Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

10 September 2008



Da piccola io la chiamavo semplicemente pastina, ed era soprattutto in brodo e spesso solo di dado, perché quello passava il convento. Risoni o lingue di passero è il nome invece ufficiale di questo formato di pasta. A parte in brodo io non l'avevo mai mangiata diversamente prima d'ora, ma curiosando qua e là tra le ricette, ho scoperto che si cucina in diversi modi. Una confezione di risoni l'avevo acquistata qualche tempo fa allo shop turco sotto casa, pensando appunto di farla finire nel solito brodo. Invece ecco un'insalata con un accompagnamento diverso dal solito riso o cous-cous. Se di grano duro come la mia, tiene benissimo la cottura e, passata sotto l'acqua corrente, si evita che scuocia. Si può mangiare anche calda ovviamente, ma la mia si sarebbe freddata comunque perché prima di mangiarla bisognava immortalarla.

Ingredienti per 2
  • 100gr di lenticchie secche
  • 4 carote
  • 100gr di funghi champignon
  • 5 pomodorini ciliegia
  • 2 cucchiai di pane grattugiato
  • 100gr di risoni
  • olio
  • 1 spicchio d'aglio
  • sale, pepe
Tagliate le carote e i funghi, irrorate con un filo d'olio ed infornate a 250 C per circa 20 minuti. A parte tagliate i pomodorini ciliegia a metà, cospargete con pane grattugiato, irrorate con un filo d'olio ed infornate sotto il grill finché non si saranno dorati. Cuocete le lenticchie in acqua salata e con uno spicchio d'aglio. Scolate e mettetele da parte. Cuocete la pasta al dente in acqua salata, scolatela e passatela sotto l'acqua corrente. Versate tutti gli ingredienti in una terrina, mescolate irrorando con un po' di olio, aggiustate di sale e pepe e servite con i pomodorini gratinati.

Sognando: sognare di risolvere un problema indica intraprendenza e slancio; sognare di risolvere un dubbio indica osservazione acuta; sognare di risolvere una disputa indica disaccordo in famiglia; sognare di risolvere un enigma indica sorpresa gradita.

Non vi è giorno più sprecato di quello in cui non abbiamo riso. (Charles Field)

Archiviando: clicca qui per scaricare questa ricetta in formato .pdf

English please
Risoni Salad




Ingredients for 2
  • 100gr dried lentil
  • 4 carrots
  • 100gr champignon mushrooms
  • 5 cherry tomatoes
  • 2 Tbsp di breadcrumbs
  • 100gr risoni
  • olive oil
  • 1 garlic clove
  • salt, pepper
Chop carrots and mushrooms, drizzle with olive oil and roast at 250 C for about 20 minutes. Aside cut the cherry tomatoes in half, sprinkle with the breadcrumbs, drizzle with olive oil and grill until golden on top. Cook the lentils in salted wated with a clove of garlic. Drain and put them aside. Cook the risoni al dente in salted water, drain well and run through tap water so that it doesn't overcook. Mix all the ingredients together, drizzle with some more olive oil, adjust with salt and pepper and serve with the gratin cherry tomatoes.

19 comments:

  1. Ciao! Ti ho appena votata come miglior foodblog ai macchianera awards! :o) Il minimo che potessi fare visto che mi hai fatto scoprire il mondo dei foodblog e che i tuoi post sono sempre splendidi!
    Buona giornata!
    Fedra

    ReplyDelete
  2. ciao...anche io li mangio spesso in brodo e li chiamo semi di melone:-) bellissima la tua versione all'insalata:-)
    Annamaria

    ReplyDelete
  3. Ciao, molto interessante questa ricettina!!non sapevo che quel formato di pasta si chiamassero risoni!!!

    ReplyDelete
  4. wow...è invitante come ricetta. E poi adoro la pasta piccola,per me non è solo da riservare alle minestre!!! grazie per l'idea!

    ReplyDelete
  5. Che bella! e sembra anche molto semplice da preparare....un piatto estivo...anche se l'estate ormai è agli sgoccioli!molto colorata anche!!
    baci baci

    ReplyDelete
  6. le tue foto rendono spettacolari anche le cose che non mi piacciono!!! è talmente invitante che ne mangerei una insalatiera!!!

    ReplyDelete
  7. Ciao! :)
    Anche mio nonno mangiava sempre questa minestra in brodo, quello rimasto dalla cottura dei tortellini della domenica... il finimondo! :DDD
    Sì perchè la volevo anch'io e poi nel brodo trovavo qualche pezzetto della pasta dei tortellini e inondavo il tutto col parmigiano grattugiato e faceva i fili... mammamia che ricordi... grazie 1000 carissima! =(^.^)=

    ReplyDelete
  8. Lingue di passero?.. E' bellissimo, non sapevo che i risoni si chiamassero in un modo così romantico!..

    ReplyDelete
  9. ottima idea!chissa' perchè ci fissiamo che la pastina è solo da brodo..questp cmq è il mio formato preferito per il brodo di dado! :)
    a presto!

    ReplyDelete
  10. ricordare la minestrina al dado che mi faceva mia madre da piccola è drammatico....poi quando mi metteva pure i risoni davvero mi veniva da piangere.... di peggio c'erano solo i capellini!!!! cmq brava che me la fai rivalutare....ciao

    ReplyDelete
  11. Io adoravo la pastina in brodo, ma questa tua variante è sicuramente più gustosa! Ricetta davvero carina
    Un bacio
    Fra

    ReplyDelete
  12. fiore ma perchè non fai un po' di autopromozone?
    io ti ho votata subito ;)

    questa insalata è davvero SPECIALE

    ReplyDelete
  13. mimi
    non mi piace autopromuovermi, non ho niente francamente da promuovere, tanto chi frequenta i blog sa già tutto quello che deve sapere e chi vuole votare lo faccia perchè ha il piacere di farlo, non perchè gliel'ho chiesto io.
    secondariamente, dubito moltissimo che vincere "per caso" sia qualcosa di cui si possa andare fieri. non c'è nessuna logica nel metodo di votazione e quindi non ci sarà nessuna logica nei risultati che saranno nel bene e nel male, completamente a caso.
    in ogni caso (appunto), grazie a te per avere investito 5 minuti del tuo tempo e per il tuo voto ^__^

    ReplyDelete
  14. Great recipe, as always.
    I love the new look of your blog.

    ReplyDelete
  15. Siccome sono allergica ai funghi, con cosa posso ovviare???? Questa insalata di risoni mi tira parecchio......e casualmente ce l'ho anche in dispensa....
    :-)))

    ReplyDelete
  16. Buongiorno bellezza! e pensa che da noi si chiamano semini di mela..certo che di fantasia ne abbiamo parecchia! :-D bellissimo piatto..farebbe un figurone anche ad un ricevimento ti giuro!
    buonissima giornata! :-D un bacio
    Silvia

    ReplyDelete
  17. Non c'entra niente e lo so, ma visto che i complimenti credo che facciano sempre piacere te lo scrivo. ieri ho preparato la tua crostata di pesche al cioccolato e amaretto (http://fiordizucca.blogspot.com/2006/09/crostata-di-pesche-al-cioccolato-e.html) ed è venuta di una bontà esagerata! Grazie per la ricetta!

    ReplyDelete
  18. susina
    ovvia con un altro tipo di verdura al quale non sei allergica, oppure ometti :p

    gioia
    mi fa piacere che ti sia piaciuta! :)

    magnolia
    anche semini di mela ci somigliano! bello pure questo :)

    ReplyDelete
  19. Quanti bei ricordi mi fanno venire in mente i risoni! Da piccola li mangiavo anch'io con il formaggino sciolto, che bontà...
    Noi, in Emilia, li chiamiamo "puntine"!
    Che tempo fa a Londra? Qui in Italia è arrivata la pioggia... triste anticipo d'autunno.
    Bye

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...