Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

4 June 2007



Affacciarmi in pescheria è diventato per me un piacere al quale non riesco proprio a rinunciare. Anche se ci vado spesso alle undici di mattina, piuttosto che alle 7 di mattina, le alici (o acciughe) sono uno di quei pesci che si trovano sempre, freschi ed in abbondanza. La grande fatica non sta tanto nell'andarsele a comprare, né nel trasportarsele a casa, quanto nel pulirle. Una volta che si é imparato a velocizzare questa operazione, il resto è facile.



Ho notato che con le alici freschissime si fa in un attimo a pulirle e a liscarle senza neanche romperle. Mentre con quelle meno fresche la spina resta attaccata e si perde più tempo per eliminarla. In quel caso io butto tutto in padella con lo stesso trito di prezzemolo, e la lisca la tolgo una volta che sono cotte. Certo non è la stessa cosa, ma é pur sempre una bontà.

Ingredienti
  • 500gr di alici freschissime
  • 2 bicchieri di aceto bianco o rosso
  • olio quanto basta
  • sale e pepe quanto basta
  • prezzemolo tritato
  • 1 spicchio d'aglio
  • peperoncino
Tagliate la testa e la coda dalle alici. Aprite completamente le alici eliminando lisca e viscere facendo attenzione a non romperle in due. Generalmente se le alici sono molto fresche questa operazione avviene con molta facilità, viceversa sarà più difficile rimuovere la lisca.
Lavatele sotto l'acqua corrente ed asciugatele con carta da cucina. Disponetele in un piatto capiente e copritele con aceto bianco o rosso. Lasciatele marinare per un minimo di tre ore e massimo tutta la notte. Preparate un trito con prezzemolo, aglio e peperoncino. Scolate bene le alici e disponetele a strati in un piatto, alternando alici, trito di prezzemolo, olio, sale e pepe. Continuate così fino all'ultimo strato. Lasciate macerare nell'olio fino al momento prima di servire. Conservate in frigo per un massimo di 3 giorni se volete consumare un prodotto ancora fresco.

Sognando: sognare acciughe fresche indica litigi; sognare di vedere acciughe vive indica fortuna; sognare di mangiare acciughe indica buona salute.

Archiviando: clicca qui per scaricare questa ricetta in formato .pdf



English please: Marinated Anchovies



Ingredients
  • 500gr fresh anchovies
  • 2 glasses white or red vinegar
  • olive oil
  • salt and pepper
  • chopped parsley
  • 1 garlic clove
  • dried chilly
Cut the head and the tail. Open the anchovies com and run your finger along the backbone, separating the flesh from the bone. Be careful when doing this so you don't cut the anchovies in half. If the anchovies are fresh, it will be very easy to remove the bone.
Wash them gently and dry pat with kitchen paper. Put them in a terrine and cover with vinegar. Leave to marinate from 3 hours to overnight. Chop parsley, garlic and chilly together. Dry the anchovies from the vinegar and start dressing them in a new serving plate, alternating anchovies with parsley mixture, olive oil, salt and pepper. Keep going until the last layer and leave to marinate some more until ready to serve. Store in the refrigerator for a maximum of 3 days.

24 comments:

  1. Potrei mangiarne due chili di queste cose meravigliose...
    Come al solito mi fai venire l'acquolina in bocca :)

    noi pugliesi sì che ci sappiamo fare :P

    ReplyDelete
  2. C'è sempre qualcosa da imparare!
    La doppia marinatura, prima con l'aceto e poi con il resto, è una novità per me. Proverò, grazie.

    A proposito di alici: adesso si che puoi fare gli spaghetti con il ragù di alici :-)

    Le foto sono splendide.
    Bye.

    ReplyDelete
  3. (quasi) come le faccio io! bbbbuonissime, e bellissime :-)

    ReplyDelete
  4. fiore rileggo il tuo blog (e per la verità anche il mio) dopo un sacco di tempo...mi commuovo a leggere del tuo trasloco, ma mi semrba di intravedere nella luce delle foto , negli ingredienti delle ricette (tanto pesce) una "mediterraneità" che rende il tuo blog ancora più interessante...

    ReplyDelete
  5. ciao fiordizucca! questo mi pare una ricetta ottima!
    una proposta: marinare li alici solo nel succo di limone! l'ho mangiate fatte cosi' a casa di una amica in dalmazia, ed e' molto buono!

    ReplyDelete
  6. ciao scusa la divagazione, ma voleveo fare il tuo Plum Cake alle prugne rosse, ma è corretto una busta intera di lievito? grazie!!!

    ReplyDelete
  7. Ciao Fiore! Altra bella ricetta. Non fossero state marinate queste alici ti avrei consigliato un abbinamento con formaggio primo sale. Io adoro fare quadrotti di primo sale con sopra un'acciuga o alici, buono buono. Imparato in Spagna! Gloria

    ReplyDelete
  8. I love this blog... congratulations and I really like the ALici Marinate... delicious !!

    Greetings from Spain :-)

    ReplyDelete
  9. che delizia ma io conosco la ricetta che fanno da noi le alici "arraganate"( cosi le chiamano a minervino in dialetto)

    ReplyDelete
  10. anche dalle mie parti si usa spesso fare la alici marinate, sono davvero un ottimo antipasto!
    le tue molto invitanti!!!

    ReplyDelete
  11. che delizia!!!!!

    ReplyDelete
  12. puoi provare a marinare le alici (dopo averle "cotte" nell'aceto) con olio e cipolla rossa affettata sottile. poi mi dici se ti sono piaciute

    Marzia

    ReplyDelete
  13. Se si marinano solo nell'aceto poi sono ottime anche da impanare e friggere ;)

    ReplyDelete
  14. meraviglia! le alici marinate sono una delizia...e questo blog è un portento!
    ciaociao

    ReplyDelete
  15. mamma le fa tutte le settimane, ma mangerei solo le tue!!

    ReplyDelete
  16. E il PDF ???? :-(

    Stavo già preparando un libretto con tutte le tue ricette..... :-)


    ottime comunque :-D

    ReplyDelete
  17. Ciao Fior di Zucca e tutta la cruz,
    sono caoticadentro e non ci sentivamo dai pacchetti della felicità! Dopo vari kasini rieccomi a leggerti e sei sempre una meraviglia per gli occhi e per il palato...ma le alice alla livornese non le conosce nessuno? sicuramente potrebbero farti concorrenza, anche se ovviamente vinceresti tu! buon appetito...

    ReplyDelete
  18. Yes, I see your English recipe, but I just do not know Italian and can't read your story/post. ;)

    Anchovies are so hard to photograph but you do it so well.

    ReplyDelete
  19. rasa , i know i am sorry, but it would take me ages to translate everything! :) thanks for coming back anyway

    sara , me la vuoi dare tu la ricetta? :) per caso sono quelle ripiene?

    jajo , il pdf é lí come sempre, non lo vedi? :)

    ape , ma sicuramente quelle di mamma sono meglio delle mie! :)) baci

    ciao daniela grazie ! :)

    cherry , buona idea, la prossima volta ci provo :)

    marzia , metto in archivio anche la tua idea, grazie! :)

    anonima, (ti scordi sempre di firmare! ) le alici arracanate le faccio appunto quando non riesco a togliere la lisca, cosí cotte si fa molto prima :)

    hola cabriola , thank you so much :)

    ciao gloria , archivio per la prossima spesa di alici :) grazie

    ciao alessia , si 1 una bustina é corretto :)

    cuocarossa ! grazie e bentornata anche a te :)

    ciao baol :)

    frank , é in lizza nell'archivio delle mie ricette imminenti! :)

    saluti a tutti!

    ReplyDelete
  20. Jajo, quale pdf?

    Buone le alici marinate, anche se io ultimamente mi sono fissata con l'anisakis e mi fanno un po' paura tutti i pesci crudi.

    E' sufficiente fare un passaggio di alcune ore in congelatore per ammazzarlo, per quello consigliano di mangiare i crudi nei ristoranti che fanno una passata in abbattitore.

    leggi qui:

    http://quattromori.blogspot.com/2007/05/anisakis-un-alieno.html

    Non vorrei fare terrorismo ma è un pericolo reale.

    ReplyDelete
  21. The marinated anchovies look delicious, as does your site. I will be in Greece this summer & I will try your recipe as well.

    I have another recipe at my blog www.kalofagas.blogspot.com

    Ciao,

    Peter

    ReplyDelete
  22. Abilissima Fior di Zucca, mentre tu narri le tue disavventure col 187, io sono fortuitamente capitata su questo bellissimo blog culinario! Sono ipnotizzata dalle ricette e dalle foto e non vedo l'ora di mettermi ai fornelli per emulare cotanto splendore.. Spero potrai venirmi in aiuto, nel caso in cui combini qualche pasticcio!
    Un caro saluto - Beatrice-

    ReplyDelete
  23. Ciao, sei straordinaria, ma non posso non commentare che è tutto il contrario di quanto dici: le alici veramente fresche sono sode e la lisca è vermaente molto difficile da togliere. Quelle che si puliscono in un baleno sono già vetuste... Te lo dico da pugliese amante del mare, figlia di una mamma che quando va a comprare il pesce se ne intende talmente tanto che ormai nessuno ha il coraggio di spacciarle per fresco quello che non è.
    Scusa la pignoleria, a presto! E ancora tanti complimenti per la tua maestria :)

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...