Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

3 December 2007



La scorsa settimana di passaggio a Milano, ho approfittato per andare insieme a Nelly, alla Fiera dell'Artigianato inaugurata proprio il 1 dicembre! L'Artigiano in fiera si svolge ogni anno durante la prima settimana di dicembre alla Fieramilanocity, con ingresso gratuito, ed è allestita con 4 grandi aree con l'artigianato di tutto il mondo: 35 ristoranti tipici, 5 continenti, 100 paesi e 2500 espositori in 115.000 mq. Insomma, i numeri parlano da soli. La sezione della quale abbiamo più goduto però è quella dedicata al cibo! Ovviamente. Prodotti locali di tutta Italia, olio, vino, dolci, salumi, formaggio e chi più ne ha più ne metta. Abbiamo fatto pranzo soltanto assaggiando di qua e di là: porcini, creme di porcini, creme di tartufo, bianco, nero, liquori, creme di gianduia, olio extra vergine da ogni parte d'Italia, pasta, Toscana, Liguria, Umbria, Abruzzo, Salento etc etc. Una vera goduria in tutti i sensi e per tutti i sensi. Insomma, alla fine sono tornata a casa con una voglia di porcini indescrivibile e siccome avevo mangiato anche dei semplici gnocchi con scampi e zucchine, in un ristorante di Milano, ho pensato di unire le due voglie e fare degli gnocchi con i funghi porcini e condirli con una cosa semplice come può essere un condimento di speck e zucchine.
Le dosi usate per gli gnocchi sono almeno per 4/6 persone, dipende dalla fame. A me ovviamente è avanzato il composto, quindi l'ho messo in frigo per utilizzarlo il giorno dopo e magari condirlo con un sugo diverso.

Ingredienti per gli gnocchi
  • 300gr di patate lesse
  • 20gr di burro
  • 250gr di farina
  • 20gr di porcini secchi
  • 1 uovo
Ingredienti per il condimento
  • 1 piccola cipolla
  • 1 pezzetto di speck tagliato finemente
  • 1 zucchina
  • burro
  • formaggio grattugiato
  • sale, pepe
Mettete i funghi porcini in una ciotolina con un po' di acqua bollente fino a coprirli completamente e lasciateli a mollo per circa una mezz'ora, poi frullateli per qualche minuto fino a che non avrete ottenuto una cremina omogenea. Lessate le patate poi schiacciatele fino a ridurle in purea. Aggiungete il burro, l'uovo e i funghi. Mescolate bene poi iniziate ad aggiungere la farina poco alla volta, mescolando sempre con un mestolo di legno. Otterrete così un composto compatto ma colloso, che non sarà facile lavorare con le mani insomma.
Preparate il condimento soffriggendo la cipolla con un po' di burro. Aggiungete lo speck tagliato a fettine sottili, poi le zucchine tagliate a dadini. Cuocete a fuoco basso e pentola coperta in modo che il composto non si secchi.
Fate bollire un po' di acqua salata, prendete due cucchiaini e formate dei piccoli gnocchi che andrete a buttare nella pentola di acqua bollente uno ad uno. Continuate a poco alla volta fino a quando non avrete ottenuto la quantità di gnocchi desiderata e scolateli gli gnocchi man mano che vengono a galla. Versate gli gnocchi nella pentola con le zucchine, aggiungete il formaggio grattugiato, una spolverata di pepe nero e mescolate a fuoco medio per qualche secondo finché il formaggio non si sarà sciolto. Servite subito.

Sognando: sognare funghi crudi indica carriera difficile; sognare funghi secchi indica ostacoli imprevisti; sognare funghi velenosi indica amore contrastato.

Tutti i funghi sono commestibili, solo che alcuni lo sono una volta soltanto. (Proverbio cinese)

Archiviando: clicca qui per scaricare questa ricetta in formato .pdf



English please: Porcini gnocchi with speck and courgettes



Ingredients for the gnocchi
  • 300gr peeled potatoes
  • 20gr butter
  • 250gr flour
  • 20gr dried porcini mushrooms
  • 1 whole egg
Ingredients for the sauce
  • 1 small onion
  • 1 small piece of speck (variety of cured ham)
  • 1 courgette
  • butter
  • grated cheese
  • salt, pepper
Put the dried mushrooms in a bowl and cover with hot boiling water. Leave for 30 minutes then mix or blend them until you get a fine creamy mixture. Peel the potatoes, cook them and mash them. Put everything in a big bowl, then add butter, egg and the mushroom cream. Mix well then add the flour stiring with a wooden spoon until no lumps are made. You will get a thick mixture but you wont be able to work the dough with your hands.
For the sauce, gently fry a small chopped onion in a bit of butter, add the sliced or chopped speck, then the chopped courgettes. Cover with a lid and cook until the courgettes are cooked through but do not let the sauce dry off.
Boil some water, add a bit of salt, then take 2 small teaspoon and start making the gnocchi by taking a small bit at the time and cooking them into boiling water until they come to the surface. Keep going until you get the amount of gnocchi you need and drain them as soon as they come on the surface. Put the gnocchi into the pan with the sauce, add a handful of grated cheese, mix well until it's melted and serve immediately adding a bit of grated pepper.

27 comments:

  1. Mi piacciono molto gli gnocchi, ma non penso mai ad aggiungere qualcosa all'impasto, grazie dell'idea :)

    Di quanto aumenti la quantità di farina rispetto agli gnocchi tradizionali?

    ReplyDelete
  2. difficile dare una risposta a questa domanda perchè ho fatto gli gnocchi sempre in maniera diversa e con diverse quantità sia di patate che di farina. qui ho preferito lasciare il composto morbido altrimenti avrei dovuto aggiungere almeno altri 200gr di farina ed avrei perso il gusto del porcino che era quello che mi interessava di più. :)

    ReplyDelete
  3. Neanche io avevo mai pensato amettere qualcosa nell'impasto, tranne quando faccio lo gnicco gigante elo farcisco con fontina, ma è diverso...
    Bella idea da provare.
    compliments

    ReplyDelete
  4. Ottimo piatto come sempre ... anche se un poco fuori stagione ;-)

    La cosa bella degli gnocchi e che si possono aggiungere ingredienti o persino farli ripieni!!!

    ReplyDelete
  5. www.mycookinghut.com3/12/07 7:59 pm

    Your great shots of food make me hungry everytime!

    ReplyDelete
  6. Stavolta ti sei superata: sei meglio di Vissani !!!!!!

    ReplyDelete
  7. Ma che buoni devono essere stati...
    Senti, un consiglio, dici che posso usare anche dei porcini freschi? Quando ne trovo qualcuno è subito festa (in tavola), e mi dispiacerebbe sprecarli

    ReplyDelete
  8. realupin
    secondo me i porcini freschi frullati sono un po' uno spreco, io li mangerei così come sono e li metterei insieme al condimento piuttosto. :)

    ReplyDelete
  9. che bontà gli gnocchi..in tutte le loro forme sono eccezionali!Questi poi sembrano particolarmente goduriosi!
    Un abbraccio!
    ps:ecco, ci siamo quasi e vengo dalle tue parti..:)

    ReplyDelete
  10. Buoni, che voglia che mi hai fatto venire.........

    ReplyDelete
  11. Non passavo da qualche giorno, facevo male! Patate, funghi, porri, miele, riso, zucchine, speck, mi vuoi far impazzire di gioia!
    Il risotto lo provo fra dieci minuti esatti!
    Sabato vado sul lago maggiore, vedrò di scovare qualche ingrediente particolare...

    ReplyDelete
  12. ciao, vorrei chiederti un consiglio: che tipo di patate usi per fare gli gnocchi?

    ReplyDelete
  13. nuez
    la risposta è assai banale: quelle che ho in casa. uno dei miei obiettivi del 2008 è quello di imparare a riconoscere le patate. per me so' tutte uguali, tranne quel paio o tre che riesco a riconoscere dalla buccia, ma con i nomi sono negata. per questi gnocchi ho usato un tipo di patata a buccia spessa e farinosa. da lì a dire come si chiamano, ce ne passa. sul mio libro di patate ce ne sono almeno una decina che sembrano uguali uguali! :)

    ReplyDelete
  14. @nuez
    Le patate per gli gnocchi sono le bianche farinose. I nomi, beh, sono un po' criptici come Kennebec e Majestic.
    C'è un bel sito dove trovi un po' tutto sulle patate: http://www.patate-da-amare.it/

    ReplyDelete
  15. andate nel mio blog: http://simonic11.blogspot.com

    ReplyDelete
  16. ciao,che delizia adoro i gnocchi non vedo l'ora di provarli.ciao da rosy

    ReplyDelete
  17. Il 2008 sarà giusto giusto "The International Year of Potato" (sapevatelo?)
    Ecco il sito di riferimento:
    http://www.potato2008.org/

    E, Francesca: mai più accada di venire a Mmmalano senza prima convocare il locale FdZ fan club, eh! :)

    Baci **
    Marina, Milano

    ReplyDelete
  18. marina
    curiosa questa festa della patata, me lo segno! :)

    purtroppo quando mi muovo ho già tutto programmato ed ho poco tempo di organizzare gli incontri :( però mi segno anche questo per la prossima volta ^_^

    ReplyDelete
  19. Ma Fiordi, detta così ("festa della patata") pare la sagra di Roccacannuccia di sopra :) mentre invece è una cosa serissima assai, promossa dalla Fao (Food and Agricultural Organization, delle Nazioni Unite).

    Di varietà ce ne sono assaissime assai, c'è da studiarci un bel po' su :)

    ReplyDelete
  20. Mmmh... che buoni questi gnocchi e anche il risotto con pere e crescenza mi ha tentato la settimana scorsa, mi sa che domani lo faccio.
    Alla Fiera dell'Artigianato io ho comprato una buonissima marmellata di cachi mele e vincotto, sto riflettendo su cosa farci, tu che sei così brava cosa ci faresti?

    ReplyDelete
  21. Powdered dried porcini in the gnocchi dough - brilliant! I like the combination with speck, but I may try this with a kabocha squash instead of a zucchini, which are not in season here right now...

    ReplyDelete
  22. Che me ne pare?
    Che sono goduriosi!
    ^____^
    Adoro gli gnocchi e i porcini.
    Brava Fior di Zucca!
    Gnam!

    ReplyDelete
  23. Mamma mia che meraviglia questi gnocchi!
    Mai pensato ad un abbinamento simile.
    Proverò quanto prima!

    ReplyDelete
  24. Adoro il tuo sito!Non vedo l'ora di provare questi gnocchi ma stasera cucinerò le crepes!

    ReplyDelete
  25. fatti!!!!

    direi deliziosi...pero'devo dire che io ho messo meno della meta' della farina indicata negli ingredienti...........forse dipende dal tipo di patate

    alla prox
    marzia

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...