Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

12 September 2008



Una ricetta alla "cemnfrek" come direbbe mia madre, che letteralmente significa alle "che me ne frega", ma in realtà è un po' come dire che è una cosa fatta così come viene e con quello che si recupera dal frigo, o fuori dal frigo. Le patate che ho usato sono quelle grandi con la buccia sottile sottile che non c'è neanche bisogno di eliminarla e poi c'è il vantaggio che con la buccia è difficile che si sfaldino, quindi è utile tenerla non solo perché è nutriente ma anche perché mantiene la patata intera. I capperi sono quelli di Minervino che mio padre va a raccogliere e che poi mia madre mette sotto sale. Io che ho sempre mangiato solo quelli di casa mia, faccio una fatica enorme a comprare quelli sottaceto che sanno di poco e niente, per cui appena posso me li faccio spedire o me li vado a prendere. Ecco. Buon weekend a tutti!

Ingredienti
  • 500gr di patate novelle o di quelle grandi con la buccia sottile
  • 100gr di olive verdi snocciolate
  • 1 cipolla media
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 5 cucchiai di aceto
  • 1 cucchiaio di capperi
  • olio
  • sale, pepe
Lavate le patate ed asciugatele. In una padella capiente soffriggete la cipolla tagliata a fette sottili. Aggiungete le patate novelle o quelle grandi tagliate a spicchi, poi le olive ed infine i capperi. Versate 1 bicchiere di acqua e cuocete per circa 15 minuti o fino a quando le patate non saranno tenere. Mescolate lo zucchero con l'aceto, versatelo nella pentola e sobbollite per qualche minuto finché l'aceto non sarà evaporato. Aggiustate di sale e pepe e servite.

Sognando: sognare olive verdi indica stato di salute buono.

Archiviando: clicca qui per scaricare questa ricetta in formato .pdf

English please
Sweet and sour potatoes




Ingredients
  • 500gr new potatoes or big potatoes with thin skin
  • 100gr pitted green olives
  • 1 medium onion
  • 2 tsp sugar
  • 5 Tbsp vinegar
  • 1 Tbsp capers
  • olive oil
  • salt, pepper
Wash the potaoes and dry them. In a big saucepan, gently fry the chopped onion. Add the potatoes, pitted olives and capers. Pour 1 glass of water and simmer for about 15 minutes or until potatoes are tender. Mix sugar with vingear and pour it to the pan. Bring it to a boil until then remove from the heat. Serve warm or cold.

15 comments:

  1. Ciao fiore, buon w/e anche a te e grazie per questa profumatissima ricetta
    Un bacio
    Fra

    ReplyDelete
  2. Ciao, bella questa ricetta, sai io al contrario tuo ho mangiato sempre capperi comprati al supermercato, quelli di casa non so nemmno che sapore hanno;((

    ReplyDelete
  3. I peperoni in agrodolce li conoscevamo ma le patate?? Sicuramente da provare, grazie per l'idea!!
    Baci e buon week end

    ReplyDelete
  4. Dalla Puglia un 'niente male' per questa ricetta alla 'cemnfrek' :)
    Posso fare mia questa espressione felicissima della tua mamma?

    ReplyDelete
  5. Ciao Fiore!
    Ti leggo ormai da parecchio tempo (e molte delle tue ricette sono finite sulla mia tavola) ma solo adesso ti lascio un commento :)
    ..proverò anche queste patate in agrodolce, peccato che, come hai detto tu, i capperi sottaceto non sanno di niente (o meglio, sanno di tutto meno che di capperi :D)
    Buon week end.
    Vale

    ReplyDelete
  6. Buoni i capperi,anche come stuzzichini all'ora dell'aperitivo .ma provare nella little italy qualche shop che li venda? arriva la mozzarella di bufala fresca tutti i gg..

    Fiore ti rinnovo l'invito .io sono a Parigi ..quando vuoi fare un we ,batti un colpo! ciao Mimi..ma ce' una che ha il mio nik e nn sono iooo!!!!

    ReplyDelete
  7. Intrigante come ricetta...
    buon w.e.

    ReplyDelete
  8. HA ECCO COME SI CHIAMANO LE MIE RICETTE "chemenfrek"... giusto. Si va bene mi hai scoperto non sò cucinare... ma giuro che io ce la metto tutta... e con i tuoi consigli tento di sopravvivere a Londra dove ritornerò tra poco.

    Clelia

    ReplyDelete
  9. Ottima idea per uno dei contorni che voglio preparare in occasione del compleanno del Compare! Grazie!
    Bacioni! =(^.^)=

    ReplyDelete
  10. Accumulo qui un po' di complimenti sparsi per le ultimissime ricettine, segnate tutte e...viva i piatti cemnfrek... meglio non renderlo nel mio di dialetto (the neapolitan language), suonerebbe leggermente più volgarotto :-)

    ReplyDelete
  11. ciao fdz!
    i tuoi commenti in dialetto meridionale mi fanno capotare! una volta mi sarebbero risultati incomprensibile o quantomeno indifferenti. adesso, avendo suocera pugliese, finalmente mi si è aperto un mondo nuovo... e che mondo ;-)!
    ciao!!!

    ReplyDelete
  12. se passi da me c'è un premio per te:-)
    Annamaria

    ReplyDelete
  13. ciao
    è davvero un bellissimo blog.
    spero che anche tu apprezzerai il nostro

    ReplyDelete
  14. Ciao! se passi da noi...abbiamo un premio da donarti.

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...