Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

8 May 2008



Imbarazzante. Come quando ci si trova davanti ad un foglio bianco e non si sa bene né da dove cominciare né cosa scrivere. Non è che sono a corto di parole o di avventure, forse è proprio perché l'avventura è ripetitiva che è ancora più seccante da ripetere. Mi rallegro del fatto che con questa storia ho fatto ridere molte persone e alla fine forse sono riuscita a ridere anch'io. Alla fine, se mai fosse arrivata davvero una fine.
Il mio bank holiday è stato rovinato dall'ennesima visita spiacevole. Splendide giornate qui a Londra, non si direbbe neanche di essere in Inghilterra...
Senonché, unica notte di pioggia, solita ora, solita scena, solito tran tran, solito rumore. Questa volta lui si è fatto furbo o quantomeno per sbaglio ha chiuso la trappola ed è fuggito via come un razzo. Ho avuto modo di guardarlo un pochino meglio (solito occhio azzurro e capello al vento): piccolo, molto piccolo, talmente piccolo che potrebbe entrare ed uscire da qualsiasi buco. Ho impiegato il mio tempo libero a chiuderlo fuori (e speriamo non dentro) ed alla fine mi sono accorta che per tenere fuori lui ho chiuso dentro me, nel senso che ormai ho tappato talmente l'impossibile che se dovessi uscire io da qui non ci riuscirei.
La cosa divertente è che avevo chiuso ogni minuscolo buco ed avevo ignorato quello più grande: la porta d'ingresso. Perché uno non va a pensare che il topo faccia le scale no? Invece si, pare che le faccia e pure a quattro a quattro. Circa 3cm di spessore sotto la porta d'ingresso, è quello che qui in Inghilterra probabilmente chiamano lavoro rifinito a regola d'arte, uno spazio talmente ampio che potrebbe entrarci persino un baby coccodrillo. Essendoci un notevole dislivello per tappare questa enorme fessura ho messo una barra fuori dalla porta, perché dall'interno non è stato umanamente possibile.
Non contenta, ho infine comprato un aggeggio ad ultrasuoni che produce onde fastidiose udibili solo dai topi, equiparabili a 100db per un orecchio umano. Consigliatomi da molti, pare che sia l'unico sistema che funzioni. So far, so good.
Di dormire insomma, non se ne parla. La scorsa notte mi sono svegliata alle 3, ormai ho l'orologio biologico su quell'ora, ma per fortuna nessun triccatricca mi ha traumatizzata.
Per superare un po' questa paura sono andata a guardarmi un video di una bambina che gioca con un topo. Devo dire che ho fatto una fatica enorme a guardare e credo che un solo video mi sia bastato per capire che a me occorrerebbero almeno altre 3 vite prima di prendere confidenza con un animale del genere. Però ho pensato che se lo acchiappo stavolta, invece di farlo liberare, me lo metto in una gabbietta e lo guardo tutto il giorno mentre gira la ruota ininterrottamente, finché non lo vedo sudare come lui ha fatto sudare me tutte queste notti!



On the sweet side, ho dovuto compensare con qualcosa di dolce e siccome una volta che il rotolo ti riesce non puoi fare a meno di riprovarci per capire se la volta precedente è stata solo fortuna, ci ho riprovato con uno ripieno di croccante al cioccolato bianco. Per fortuna che c'è il cioccolato!

Ingredienti
  • 60gr farina
  • 60gr cacao amaro
  • 2 cucchiai di latte
  • 4 uova
  • 120gr di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • 100gr cioccolato bianco
  • 4 cucchiai noci tostate
Separate i rossi dai bianchi e sbattete i rossi con 60gr di zucchero da un lato e i bianchi con i restanti 60gr di zucchero dall'altro. Ai rossi aggiungete la farina, il lievito e il cacao, mescolando bene ed aggiungendo il latte freddo se necessario. Incorporate i rossi nei bianchi che avrete precedentemente montato a neve. Versate questo composto in una teglia da forno bassa delle dimensioni di 33x23cm, precedentemente ricoperta con carta da forno. Cuocete a 190 C per circa 15 minuti. Appena sfornato rovesciate il rotolo su un canovaccio da cucina pulito ed inumidito, sul quale avrete cosparso un po' di zucchero granulato, in modo che il rotolo non si attacchi. Arrotolatelo su se stesso dandogli una forma stabile in modo che resti in piedi e lasciatelo raffreddare completamente su una graticola. Sciogliete il cioccolato bianco a bagno maria, tostate le noccioline e mescolate al cioccolato e cospargete il rotolo srotolandolo delicatamente e poi arrotolandolo nuovamente e riponendolo in frigo fino al momento di servire. Decorate con cacao in polvere e frutta a piacere.

Sognando: sognare un vestito bianco indica circostanze di fortuna; sognare di avere carta bianca indica esperienze da cui trarre profitto.

La saggezza del topo sta nel non affidare mai la sua vita ad un solo buco. (Plauto)

Archiviando: clicca qui per scaricare questa ricetta in formato .pdf



English please: Chocolate roll cake with white chocolate and nuts filling



Ingredients
  • 60gr flour
  • 60gr cocoa powder
  • 2 Tbsp milk
  • 4 eggs
  • 120gr sugar
  • 1/2 tsp baking powder
  • 100gr white chocolate
  • 4 Tbsp ground toasted nuts
Separate yolks from white. Beat yolks with 60gr sugar in one bowl and whites with the remaining 60gr sugar in another bowl. To the egg yolks add flour, baking powder and orange rinds. Mix well then incorporate the reds into the whites. Pour this mixture into a 33x23cm oven tin covered with kitchen paper. Cook at 190 C for 15 minutes. As soon as removed from the oven, turn upside down on a clean towel sprinkled with sugar. Remove the kitchen paper and roll up with towel to prevent the cake to stick together. Let it cool completely. Melt the white chocolate at bain-marie then toast the ground nuts and incorporate them. Spread the roll cake with it and put it in the fridge until ready to serve. Dust with cocoa powder and decorate with seasonal fruit.

39 comments:

  1. ohi ohi poverina! che tormento deve essere!...ufff. ma non si riesce a risolvere il problema in nessun modo tesoro?
    Grazie comunque per la ricetta assolutamente fantastica!
    Bacione e per qualsiasi cosa batti un colpo ;-P
    Silvia

    ReplyDelete
  2. Beautiful roll!
    I've been reading your blog for a very long time. It's one of my favorites! Keep up the good work!

    ReplyDelete
  3. ohmamma, dai, ci sei quasi.Peccato che questa cosa ti abbia rovinato il we, ma almeno adesso potrai stare piu' tranquilla!

    splendido il rotolo.

    Senti, ma se ti dicessi che devo organizzare un bbq a sorpresa per i 30 anno del rosso, mi aiuteresti a capire cosa possa offrire a circa 30 invitati, che possa, nel mondo ideale, essere preparato la sera prima?

    se mi autorizzi ti mando una amil per discuterne :)

    ps 2 sto organizzando londra per luglio e se riesco vado al fringe ad agosto.

    ReplyDelete
  4. ha ma allora ci sei!! Stavo cominciando a pensare il tuo amichetto mouse ti avesse rapita!!!
    Scherzi a parte, sono prorpio contenta di "rileggerti" ( e di lustrarmi gli occhi con i tuoi manicaretti), anche se ovviamente mi spiace un sacco per la disavventura topesca... Per quanto può servire, hai tutto il mio sostegno..anche se ahimé solo "virtuale"!!!
    Besos
    Fedra

    ReplyDelete
  5. io una soluzione a quei topetti invasivi ce l'avrei... torna in italia!!! non che qui non ce ne siano, per carità, ma magari le case son un filo meglio di quelle inglesi... :-))) bello il rotolo, come sempre. ciao!

    ReplyDelete
  6. Io lo so: è il topo buongustaio di ratatouille e non poteva finire in una casa migliore... alla fine nascerà un'amicizia?
    Tu sarai sicuramente scocciata (e ti capisco),ma i tuoi racconti sono esilaranti! Baci

    ReplyDelete
  7. Sono capitato sul tuo blog, un po' per caso.
    Devo dire che è veramente stupendo. le ricette sono fantastiche, particolari e le foto che le accompagnano sono ciò che di meglio può esserci per illustrare una ricetta.
    Per il topo non posos fare a meno di essere solidale. Spero ti libererai presto di questo scomodo coinquilino.

    ReplyDelete
  8. Mi chiedevo.. ma il cioccolato spalmato nel rotolo poi si indurisce? che consistenza ha? per avere un ripieno morbido posso usare la ricotta al posto della cioccolata?

    Ebbene sì.. ogni tanto mi pongo domande un po' strambe... :o)

    ariciao!

    Fedra

    ReplyDelete
  9. mi pare...mi pare... fantasticoooooooo!!!! accidenti ma vanno sulla luna e non hanno ancora inventato il modo di assaggiare tramite internet??!?

    ReplyDelete
  10. grande...fiordizucca e...plauto!
    glorious weather anche qui (dublin)!!!

    ReplyDelete
  11. Povera... mi dispiace e non sai quanot ti capisco. Quando vivevo a Singapore avevo la casa invasa dalle formiche che entravano da ogni parte e dalle lucertole. Entravano da buchi in cucina mentre mangiavo e non camminavano solo sul pavimento come normali formiche ma entravano negli armadi, nei cassetti e persino nel frigo e si fiondavano su qualunque pezzettino di cibo. Entravano dal bagno e da un sacco di altri punti... attirate da chissà che cosa. E quando lo raccontavo a quanche Singaporiano questo mi rideva in faccia dicendo che lì era normale. Ma a casa mia in Italia e in Svezia le formiche non ci sono. Ho risolto chiudendo con il silicone tutti i possibili buchi nell'appartamento ma anche lì c'era la fessura di 3 cm sotto la porta... che ho cercato di chiudere alla meglio e da quel momento non sono ne formiche ne lucertole sono più entrate.
    In bocca al lupo con il tuo topo.
    Ciao.
    Orchidea

    ReplyDelete
  12. bè che dire se non complimenti.. clap clap clap.. applausi... è da un po che in silenzio seguo il tuo blog! ed è davvero notevole... piccolo suggerimento per la fobia dei topini..visto che è troppo difficile guardare video di bimbi che giocano con i topi veri parti con i cartoni... guarda Ratatouille... è splendido e x una Cuoca come te è un must..e leggi Firmino... sono topi fantastici..di cui non puoi non innamorarti e per cui tiferai di sicuro!!!

    ReplyDelete
  13. Per fortuna che c'è il cioccolato bianco ad alleviare le noie delle giornate topose!!!!

    ReplyDelete
  14. Ma allora questa è proprio iella!
    Beh anche io come te ho l'orologio biologico, però io mi alzo sempre verso le sei; e per terminare in bellezza, siccome è arrivata la tanto attesa primavera, chi si becca il raffreddore con febbre annessa?! La sottoscritta, a dire che non l'ho nemmeno preso quest'inverno...
    Non pensiamo alle cose brutte che ci capitano, per esempio parliamo di questo magnifico rotolo cioccolatoso, anche io mi sono innamorata dei rotoli grazie alla tua precedente ricetta, che avevo subito riprovato a fare.

    Ora ti mando un bacio formaggioso ;) ,
    Ginger ~♥

    ReplyDelete
  15. Occhi azzurri e capelli (capelli???) al vento...beh almeno è un topo carino...
    Il rotolo è bellissimo, le foto stupende...

    ReplyDelete
  16. Oddio, ancora..povera fior...cucini troppo bene tu allora il topastro viene attratto...se come me che adoro i rotoli...buona notte cara

    ReplyDelete
  17. fedra
    si, si indurisce ma grazie alle noccioline rimane croccante e non solido. ricotta va benissimo o qualsiasi altro filling a gusto :)

    grazie a tutti per la solidarietà, in effetti non so neanche io come faccio, ma a mali estremi, estremi rimedi. confesso di avere anche pensato di tornare in Italia ma sarebbe alquanto stupido. per ora resisto resisto resisto :D

    mp
    scrivi via email si :)

    ReplyDelete
  18. Questo topo ti farà impazzire...povero e vero meno male che c'è il cioccolato....baci e salutami il topolino ;D

    ReplyDelete
  19. Thanks! Allora proverò ricotta e scagliette di cioccolato.. :o)
    Buuona giornata!!!
    Fedra

    ReplyDelete
  20. si è affezionato il topino!!!! e lo capisco: con tutte le cose buone che prepari.....;)

    ReplyDelete
  21. Ah, io vado matta per tutti i roditori fatta eccezione del ratto talpa nudo...ma sono solidale, è pur sempre un ospite autoinvitatosi...
    Nel mio blog c'è un meme per te se ti và...
    http://puccioseria.blogsite.org

    ReplyDelete
  22. me ne pare che è buonissimo!
    buon giornata!

    ReplyDelete
  23. Io ho appena prodotto la torta più brutta dell'universo, poi vedo la tua e mi deprimo...sigh. Se ti consola io una volta mi sono chiusa a chiave in camera per sfuggire a una...cimice! Non le sopporto, meglio i topi!

    ReplyDelete
  24. O Zeus,! La bestiolina quindi non si arrende!!! Speriamo che questa sia la volta buona.....come te anche io sono due notti che mi sveglio alle tre, tra l'altro con una fame pazzesca e prima delle quattro non riesco a prendere sonno, alle sei e un quarto ho la sveglia, pensa un pò te..... se lo chiappi, fammelo sapere e l'idea di metterlo in una gabbietta è proprio carina, magari riesci a superare lo scoglio, magari gli metti un nome carino come Orazio o Ermione se è femmina, chissà che tu poi non ci faccia amicizia e che diventi il tuo miglior amico.... ;-))

    ReplyDelete
  25. ma ciao mitica ragazza!!!! leggi un pò qui http://nonsolomamma.splinder.com/post/16971116/a+londra
    è il fantastico blog di una donna mitica!!! .....parla prorio di topi a londra! ciaooooo
    Zinhy

    ReplyDelete
  26. cara Fior
    complimenti x la ricetta...ma già lo sai che è favolosa come sempre!
    Oggi vorrei sprecare una parola x la festa della Mamma...eh, già anche se x la mia è festa tutti i giorni,infatti cerco in tutti i modi di toglierle dal viso quel velo di tristezza che da 4 settimana le copre gli occhi:babbo se ne è andato...e credimi si sta da cani.Scusa lo sfogo!
    Antonietta

    ReplyDelete
  27. secondo me alla fine ti affezionerai a questo piccolo topino!

    ReplyDelete
  28. Complimenti x il tuo blog così ben curato....io sono Silvia se ti va fai un salto da me...ti ho inserita tra i blog preferiti...Buona giornata!

    ReplyDelete
  29. Come al solito le tue prelibateze mangiano prima con gli occhi ... e' per questo cheho deciso di premiarti!!!! Se ti va passa a ritirare il tuo premio!

    ReplyDelete
  30. guarda Fiore!scusami se devo ripettere sempre..ma non esiste niente che possa riempire i miei occhi e la mia mente con la tua fantasia!!!complimenti..sei proprio brava:)))

    ReplyDelete
  31. ciao!
    arrivo qui da caffeine for two... mi sono innamorata del tuo blog e delle tue foto!!!ti linko!!!spero non ci siano problemi!
    panettona

    ReplyDelete
  32. Oggi ho cito un topone nel vialetto dei miei vicini, mi è venuto un accidente!!! Ma abbiamo i rakoon che li mangiano, i gatti domestici ormai mangiano meglio di me. Solo che poi i rakoon diventano enormi.

    Bellissimo rotolo, un abbraccio solidale!
    L'ultimo topo olandese l'ho eliminato facendo giocare Marta in una casa piana di gatti e buttando nell'angolo malefico una vecchia maglia tutta strusciata e piena di peli di gatto. Ha funzionato.

    ReplyDelete
  33. grazie per la ricetta da parte del mio bimbo che mi ha chiesto di fare 2 da portare all'asilo per il suo compleanno!!!

    ReplyDelete
  34. Un'altra ricetta che sicuramente ti copierò... complimenti!!

    Pss.. psss... passa nel mio blog, c'è una coppa che ti aspetta!

    ReplyDelete
  35. Il tuo blog è delizioso! Il rotolo mi ispira tantissimo, spero di riuscire a preparlo nei prossimi giorni per festeggiare dolcemente l'arrivo dell'estate! Che ne dici se lo farcisco con una mousse al ciocco bianco e fragoline di bosco?
    Mi dispiace che il topo ti stia dando fastidio... Pensa che il mio micio, proprio ieri, me ne ha portato in casa uno! Per fortuna era piccolo. E morto.
    A presto

    ReplyDelete
  36. imparato molto

    ReplyDelete
  37. buona girella, la girella di Natale!
    mmmm non vedo l'ora di realizzarla.

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...