Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

30 November 2008



Si potrebbe facilmente trascorrere le domeniche invernali sperimentando le svariate possibilità di cucinare con le pere. Se ci penso, da piccola il succo di pere per esempio mi faceva veramente rabbrividire e nonostante tutto, mia madre, per un oscuro motivo, continuava a comprare succhi di frutta alla pera. Che incubo! Adesso invece il succo di pera è tra i miei preferiti ed invece mi piace molto meno quello che allora era il mio preferito in assoluto, ovvero quello all'albicocca. Non so se sono cambiati i miei gusti o se sono cambiati i gusti di pere e albicocche, ma tant'è che così è. Qui a Londra è una giornata fredda, piovigginosa e grigia tanto che oramai il cielo è quasi perennemente bianco sporco. Con o senza il cioccolato sopra, questa torta è sicuramente deliziosa, adatta per la prima colazione o con il tè delle cinque.

Ingredienti
  • 4 pere Williams
  • 100gr di burro
  • 150gr di zucchero
  • 200gr di farina
  • 50gr di mandorle tritate finemente
  • 1 cucchiaio di lievito
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di soda
  • 2 uova
  • 100ml di latte
  • 3 cucchiai di rum o altro liquore a piacere
  • 70gr di pistacchi non salati
  • 100gr di cioccolato amaro fondente
  • zucchero a velo per decorare
Sbucciate le pere e tagliate a pezzetti. Mettetele in un recipiente insieme al latte e al rum e mescolate bene in modo che le pere non anneriscano. In un recipiente a parte mescolate la farina bianca, le mandorle, lo zucchero, il bicarbonato e il lievito. Aggiungete le uova, il burro sciolto ed il latte ed il rum utilizzato per le pere e lavorate bene con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo senza grumi. Aggiungete le pere e i pistacchi ed amalgamateli bene. Imburrate uno stampo di circa 23x23cm, versate il composto livellando bene e infornate a 180 C per 35 minuti o fino a quando la parte superiore non sarà dorata. Lasciate raffreddare per un po', poi sciogliete il cioccolato a bagno maria e versatelo sopra la torta. Decorate con zucchero a velo prima di servire.

Sognando: sognare un freddo pungente indica litigi con fratelli; sognare di avere freddo alle gambe indica depressione nervosa; sognare di avere freddo alle mani indica discreta fortuna; sognare di ripararsi dal freddo indica disavventura di viaggio.

Se guardi il cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle, non coprirti, non cercare calore, non è freddo ma è solo amore. (Kahlil Gibran)

Archiviando: clicca qui per scaricare questa ricetta in formato .pdf

English please
Pear cake with pistachios and chocolate



Ingredients
  • 4 pears Williams
  • 100gr butter
  • 150gr sugar
  • 200gr flour
  • 50gr ground almonds
  • 1 Tbsp baking powder
  • 1 tsp bicarbonate of soda
  • 2 eggs
  • 100ml milk
  • 3 Tbso rum or other liqueur
  • 70gr unsalted pistachios
  • 100gr dark chocolate
  • icing sugar to decorate
Peel the pears and dice them. Put them in a bowl and toss with milk and rum and leave to stand. In another bowl mix flour, ground almonds, sugar, bicarbonate and baking powder. Add egss, melted butter and the milk and rum used for the pears. Mix well with a spoon until you get a smooth mixture without lumps. Fold in the pears and pistachios and spoon everything into a lightly buttered baking tray of about 23x23cm. Bake at 180 C for about 35 minutes or until golden on top. Let it cool for a while then melt the chocolate and spread it on top. Let it cool again and decorate with icing sugar before serving.

42 comments:

  1. Se uno vuole tirarsi su immaginando una bella mangiata non deve che passare da qui :D


    Scendi per Natale? :)

    ReplyDelete
  2. Sai cosa?I pistacchi li ho, il cioccolato pure, le mandorle anche.
    Ho le mele e non le pere.
    Vado a farla per stasera nella versione con le mele.
    Una scusa per sperimentare la nuova teglia quadrata

    ReplyDelete
  3. Quando smaltisco quella di ieri collaudo pure questa.Epperòòòò :O :S

    ReplyDelete
  4. quando ero bambina mia madre comprava in un panificio una torta di pere, una signora la faceva su ordinazione...erano solo quasi pere, mi ricordo i pomeriggi con mio padre, quando in silenzio mangiavamo quella torta di nascosto...da allora non ho più mangiato una torta alle pere così buona...vediamo se questa entra in classifica!

    ReplyDelete
  5. Direi proprio che i gusti cambiano...eccome se cambiano!!!
    io da piccola detestavo la cioccolata, forse l'unica bambina al mondo che si faceva comprare gli ovini Kinder solo per la sorpresa, la cioccolata la davo a mia mamma!!!
    Adesso continuo a detestare gli ovini Kinder, ma adoro tutto il resto della cioccolata, soprattutto la fondentissima 85%....
    Ottime le pere, anche io ho dedicato più di una ricetta a questo meraviglioso frutto, sia dolce che salata...
    Se ti capita io sono su http://levinagre.blogspot.com

    bacioni

    ReplyDelete
  6. welcome back!
    torta buona, guduriosa, amo le pere ma non il succo, mi lascia la bocca impastata

    ReplyDelete
  7. Se lo consigli per il tè delle cinque, allora metto in lista la ricetta per i prossimi esperimenti!

    ReplyDelete
  8. che meravigliaaaaaaaaaaa ^_^

    ReplyDelete
  9. magnifico, questa ragazza deve essere sensazionale.

    ReplyDelete
  10. Ciao, non amo particolarmente le pere!! Quindi volevo chiederti se il risultato sarà ottimo anche con le mele!!

    ReplyDelete
  11. ohhhhhhhhhh ero molto incavolata ma vedere la tua ricettina e le tue foto mi fa calmare!!! pere e cioccolato poi ... la morte sua!!! bravissima

    ReplyDelete
  12. Ho appena finito il turno delle 10, mangio, accendo il Pc e mi trovo questa torta...uhm deliziosa.

    Non sai da quanto non mangio una torta fatta in casa, sicuramente mesi. Sai che io col salalto mi difendo, ma i dolci non mi riescono proprio.

    Cmq senza tanto tergiversare, quando mi fai una torta Francy?

    PS: Il succo di Pera lo odiavo anche io da bimbo e continuo ad odiarlo ancora.

    Abbracci

    Gab

    ReplyDelete
  13. Delizia degli occhi e del palato, sono indecisa se fare le pere giù o questa torta qui...un compleanno invista molto importante merita una torta speciale cosi'...ho deciso.
    Buona giornata
    Pat

    ReplyDelete
  14. Io adoro le pere, da piccola mangiavo la marmellata a cucchiaiate!!
    Con questa bella torta io farei colazione a tutte le ore!

    ReplyDelete
  15. Davvero otttima questa torta..e i pistacchi le danno il tocco originale!! quando decidi di iniziare a sperimentare tutte le ricette con l epere..se vuoi veniamo a darti una mano!!
    un bacione

    ReplyDelete
  16. Meraviglia delle meraviglie!!!! ideale per una domenica pomeriggio fredda e piovigginosa, ma anche per iniziare dolcemente la giornata
    Un bacio
    Fra

    ReplyDelete
  17. anch'io non amavo il succo di pere da piccola! neppure quando la mamma lo faceva in casa. ricordo che rimanevano lì, nella dispensa le bottigliette casalinghe alla pera e sparivano invece quelle di pesca...
    cioccolato e pere adesso mi piacciono da morire! ;-)

    ReplyDelete
  18. sto cercando la ricetta della torta cioccolato e pere definitiva, chissà che questa non sia quella giusta. Nel finesettimana proverò a sperimentare

    ReplyDelete
  19. Splendida, proverò a farla. Ma i pistacchi non salati dove li trovi? Io trovo solo e sempre quelli salati :-(

    ReplyDelete
  20. Brava fiordizucca, hai sempre delle idee buonissime :)!
    Buona serata!

    ReplyDelete
  21. Ma pensa, mia figlia invece, adora soltanto il succo di pera fin da quando era piccolina!

    Buona la torta, da riscaldarci l'animo in questa stagione fredda e piovosa.

    ReplyDelete
  22. se le pere avessero un anima, questa torta sarebbe il loro paradiso!! complimenti

    ReplyDelete
  23. i miei gusti a riguardo del succo di frutta passati e presenti sono identici ai tuoi! infatti proprio questo fine settimana ho fatto un bella marmellata pera e cannella!!!!! e che dire di questa torta? goduriosa secondo me rende proprio l'idea!

    ReplyDelete
  24. buuuuuuuuuuuuooooooooooooooonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!

    ReplyDelete
  25. una gran bella preparazione molto originale ti faccio i miei complimenti. Il senso del gusto cambia con l'età, quando si è bambini si ha sviluppato solo il senso del gusto dolce che si trova sulla punta della lingua, il gusto del salato , dell'acido e dell'amaro si sviluppano in una fase successiva, anzi non sempre si sviluppano completamente dipende anche dalla nostra curiosità, ma il nostro senso del gusto cambia come cambiamo noi, secondo me matura e si evolve.

    ReplyDelete
  26. looks delicious! fiordizucca vorrei chiederti di segnalare il mio blog sul tuo ma non so come si fa. Tempo fa mi incoraggiasti a continuare a tenerlo così ne ho aperto un'altro in Italiano stavolta, ma avrei bisogno di un pò di feedback...Io ti ho linkato li puoi linkarmi anche tu? il mio indirizzo è http://comeunatigredicarta.blogspot.com/
    ciao e grazie in ogni caso! :-)

    ReplyDelete
  27. Complimenti per la ricetta!

    www.francescogreco.splinder.com

    ReplyDelete
  28. che meraviglia...da mangiare con gli occhi!!!

    ReplyDelete
  29. Ciao carissima Fior di Zucca, volevamo intanto farti i complimenti per il tuo bellissimo blog e volevamo farti conoscere il nostro, visto che abbiamo iniziato anche grazie a te...nel senso che il tuo è stato il primo blog culinario che abbiamo visto e ce ne siamo appassionate!!
    Ciao Ciao

    ReplyDelete
  30. Golosa questa torta !!! Ciao !!
    http://ricettedafairyskull.myblog.it/

    ReplyDelete
  31. Sono una silenziosa ma attenta lettrice del suo blog, e le faccio naturalmente i complimenti, per le ottime ricette, per il modo in cui le propone, per come ce le regala grazie al link Archiviando, e per le curiosità in + che aggiunge in ogni ricetta, davvero unico!!!
    Questa ricetta deve essere gustosissima, la proverò al + presto!!!

    ReplyDelete
  32. L'ho fatta coi pistacchi salati perché quelli non salati non li ho trovati. Comunque è davvero gustosissima! Complimenti Fiore!!!!

    ReplyDelete
  33. Da provare sicuramente per il tè delle 5.

    Ciao, Marco

    ReplyDelete
  34. Una meraviglia! Ho scaricato il pdf per provarla. Complimenti e buona serata, CookingMama
    http://cookingmama.myblog.it

    ReplyDelete
  35. l'ho fatta anche io! Senza il cioccolato sopra però...l'unico problema che ho incontrato è che ho notato che in una teglia troppo lata non cuoce bene, è capitato anche a voi?

    ReplyDelete
  36. Ho provato a fare qualche tua ricetta ma non sono brava come te.
    Tu sei poliedrica, speciale,eccelsa in cucina e fai meravigliose foto.Ciao

    ReplyDelete
  37. bellissima ricetta ed anche le descrizioni e poi condivido pienamente la gioia delle domeniche piovose dedicate alla cucina. che bella pausa creativa ....
    marg

    ReplyDelete
  38. Wow! pere = buone, cioccolata = buona.... pere con cioccolata = Buonissime! le foto sono da mangiare;)

    ReplyDelete
  39. Troppo buona...
    Mi piace molto l'idea della copertura al cioccolato piuttosto che nell'impasto, così da "stratificare" meglio i sapori..
    :)

    ReplyDelete
  40. Deliziosa e originale (come sempre del resto!)

    ReplyDelete
  41. si brava, davvero complimentoni! il succo all'albicocca era il mio preferito, mentre la pera non l'ho mai gradita. Ma nei dolci credo acquisti un sapore unico, pare un frutto diverso!

    cursioitá, ma sei di nuovo in Inghilterra, mi sa che mi sono perso qualche passaggio. una mangiata insieme?

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...