Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

30 May 2013



Che ci crediate o no, io la parola "quiche" l'ho sempre pronunciata come "quicke". Nonostante i miei 5 anni di francese scolastico, questa parola deve essermi proprio sfuggita ed infatti nella mia ignoranza ho fatto molto in fretta ad inglesizzarla. E dire che all'epoca con il francese era anche bravina mentre il suono della lingua inglese lo detestavo parecchio perché mi sembrava troppo "duro", molto meno delicato e suadente del francese. Oggi ho cambiato totalmente opinione e della francese che era in me é rimasto veramente poco, praticamente niente. L'accento non lo comprendo quasi più, mentre di quello inglese penso che... va beh lasciamo perdere, altrimenti la Regina Betty mi scomunica dal Regno Unito e mi rispedisce dritta dritta a Bettystown, appunto. Per carità!

Giusto per curiosità personale sono andata a capire che diavolo significasse questa parola. Pensavo avesse a che fare con il formaggio in qualche modo, o con la panna, non so neanche io perché. Invece significa semplicemente "torta". E insomma non ero andata molto lontana: una torta quick insomma! Una torta salata veloce veloce da preparare e veloce veloce da divorare.

Ebbene, la mia versione é ovviamente vegana, senza uova, senza panna, senza formaggio, una versione senza tutto quello che si può facilmente sostituire con ingredienti più sani e che non ha nulla da invidiare alla più comune quiche con panna, uova ed affini.
Ho usato peperoni grigliati e spellati, ma si possono usare tante varianti con la verdura che più vi aggrada, dalle zucchine agli spinaci, rucola o asparagi e così via. Volendo potete soffriggere piselli e funghi prima di mescolarli al tofu, ma io li ho messi a crudo per evitare una doppia cottura e rendere le verdure stracotte. Provate qualcosa di diverso?

Ingredienti per la pasta brisè

225gr di farina bianca
100gr di margarina di semi di girasole
acqua fredda quanto basta
1 pizzico di sale di Maldon

Ingredienti per il ripieno

350gr di silken tofu
5 cucchiai di latte di soia
1 pizzico di sale di Maldon
1 pizzico di noce moscata
1 cucchiaino di curcuma in polvere
una manciata di piselli surgelati o freschi
una manciata di funghi porcini
2 peperoni rossi grigliati e spellati
1 cucchiaio di mandorle grattugiate
prezzemolo fresco

Facilitate l'operazione se preparate la pasta brisè utilizzando un mixer da cucina. Versate prima la farina e il sale e mescolate per qualche istante, poi aggiungete la margarina ed infine acqua fredda quanto basta affinché la pasta non diventi un palla compatta. Aggiungete un cucchiaio di acqua fredda alla volta per essere certi di versare la quantità giusta. Avvolgete in un pezzo di pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo.
Nel frattempo preparate il ripieno. Nel mixer versate il tofu, il sale, la curcuma, la noce moscata e il latte di soia. Mescolate questo composto ai piselli, ai funghi tagliati a fettine e a un po' di prezzemolo tritato.
Stendete la pasta in una teglia da forno, versate il composto di tofu e verdure e decorate con i peperoni rossi tagliati a strisce. Spolverizzate con mandorle grattugiate per ottenere una leggera gratinatura ed infornate a 180C/200C per circa 20/30 minuti, dipende dal forno che avete. Decorate con prezzemolo fresco o altre erbette fresche a piacere e servite.

Vegan Quiche with peas, mushrooms and red peppers



Ingredients for the shortcrust pastry

225gr white flour
100gr sunflower margarine
cold water as needed
1 pinch Maldon sea salt

Ingredients for the filling

350gr silken tofu
5 Tbsp soy milk
1 pinch Maldon sea salt
1 pinch nutmeg
1 tsp turmeric powder
a handful of frozen or fresh peas
a handful of fresh mushrooms
2 grilled red peppers
1 Tbsp ground almonds
fresh parsley

Make your life easier by using a food processor. Pour the flour and salt and pulse for a couple of seconds, then add the margarine and enough cold water until the dough forms a ball. Add 1 Tbsp at the time to make sure you add the right amount. Wrap it in clingfilm and refrigerate until needed.
Meanwhile, prepare the filling. Blend the tofu, salt, turmeric, nutmeg and soy milk. Stir this mixture with the peas, the chopped mushrooms and some chopped parsley. Roll out the dough in a baking dish, pour the mixture of tofu and vegetables and decorated with the red peppers cut into stripes. Sprinkle with grated almonds and bake at 180C/200C for about 20/30 minutes, depending on the oven you have. Decorate with fresh parsley or other fresh herbs to taste and serve.

8 comments:

  1. Nonostante sia vegana, questa quiche me la mangerei proprio volentieri :)

    Ciao conterranea :)

    ReplyDelete
  2. ciao Domenico! non lasciarti ingannare dalla parola Vegan, perché tanto gli ingredienti sono quelli di sempre con l'aggiunta di qualcosa di "diverso". :)

    ReplyDelete
  3. Colori, passione e buon gusto contraddistinguono da sempre il tuo blog... Un caro saluto ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Marcello! You made my day :) Grazie

      Delete
  4. Noi diciamo solo...non vediamo l'ora che vieniiiiiii ^______^

    ReplyDelete
  5. ho imparato a fare la quiche da che sono in Francia effettivamente l'ho conosciuta qui, figurati se in Calabria ai miei tempi (molto lontani) una torta cosi con un nome cosi potesse essere mai apparsa sulla mia tavola. Buonissime tutte le varianti con verdure (che preferisco) o con salmone e lardon come la fanno qui.
    Ovviamente la tua versione mi piace ma preferisco saltare in padella pochi minuti le verdure prima di infilarle dentro ,acquistano più gustosità, ma vabbene uguale. Ottimo il latte di soia io non ne posso fare a meno.
    Ti abbraccio!

    ReplyDelete
  6. Wow come si presenta golosa e poi che colori che son venuti fuori da questa quiche. La segno tra quelle da fare quest'estate con gli amici!

    A presto
    Gialla

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...