere. se invece volete fare prima provate a cercare con google ci sono sicuramente degli ottimi spunti da qualche parte :)

    ReplyDelete
  22. devono essere deliziosi, ed il colore di quella polvere di peperoncino e' favolosa :)

    Il condimento non mi spaventa per niente, anzi, lo proverei ben volentieri anche su dei tortelli alle verdure italianissimi :)

    ReplyDelete
  23. Non è difficile preparare i mantì a casa... richiedono solo un po' di tempo!

    Ingredienti per la pasta: ½ kg di farina di grano duro, 1 uovo, 1 cucchiaio di olio, 1 cucchiaino di aceto, 1 cucchiaino di sale ed 1 tazza di acqua tiepida.
    Ingredienti per il ripieno: ½ kg di carne macinata di manzo, 1 cipolla, 1 ciuffo di prezzemolo, 80 ml di cognac, 1 cucchiaio di olio, 1 cucchiaino di sale, una presa di pepe, una di cannella ed una di chiodi di garofano in polvere.
    Ingredienti per il brodo: 3 bicchieri di acqua, carne con il suo osso (che potete sostituire con due dadi di brodo di carne a cui aggiungerete 1 cucchiaio di burro), sale e pepe.

    Preparate la pasta, che poi cospargerete di farina e coprirete con uno strofinaccio umido e lascerete riposare per un’ora. Stendetela fino a quando non abbia lo spessore di mezzo centimetro, tagliatela in strisce di 10 cm di larghezza e poi ogni striscia in quadrati.
    Preparate il ripieno, facendo soffriggere in una casseruola la cipolla tagliata finemente con la carne macinata ed aggiungendo il prezzemolo, il sale, il pepe, la cannella, i chiodi di garofano ed il cognac. Toglietelo da fuoco non appena avrà assorbito tutto il sugo.
    Riempite i quadrati di pasta con un cucchiaio di ripieno e chiudete o come raviolo o come barchetta, unendo insieme le due estremità.
    Fate bollire per tre minuti i ravioli o le barchette nel brodo di carne, che avrete preparato prima, e trasportateli delicatamente in una teglia imburrata e preriscaldata. Mettete in forno caldo a 180° per cinque minuti.

    ReplyDelete
  24. Sfiziosi!!!! mai provati ma mi attirano molto!!

    ReplyDelete
  25. Grazie per questa delizia. Li farò prestissimo.

    ReplyDelete
  26. Come sempre delle foto indimenticabili, GRAZIE...e che acquolina mi hai fatto venire. Quando parli di anguria saporita, ti riferisci al gusto o a un modo particolare di mangiarla? Per quanto riguarda i maricidd sembrano molto appetitosi ma sarebbe meglio non sapere con che cosa sono fatti prima di assaggiarli....I panzerotti invece li divorerei tutti. Quand'è che ce li fai? :-) Non li ho trovati sul blog o sbaglio? Ciao e alla prossima ricetta.

    ReplyDelete
  27. I manti sono veramente bbboni!
    E con quel condimento ancor di più.
    Ora che torno in Turchia non vedo l'ora di riassaggiarli, anche se è un po' difficile trovarli ripieni di verdure, ma non demordo!

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...