Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

26 November 2007



Al contadino non far sapere... ma quanto é buono il risotto con le pere? Tempo fa ho mangiato uno splendido risotto con pere e gorgonzola a Dublino. Quando sono tornata a casa ho voluto riproporre la ricetta ma ne è venuto fuori un disastro visto che avevo abbondato con la quantità delle pere ed alla fine sembrava di mangiare un pudding di riso e pere piuttosto che un risotto salato. Questa volta, nonostante la dolcezza della crescenza, il tutto è risultato molto più equilibrato grazie anche all'utilizzo della salvia che spezza con il dolce di pera e crescenza. Davvero un ottimo accostamento anche per i più scettici.

Ingredienti per 2
  • 180gr di riso
  • 2 pere Williams
  • 50gr di crescenza
  • 4 foglioline di salvia secca
  • 1 cipolla piccola
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • burro
  • formaggio parmigiano grattugiato
  • brodo vegetale
  • pepe
Soffriggete la cipolla e la salvia sbriciolata con un po' di burro ed aggiungete la pera sbucciata e tagliata a dadini. Aggiungete il riso e tostatelo per qualche secondo poi bagnate con mezzo bicchiere di vino bianco. Fate evaporare l'alcol poi bagnate con brodo vegetale e fate cuocere il riso per il tempo necessario. Mantecate il riso a fuoco spento con la crescenza e un po' di formaggio grattugiato. Sbucciate l'altra pera e tagliatela in largo. Rosolate le fettine di pera con un po' di burro e adagiatele sul piatto prima di servire spolverizzando con un po' di pepe macinato ed una fogliolina di salvia sbriciolata.

Sognando: sognare pepe macinato indica gaiezza e salute; sognare di macinare pepe indica necessità; sognare di mangiare pepe indica gravi contrasti.

Chi mangia un pugno di riso in più a pranzo, ne mangia uno in meno a cena. (Proverbio cinese)

Archiviando: clicca qui per scaricare questa ricetta in formato .pdf



English please: Pear Risotto



Ingredients for 2
  • 180gr rice for risotto
  • 2 Williams pears
  • 50gr crescenza
  • 4 dry sage leaves
  • 1 small onion
  • 1/2 glass white wine
  • bit of butter
  • bit of grated parmesan cheese
  • vegetable stock
  • pepper
Gently fry the chopped onion and sage with a bit of butter, then add the diced and peeled pear. Add the rice and toast for a bit then pour the half glass of wine and let the alchool evaporate. Add vegetable stock and cook slowly until the rice is cooked through. Remove the pan from the heat and add the crescenza, mix well until melt and finally add the grated parmesan cheese. Peel the other pear and cut it horizontally. Gently fry the slices in a bit of butter and put them above the rice. Sprinkle with black pepper and some dry sage.

31 comments:

  1. Ciao Fra,
    uaooo..pere e formaggio insieme in risotto..che abbinamento azzeccatissimo..
    Ah..ti ho votata per il PREMIO WWW 2007 (il sole 24 ore)
    CIAOO...

    ReplyDelete
  2. questa ricetta è una delizia, in settimana la provo. Ma perchè hai sostituito il gorgonzola con la crescenza? Nel caso volessi provarla con quest'ultimo vanno bene le medesime proporzioni?

    ReplyDelete
  3. ciao.. ti leggiucchio da un po.. non mi ricordo se ho mai commentato, ho la memoria corta.. ma qua non posso fare a meno di farlo!!
    Io appassionata risottomane!! Questo devo provarlo.. mi ispira davvero tanto!
    ma la salvia sbriciolata perchè secca o spezzettata finemente da fresca?!

    ciaoo!!

    ReplyDelete
  4. fiordisale
    l'ho sostituito perché avevo la crescenza a portata di mano e credo si presti bene, il gusto è più delicato, anche se dipende dai gusti. se sostituissi con il gorgonzola metterei più o meno la stessa quantità :)

    elisa
    da secca la salvia si presta meglio ad essere mangiata, mentre da fresca a mio avviso un po' meno, è un po' più dura, solo questo. poi io ce l'ho secca quindi ho usato quella :)

    filippo
    grazie per il voto anche se la vedo moooolto difficile :)

    ReplyDelete
  5. Spettacolare come sempre! Ottimo, sai che ti dico? lo provero' moolto presto! Sono sempre in attesa dei tuoi post. Buona serata
    www.foodbay.blogspot.com

    ReplyDelete
  6. Buonissimo questo risotto! Io ho già un'idea per un'altra variante... pere e taleggio, il mio formaggio preferito!

    ReplyDelete
  7. Fra..sarà dura ma io ho contribuito..
    un bacione ciao

    ReplyDelete
  8. Complimenti, deve essere delizioso!
    semidipapavero

    ReplyDelete
  9. i would have never combiend a risotto with pears but this sounds amazing. thank you for always posting in english as well :)

    ReplyDelete
  10. anche io l'ho fatto ma con il gorgonzola... era squisito!!! io ci ho anche aggiunto una manciatina di fragoline di bosco per dargli colore e poi l'asprino che hanno stava proprio bene con il dolce della pera... da rifare al più presto.

    ReplyDelete
  11. Ciao Fiordizucca,
    è da poco che ho conosciuto il tuo blog e questo è il mio primo commento.
    Le tue ricette e le tue foto sono veramente fantastiche....semplici e ricercate allo stesso tempo.
    Abbiamo anche qualcosa in comune: amiamo l'inghilterra e siamo pugliesi trapiantate altrove:-))
    Complimenti ancora e continua così!!!

    ReplyDelete
  12. Cara Fiore, ho appena scoperto il tuo blog e lo trovo veramente molto carino. Per una quasi vegetariana come me è perfetto e le tue ricette sono curiose e a me piace sperimentare :) Inoltre le foto sono davvero ben fatte (io lavoro nel settore) complimenti. Sono estremamente affine anche ai tuoi gusti musicali, quindi che dire, mi stai simpatica e ti seguirò con piacere!

    ReplyDelete
  13. ho capito, devo aprire i tuoi pdf con acrobat (prima li aprivo con anteprima)! anyway, se posso chiedere, dove esattamente in dublin hai mangiato questo risotto? thnks!

    ReplyDelete
  14. chaos
    lo mangiai in un ristorante che si trova nella parte interna della high street, in una pizzetta piccola dove nel centro era posto un porco con le ali, 'the flying pig'. il ristorante si trovava in quella piazza, scendendo delle scalette, non ricordo il nome del ristorante ma era una sorta di taverna gestita da italiani. è una delle cose più belle che ricordo di Dublino! :))

    ReplyDelete
  15. Ciao il tuo blog lo avevo già scoperto, ma adesso ho aggiungo il feed RSS che mi aggiorna ogni volta che c'è un nuovo post... bellissimo :-)

    Il risotto secondo te, potrebbe essere adatto anche per dei bambini?

    grazie
    Silvia www.ricettesegrete.it

    ReplyDelete
  16. Ciao Fiordizucca, non ti leggo per alcuni giorni e zac ricette favolose e bellissime da vedere! (chissa' a mangiarle!)
    Sono stata a cena in questo locale www.tavernadelvinvino.it, a borgo a buggiano provincia di pistoia e lo fanno molto buono...ma non so di preciso quale formaggio usano....so per "assaggio" che lo servono dentro una cialda di formaggio parmigiano...buonissimo!
    Sara

    ReplyDelete
  17. manca solo il pecorino ..... mmmmm!!!
    Io vado pazzo per i risotti!

    ReplyDelete
  18. Ciao zucchina,
    perdonami se inserisco qua questa domanda ma mi chiedevo se per Natale stai organizzando i pacchetti della felicità
    Li trovo un'idea geniale e
    con un po' di fortuna quest'anno riuscirei a farcela
    Un abbraccio!

    ReplyDelete
  19. This pear risotto looks delicious :)

    ReplyDelete
  20. fantstico!considerando che l'unico alimento introdotto nelle ultime 24 ore sono i due yogurt di ieri a pranzo penso che lo mangerei anche per colazione!!
    un abbraccio!

    ReplyDelete
  21. per la serie: "al contadino non far sapere....!"
    Sono nella fase "risotto tutta la vita"...quindi questo è perfetto.
    =)
    camilla

    ReplyDelete
  22. Che buono! Lo provo di sicuro, adoro le pere e i risotti... quindi il binomio è perfetto :-)

    ReplyDelete
  23. Provato la ricetta...spettacolare! Io facevo taleggio pere e pistacchi sbriciolati, ma quelli non salati! Poi da buona varesotta...adoro il risotto!
    Gloria

    ReplyDelete
  24. ti seguo da un po' e mi piace molto cio' che tu presenti, come questo risotto alle pere. E' proprio visitando il tuo blog, che mi sono decisa a farne uno anche io.Per cui grazie delle tue suggestioni. A presto Ciao.

    ReplyDelete
  25. ciao irene
    ho già parlato dei pacchetti qui :)

    ReplyDelete
  26. Ciao cara, io e Fabrizio abbiamo appena finito di mangiare il tuo risotto: una ricetta spettacolare. Giuro: non ci aspettavamo tutta questa fragranza, ed eravamo un po' scettici. Ci siamo ricreduti e siamo stati felicissimi di pulire il fondo della pentola. Grazie

    ReplyDelete
  27. ciao.sono due giorni che leggo il tuo blog con enorme piacere.ho trovato una tua ricetta con la farina senza glutine (torta alle fragole)e aspetto le fragole per gustarla.mi hanno diagnosticato una intolleranza al glutine e devo modificare completamente la mia alimentazione.mia nonna diceva : sacco vuoto non sta in piedi...e se puoi sorridere mangiando...è tutta salute.cosi'...ora sono in ballo.cucinare mi piace assai.ma sono ancora alle prime armi.mi aiuterai?spero di si.
    a presto.
    (il risotto è ottimo.)
    sarè

    ReplyDelete
  28. Una bella ricetta. Adoro i risotti e gli abbinamenti insoliti, come questo con le pere. A presto.

    ReplyDelete
  29. Pere,formaggio,riso e salvia,mi sembra un abbinamento superbo,complimenti bel risotto.

    ReplyDelete
  30. henrietta.splinder.com29/11/07 8:14 am

    ciao firdizucca, io al risotto gorgonzola e pera aggiungo il radicchio trevigiano. Lui, lei l'altro...il triangololo perfetto! :D

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...