Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

4 October 2007



Ancora mi devo riprende dallo scorso sabato e mi accorgo che è quasi sabato di nuovo. La temperatura qui è ancora estiva, per come sono abituata io. Cammino ancora a maniche corte e mi pare di stare ancora in vacanza, anzi spesso mi domando, ma quand'è che vado in vacanza io!?
A parte questo, continuo a godere delle prelibatezze locali. Lo so che da quando sono tornata i piatti etnici sono un ricordo, ma ho 8 anni di vita all'estero da recuperare, e quelli prima o poi torneranno.



I bianchetti sono uno di quei pescetti che se li guardo mi fanno impressione, perché in fondo si mangia tutto di loro, da capo a piedi. Difficili da trovare e quindi quando si trovano sono anche piuttosto cari, ma se li cercate assicuratevi che siano freschissimi, quelli surgelati non sono proprio la stessa cosa. Ci sono svariati modi per mangiarseli ma fritti sono come mia madre ha deciso di farli questa volta ed io mi sono solo presa la briga di fotografarla, ogni tanto almeno guardo, imparo e mangio solamente.

Ingredienti
  • bianchetti
  • farina
  • uova
  • prezzemolo
  • formaggio grattugiato
  • sale, pepe
  • olio per friggere
Mettete tutti gli ingredienti insieme ad i bianchetti e mescolate con un cucchiaio. Fate riscaldare un po' di olio in una padella e con un cucchiaio formate delle frittelle che andrete ad adagiare nell'olio bollente. Dorate da entrambe i lati e posate su un piatto coperto da carta assorbente. Servite caldi.

Sognando: sognare un vestito bianco indica circostanze di fortuna; sognare un muro bianco indica cambiamenti improvvisi; sognare carta bianca indica esperienze da cui trarre profitto.

Diceva un foglio bianco come la neve: "Sono stato creato puro, e voglio rimanere così per sempre. Preferirei essere bruciato e finire in cenere che essere preda delle tenebre e venir toccato da ciò che è impuro". Una boccetta di inchiostro sentì ciò che il foglio diceva, e rise nel suo cuore scuro, ma non osò mai avvicinarsi. Sentirono le matite multicolori, ma anch'esse non gli si accostarono mai. E il foglio bianco come la neve rimase puro e casto per sempre - puro e casto - ma vuoto. (Kahlil Gibran)

Archiviando: clicca qui per scaricare questa ricetta in formato .pdf



English please: Fried Bianchetti



I have no idea how these are called in english. Anyone?

Ingredients
  • bianchetti
  • white flour
  • eggs
  • parsley
  • grated cheese
  • salt and pepper
  • oil to fry
Put all the ingredients in a bow and mix well. Heat some oil to fry in a pan and fry the bianchetti using a spoon to mold the shape. Fry both sides until golden and put on a plate covered with kitchen paper. Serve immediately.

25 comments:

  1. In Australia, they are called whitebait but it's very rare to see them that small anymore.

    ReplyDelete
  2. Whitebait in england too. Easy to find them on east coast!

    ReplyDelete
  3. ma giusto per dare un senso cronologico: da quale post sei tornata in italia?

    massimiliano

    ReplyDelete
  4. ciao massimiliano , il post é quello del 3 Aprile :) http://fiordizucca.blogspot.com/2007/04/where-am-i.html

    hi haalo and anonymous thanks for the info! whitebait, i never saw them on the coast of england anyway, and i have lived both on the east and west coast, maybe not enough close :)

    ciao baol :))

    ReplyDelete
  5. ci va anche l'aglio.
    comunque bravissime.

    ReplyDelete
  6. Ciao Fra,
    guarda è dal primo giorno in cui sono ritornato dalle vacanze che non vedo l'ora che arrivi Natale per farmi 15 giorni di ferie.
    Oh ma la tua mamma è davvero brava, hai proprio una ottima maestra in cucina.
    Come ben sai sono allergico al pesce perciò questo giro sfortunatamente non provo nulla poi li trovo solo surgelati in quelle squallide buste..
    ciao un abbraccio
    F

    ReplyDelete
  7. Quando ero piccola mamma li comprava al porto di Pescara direttamente dai pescatori, da noi questo pesce si chiama la "papalina" e mia madre ci realizzava una specie di sformato al forno molto buono, quanti ricordi! In Sicilia invece si chiama "neonata": a favignana ho mangiato delle ottime polpette fritte simili a quelle che fa tua madre!

    ReplyDelete
  8. che buoni..io li adoro.. ma non so mai come pulirli dalle impurità per cui quando li prendo mi ci vuole un pomeriggio intero per prepararli. Consigli?

    ReplyDelete
  9. Mìììììì i bianchetti fritttiiiiii !!!!!
    Dopo anni che non li mangiavo lo scorso anno li ho ritrovati in pescheria freschi freschi: indovina come è andata a finire? :-D
    Buonissimiiiiiiii (però io l'aglio non ce lo metterei).

    ReplyDelete
  10. ciao jajo :) li hai fatti fritti ? :)

    ciaolavanda , mia mamma li ha passati sotto l'acqua corrente e sciacquettati così ma non erano tanto sporchi da richiedere un lavaggio approfondito. forse dipende da come te li vendono anche.

    excalibur , lo sformato non so se riuscirei a sostenerlo. forse perchè vengo da anni di vegetarianismo, alcune cose le tollero ancora pochissimo, mi fanno impressione! :D

    ciao Filippo , io spero di ri-fermarmi un po' prima di natale, anche perché mi pare un tempo così lontanoooo! :D abbracci anche a te

    anonimo, l'aglio mi perplime, forse coprirebbe un po' il gusto del pesce, ma comunque finché non si prova... :)

    ReplyDelete
  11. Hola!
    encantada!
    soy mallorquina,japonesa que vivo en Espana.
    me parece Bianchetti fritti esta muy muy bueno! en Japon tambien hay misimo pesucadito que se llama SHIRASU.normalmente comemos Bianchetti herbito o TENPURA que son muy buenos!

    quiero probarlo!

    ReplyDelete
  12. Ciao...interessante il tuo blog...Mi piace...Ho creato una classifica per offrire gratuitamente, ai Blog interessanti che scovo in rete, maggiore visibilità e più visite...

    Scopri come fare sul mio blog...

    killo-bau.blogspot.com

    Iscriviti...E' gratuito...


    P.S.: Se per caso ti piace il mio blog e vuoi linkarmi, dimmi che farò altrettanto

    ReplyDelete
  13. Ho mangiato per la prima volta i bianchetti quest'estate a Roma e inizialmente hanno fatto un po' impressione anche a me! Ma passa al primo boccone! Mi sono piaciuti sia fritti sia conditi semplicemente con olio e sale e patatate bollite. Le mani di tua madre sono quelle di una cuoca provetta! Splendido il "movimento" degli ingredienti nelle foto. Saluti dalla Germania, Alex

    ReplyDelete
  14. Buonissimi. Ma i poveri bianchetti non erano in estinzione? Cioè non erano proibiti? Da noi non si trovano ma mi avevano sempre criminalizzato perchè li cercavo. Mi davano della sterminatrice di pesciolini
    (Il bblog è bellissimo!)

    ReplyDelete
  15. giagir , in estinzione forse, come tutti noi del resto, proibiti direi di no visto che io li ho trovati :) (grazie!)

    ciao alex , a me anche al secondo boccone hanno continuato a fare impressione, però sono buoni, quello si. conditi a crudo non so se ci riuscirei, però magari con le patate... :) saluti anche a te :)

    ciao killo , grazie per l'invito :)

    mallorquina , sorry i dont speak spanish, i can do with a bit of japanese though :D thanks for stopping by! ja mata!

    ReplyDelete
  16. Non li ho mai cucinati, anche perché al mercato li ho visti poche volte. Inutile dirti che mi hai fatto venir voglia di provarli... non sembra complicata come ricetta. Tua madre è bravissima: più volte ho preparato, con successo, le frittelle di zucchine di qualche post fa...
    Un abbraccio!

    ReplyDelete
  17. Hi - apparently whitebait are becoming an endangered species in Britain which is maybe why you couldn't find them. Complimenti per il sito - mi ha aiutato a ritrovare il gusto di cucinare!

    ReplyDelete
  18. こんにちは。
    わたしは、mallorquinaです。
    スペインに住んでいます。
    わたしは、あなたの料理が大好きです。

    My name is mallorquina.
    I live in Spain.
    I love your recipe And, your photograph is very wonderful!
    Your Japanese food seems to be very delicious!
    I also have the recipe blog.
    I am interested also in the photograph.

    ReplyDelete
  19. Bianchetti....lusso.
    Un abbraccio forte
    Gab

    Ps: caldo??????????? :D

    ReplyDelete
  20. Ma lo saqi che questa ricetta l'ho sentita nominare spesso anche a Napoli ma non ho mai avuto il piacere di assaggiarla? E adesso ... figuriamoci!!!
    Pero'... devono essere proprio buone...!!!

    ReplyDelete
  21. Ciao Fiore: rigorosamente fritti !!!
    Si possono anche condire semplicemente con olio, limone e dei grani di pepe rosso, lasciandoli a macerare un po' ma io li preferisco fritti (puoi anche aggiungere un paio di cucchiai scarsi di pan grattato).

    ReplyDelete
  22. anch'io li ho mangiati fritti,
    diversi dai tuoi,
    dalla mamma di un mio amico calabrese, e devo dire che ho dovuto mangiare senza pensare..poi dopo il primo boccone, evvai...
    prima volta in assoluto che li vedevo e che ne sentivo parlare (qui in friuli non si usano per niente)

    ReplyDelete
  23. Che meraviglia! io li adoro i lattarini, però non li trovo quasi mai!!
    Giurin giurello... la prossima volta che riesco a comprarli farò la tua ricetta!

    ReplyDelete
  24. Ricetta interessante, as usual.

    Devo però farti mille complimenti per le foto: sono tutte tue, quelle nel blog? Sono bellissime!

    D.

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...