Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

7 September 2008



Approfitto di una domenica leggera e spensierata per preparare una ricetta che ispira calore e solarità, proprio quello che oggi qui manca totalmente. Mia madre dice che in Puglia c'è ancora un caldo come se fosse ferragosto, mentre io le dico che qui neanche a ferragosto abbiamo avuto quel caldo. Da parte mia neanche mi lamento del tempo anche perché a me la pioggerellina ed il cielo grigio piacciono persino, ma solo se devo stare in casa, sotto le coperte a fare niente o se me ne sto comodamente seduta su una poltrona al cinema a guardare un film, come quello che ho visto ieri in Camden Town. "RocknRolla", l'ultimo film di Guy Ritchie. Molto divertente, per quello che può essere divertente un film di gangster, con una fotografia accattivante, bellissime le soundtracks ed in particolare "Rock & Roll Queen" dei The Subways e "I'm a man" dei Black Strobe.

Ingredienti per 4
  • rigatoni o altra pasta corta
  • 400gr di pomodori pelati
  • 2 peperoni rossi
  • 2 spicchi d'aglio schiacciati
  • una decina di olive nere denocciolate e tagliate a pezzetti
  • una decina di capperi sotto sale
  • 4 filetti d'acciuga
  • 1 pizzico di origano
  • pepe (o peperoncino)
  • prezzemolo
  • olio d'oliva
In un tegame largo soffriggete l'aglio schiacciato con un po' di olio. Eliminate l'aglio ed aggiungete i filetti di acciuga ed i pomodori. Cuocete a fuoco basso e nel frattempo cuocete i peperoni al forno a 250 C fino a quando non si saranno anneriti in modo da rimuoverne facilmente la pelle. Toglieteli dal forno e mettetli in un piatto, copriteli con un altro piatto per circa 5 minuti in modo che la pelle si ammorbidisca. Puliteli eliminando i semi interni e tagliateli a striscioline. Uniteli al sugo insieme alle olive tritate ed i capperi. Aggiustate di sale e pepe e aggiungete l'origano. Continuate la cottura fino a quando la salsa si sarà ristretta al punto giusto. Cuocete i rigatoni al dente, conditeli con la salsa e spolverizzate con il prezzemolo tritato.

Sognando: sognare un freddo pungente indica litigi con fratelli; sognare di avere freddo alle gambe indica depressione nervosa; sognare di avere freddo alle mani indica discreta fortuna; sognare di mostrarsi freddo indica ambizione orgogliosa; sognare di ripararsi dal freddo indica disavventura di viaggio.

Il giorno in cui voi non brucerete più d'amore, molti altri moriranno di freddo. (François Mauriac)

Archiviando: clicca qui per scaricare questa ricetta in formato .pdf

English please
Rigatoni with red peppers sauce



Ingredients for 4
  • rigatoni or other small pasta shape
  • 400gr canned chopped tomatoes
  • 2 red peppers
  • 2 garlic cloves
  • about 10 black pitted and chopped olives
  • about 10 capers
  • 4 anchovies fillets
  • 1 pinch oregano
  • pepper (or dried chilly)
  • parsley
  • olive oil
Genlty fry the garlic in a bit of oil. Remove them from the pan, add the acnchovies fillets, then add the chopped tomatoes and cook for a few minutes. Grill the peppers at 250 C for about 30 minutes or until the skin becomes brown. Remove them from the oven, put them in a plate and cover with another one for about five minutes so that the skin soften and it's easier to peel. Remove the skin from the peppers, cut them into thin strips, add them to the sauce with chopped olives, capers, oregano, salt and pepper. Cook for about 10 minutes or until the sauce has tickened a little. Cook the pasta al dente and mix it with the sauce. Garnish with chopped parsley and serve.

30 comments:

  1. E' davvero impagabile la sensazione che offre la carnosità del peperone in bocca...(ottima l'idea di non frullare). Complimenti

    ReplyDelete
  2. buonissimi i peperoni. e con la pasta ancora di più. detto tra noi, anche a me la pioggerellina piace tanto...anche per uscire. un bel paio di stivali di gomma (di quelli divertenti, con i disegni!) e via.

    ReplyDelete
  3. dal 11 al 14 ci sono i heritage open days. vai a fare visita da qualche parte e ci porti con te?
    http://www.english-heritage.org.uk/server.php?show=category.19369

    ReplyDelete
  4. interessante...per semplificare non si potrebbero cuocere al microonde i peperoni? o in quel caso non si stacca la pelle?
    complimenti comunque..

    ReplyDelete
  5. sam
    per semplificare non saprei, ma il tempo di una telefonata e i peperoni sono pronti con il forno! :) il microonde non rientra nei miei elettrodomestici preferiti. l'ho avuto un paio di volte e ci riscaldavo solo il latte :)

    ves
    me lo segno grazie! :)

    giorgia
    hai ragione in merito agli stivali di gomma, con quelli ti senti di camminare ovunque. :)

    secco
    hai espresso esattamente il concetto peperone, frullato non sarebbe lo stesso in questo caso, soprattutto il rosso che e' il più saporito tra tutti :)

    ReplyDelete
  6. buona questa pasta!!! è la pasta preferita di mia sorella...
    la pioggerellina è fantastica anke solo a guardarla...però deve durare poko! ;)
    sai che anch'io il microonde lo usavo per il latte...a volte l'ho usato pure per il the!!!

    ReplyDelete
  7. buonissima questa pasta con i peperoni:-) passa da me che c'è un premio per te
    Annamaria

    ReplyDelete
  8. Sai che l'acciuga con i peperoni non l'avevamo mai messa?!
    Scusa ma penso proprio che ci prenderemo giù la tua ricetta le la proveremo!!
    baci

    ReplyDelete
  9. Buona! provala anche con olive di Gaeta (se le trovi) invece di quelle nere e pinoli invece delle acciughe.
    Veramente saporitissima.
    Buona settimana
    Silvia

    ReplyDelete
  10. Ciao! Bello ritrovarti! Buonissima questa ricetta e soprattutto bellissimo il colore... ma ... cosa posso uasre al posto dei peperoni? Il mio amore proprio non li digerisce... :o( Lo so che così non è più pasta ai peperoni...:o) ma se hai una dritta.. !!

    Bacioni

    Fedra

    ps quando hai tempo, se ti va, dai un'occhiatina alle foto della Scozia che ho messo sul blog. Ci terrei ad avere un tuo parere.... :o)

    ReplyDelete
  11. Hai tolto la possibilità di scaricare le ricette come pdf? Sarebbe un peccato perché era molto utile per farsi la collezione a casa :)

    PS: Anche se nel'articolo sbagliato ... bella la sequenza delle foto di Oxford.

    ReplyDelete
  12. matidio
    non tolta, solo scordata. grazie per avermelo ricordato ora lo preparo :)

    omar
    saluti e abbracci a te!! :D

    fedra
    come hai detto tu stessa, senza peperoni fai un'altra pasta :D

    silvia
    la vedo dura a trovare le olive di Gaeta. magari la prima volta che vado in Italia, ma qui difficile :))

    ReplyDelete
  13. ciao Fiore . sto per trasferirmi a Parigi e se ti andra' di farci un salto, sarai la benvenuta ,io ti ospito e tu cucini;)! Mimi'

    ReplyDelete
  14. Che belle queste ricettine semplici ma così appetitose !!!
    Marilì di Gustoshop

    ReplyDelete
  15. ....buona questa pasta coi peperoni...poi con il prezzemolo è ancora più fresca e appetitosa..

    ReplyDelete
  16. Marò, sono bellissimi questi rigatoni...sì, tua madre ha ragione, qui in Puglia sta facendo un caldo tremendo O____o

    ReplyDelete
  17. Che dire??...
    Mi lasci sempre a bocca aperta e non solo per assaggiare!!!!...

    ReplyDelete
  18. un po' invernale come sapore..ma se continua con sto tempo ci sta benissimo!! Al posto delle acciughe ke nn mi piacciono uso la pasta di acciughe..è più delicata!! Però cavolo mi fai venire FAAAAAMEEEEE!!!!

    ReplyDelete
  19. Ottima la scelta di stare sotto le coperte a far niente, quì se mi metto sotto le coperte rischio il soffocamento! Comunque a me piace molto Guy Ritchie ex compare Madonna, ho appena finito di vedere Lock&Stock e qualche tempo fa The Snatch, spassosissimo!!!
    :-))
    p.s.: Ah! dimenticavo, questa pasta la fà anche mia madre e la chiama "Rigatoni alla Corsara!"

    ReplyDelete
  20. Capperi!!!!!!!!!! Ho scoperto ora il convertitore metricoooooooo!!! Mi vien da piangere, sono commossa!! In Irlanda ho acquistato qualche libretto di cucina ed ero già in paranoia perchè non riuscivo a capire nulla sulle quantità!!! Lo sò, sono un pò distratta.....come tua fan faccio proprio ca***e.... mi perdoni???
    :-)))

    ReplyDelete
  21. una ricetta saporitissima che subito ho stampato!!!

    ReplyDelete
  22. buoni i peperoni, con la pasta sono particolarmente gustosi;))

    ReplyDelete
  23. Ciao, vorrei provare la ricetta. le quantità sono per 4 persone?
    Grazie :-)

    alice

    ReplyDelete
  24. ciao alice
    il sugo basta per 4 persone si, la quantità di pasta la decidi tu :)

    susina
    la ricetta è in realtà quella che tua mamma prepara, ma "alla corsara" pare ci siano talmente tante versioni che non mi sono posta il problema di chiamarla così perchè magari la mia versione non è fedele all'originale. sai com'è! :)

    mimì
    grazie per l'invito! parigi why not? :)

    ReplyDelete
  25. rigatorni ai peperoni rossi i miei preferiti

    ReplyDelete
  26. provata
    davvero eccezionale!!!
    grazie per le tue fantastiche ricette

    :))

    ReplyDelete
  27. Ciao!
    La cucina italiana e questo che vorrei insegniare :) ecco che ho torvate tantissime, buonissime riccette :))

    Saluto!
    Ciao :)

    ReplyDelete
  28. Proprio vero e ho seguito il suggerimento di usare questa ricetta quando fuori proprio di sole non se ne vede. La consiglio!!

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...