Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

26 August 2009



Quel che resta di una estate londinese è racchiusa tutta in questi pomodori. L'albero che intravedo attraverso la mia finestra ha già qualche foglia gialla, e dubito che sia per il troppo caldo. Solo due giorni fa c'erano ventisette gradi e mentre passeggiavo in Hyde Park neanche ci si credeva di essere a Londra. Fantastic!
Nel frattempo mi sono divertita a riempire pomodori con quello che avevo a portata di mano nel frigo, e dato che non avevo voglia di mettere le mani al forno nè ai fornelli, ne ho fatto una versione fredda, fattibile ad alte temperature in cui sicuramente molti di voi si troveranno.
E quella polvere verde che cos'è? No, non è il matcha che ormai impazza ovunque. E' una robetta che ho trovato in un negozietto nei dintorni di casa, ha lo stesso colore verde brillante del matcha, è saporita, non è amara, ci si può fare quasi le stesse cose, è ottima per le decorazioni e chissà che altro. Indovinate?

Ingredienti
  • pomodori medi non troppo maturi
  • cous cous
  • 1 pizzico di cannella
  • peperone giallo
  • formaggio feta
Ingredienti per il pesto
  • menta, coriandolo, prezzemolo
  • capperi
  • olio di oliva
  • sale e pepe
Preparete il pesto tritando le erbe miste insieme ai capperi dissalati, aggiungendo olio di oliva, sale e pepe. Versate il cous cous in una scodella, aggiungete 1 cucchiaio di olio, un pizzico di cannella, 1 pizzico di sale e mescolate bene, poi aggiungete acqua bollente e coprite con un coperchio per 5 minuti. Tagliate un peperone giallo a tocchetti piccoli ed aggiungeteli al cous cous insieme alla feta e al pesto. Svuotate i pomodori e riempiteli con il cous cous, decorando con erbette a piacere.

Sognando: sognare pomodori acerbi indica proposte subdole; sognare pomodori maturi indica risultati incoraggianti; sognare pomodori freschi indica ottima salute; sognare di mangiare pomodori indica ottimismo ed entusiasmo; sognare di comprare pomodori indica resistenza alla fatica.

Parolando: Il termine cous cous dall’arabo [AL]KUSKUS significa "mescolanza di carne e di farina ridotta in polpetta e fritta". In origine il cous cous veniva preparato con farina di semola di grano duro, cioè con la farina granulosa che si otteneva utilizzando macine primitive. Oggi con questo nome si produce anche con altre farine quali orzo, miglio, sorgo, riso e mais. Il processo tipico di cottura a vapore, su di una pentola speciale, ottenuto dall’ebollizione di brodo, potrebbe avere avuto origine nelle zone occidentali dell’africa (Niger, Mali, Mauritania, Ghana e Burkina Faso) e da lì essersi diffuso poi in tutto il mondo con nomi diversi come, ad esempio, il Maftul palestinese, il Cashcà carlofortino o il dominicano Cuscusce.

Archiviando: clicca qui per scaricare questa ricetta in formato .pdf

English please
Stuffed tomatoes



Ingredients
  • medium size tomatoes
  • cous cous
  • 1 pinch cinnamon
  • 1 yellow pepper
  • feta cheese
Ingredients for the mixed herbs pesto
  • mint, coriander, parsley
  • capers
  • olive oil
  • salt, pepper
For the pesto, blend all the herbs together with the capers, olive oil, salt and pepper. Put the cous cous in a bowl, add 1 Tbsp of olive oil, 1 pinch of cinnamon, 1 pinch of salt, add enough hot boiling water to cover the cous cous and leave to stand covered with a lid for 5 minutes. Chop the yellow pepper and the feta and add it to the cous cous along with the mixed herbs pesto. Carefully empty the tomatoes and fill them with the cous cous. Decorate with mint leaves.

33 comments:

  1. Sono curiosissima, che cos'é? Ti prego ti prego...

    ReplyDelete
  2. So beautiful and healthy!!

    ReplyDelete
  3. Non ci lascerai con questa curiosità in testa vero!?!?!? Poi non ci dormo la notte io eh! :-)

    Il cous cous quest'anno non l'ho ancora fatto, quasi quasi stasera... mmm

    ReplyDelete
  4. Mi piace tantissimo questa versione fredda dei pomodori ripieni!!! e l'ingrediente segreto cos'è?!??! sono curiosissima!!!
    Un bacione
    fra

    ReplyDelete
  5. Molto attirata dal couscous di ripieno e da Hyde Park, e completamente solidale nel disinteresse per il matcha inflazionato :)
    A presto !

    ReplyDelete
  6. Belli ! E riguardo alla polverina verde... mumble mumble... fusse che fusse una di quelle cose (inventate credo dalla Ezgulian o comunque da lei lanciate) che i francesi chiamano sabbia ? Sabbia di pomodoro, sabbia di olive nere - verdi in questo caso - ovvero vegetali essicati in forno eppoi macinati più o meno fini? Mah...?
    Ciao. Kat

    ReplyDelete
  7. In effetti la matcha fa un po' senso da quantp è amara. Polvere di pomodoro verde essiccato ?

    ReplyDelete
  8. acquetta! good try ma non ci siamo ^_^
    la polvere di pomodoro io non l'ho mai sentita nominare però! chissà comè anche quella :)

    ReplyDelete
  9. Hmmm..sedano essiccato? Dai dai facci sapere :) voglio anche io questi pomodori!

    ReplyDelete
  10. Ottimo, subito subito una ricetta vegetariana golosissima... la polverina verde? tento anch'io ma con poca convinzione, erbe di provenza in polvere? menta essiccata?

    ReplyDelete
  11. molokhia, ovvero polvere di spinaci egiziani.

    Oppure... boh.

    ReplyDelete
  12. bravo Giuseppe! è proprio polvere di spinaci. ora non so se gli spinaci in questione provengono dall'Egitto, visto che la confezione riporta l'impacchettamento in UK, ma ho trovato questa polvere verde in un negozio Indiano e la signora alla cassa mi ha detto che lei la usa principalmente per decorare i piatti. Sicuramente ha mille altri utilizzi che cercherò di scoprire! :)

    ReplyDelete
  13. Davvero?? Polvere di spinaci?! Ma si può fare anche a casa o devo per forza andare dal mio indiano di fiducia?
    Questi pomodori sono ottimi!!!Complimenti!

    ReplyDelete
  14. woww! polvere di spinaci! mai sentita e mai assaggiata! proverò a cercarla.... bellissimi i pomodori ripieni di perline di cuscus!

    ReplyDelete
  15. konstantina
    se abiti in un posto caldo da morire, magari gli spinaci ti si seccano facilmente e li puoi ridurre in polvere. oppure con l'essicatore, penso. altrimenti forse è meglio l'indiano o l'asiatico di fiducia :D

    ReplyDelete
  16. Toh! avevo giusto 3 kg di pomodori che mi ha regalato il papà del mio ragazzo...ora so che fine fargli fare!

    ReplyDelete
  17. Ecco, in un solo post ho scoperto l'esistenza di due cose che non conoscevo; matcha e molokhia :))

    ReplyDelete
  18. Spinaci?? Il colore é quello, anche se farci dei dolci...mah, non so..

    ReplyDelete
  19. Oooops! Ecco, avevano già indovinato! Io la uso per le zuppe! :)

    ReplyDelete
  20. Ottimi questi pomodori ripieni, e pensare che quest'anno non li ho ancora fatti, ci faccio un pensierino dato che qui si schianta letteralmente ancora dal caldo, dubito che troverò la polvere di spinaci, ma un saltino dal mio droghiere tailandese di fiducia quasi quasi ce lo faccio ... ^__^

    ReplyDelete
  21. Voglio lasciare anch'io un indovinello a FdZ: pomodori o peperoni? Vediamo se scopri dove e come...

    ReplyDelete
  22. marco
    ma questo non è un indovinello, è un rebus!! ^__^ dai dammi un aiutino!

    ReplyDelete
  23. Certo che i tuoi pomodori non potevano non essere originalissimi!
    son proprio da provare solo per capirne l'effetto finale ceh ci incuriosisce troppo!
    un bacione

    ReplyDelete
  24. Bellissima idea! Freschi e veloci, proverò i tuoi pomodori anche senza polvere di spinaci...
    :)

    ReplyDelete
  25. Accipicchia come faccio a darti un indizio senza scoprire tutto???

    Proviamo così:
    son senz'altro pomodori
    ricchi, allegri, pieni di colori
    ma se la ricetta vuoi stampare
    un dubbio ti potrebbe tormentare

    :p

    ReplyDelete
  26. marco
    ahahah mammamia che occhio! grazie mille, bella poesia e....ho capito tutto!! una svista, si fa presto a dire peperoni!! ^__^

    ReplyDelete
  27. bellissimo blog, complimenti! lo segnalo nel mio (nuovo nuovo, niente a che fare con il tuo!) a presto! ciao e complimenti laura

    ReplyDelete
  28. mhhh che buoni..non li ho mai fatti ripieni di cous cous domani rimedio subito.

    ReplyDelete
  29. Direi che sono bellissimi e con queste temperature perfetti!

    ReplyDelete
  30. che ricetta bellissima e originale!!
    complimenti!

    ReplyDelete
  31. Ma dai che delizia!Mai sentita sta polverina, lì a Londra trovi davvero di tutto!!!
    bacione

    ReplyDelete
  32. Molokhia... Non la conoscevo assolutamente, da provare.

    ReplyDelete
  33. Ciao Fiordizucca,
    sarà la polverina magica a rendere questi pomodori così belli? Scherzo, mi hanno colpito molto e ieri sera li ho fatti anche se cambiando un pò gli ingredienti, soprattutto le spezie che non avevo. Sono buonissimi e la versione fredda mi ha ispirato molto. Ho scritto anche un post sul mio blog in onore dei tuoi pomodori. Sarei veramente molto felice se venissi a vederlo, sperando che tutto questo non ti dispiaccia ovviamente.
    a presto
    Antonella

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...