Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

26 April 2006



La crostata é quella della zia Cenzina che come sempre fa tutto ad occhio. Quando le chiedi una ricetta lei dice "Metti zucchero, farina, burro..." e tu dici "Si, ma quanto?" e lei risponde "Beh, fai ad occhio no?". Si zia, ma poi come la scrivo la ricetta? Ad occhio? Qualche variante si può fare eliminando completamente il cioccolato, oppure aggiungendo pezzettini di frutta candita al cioccolato o utilizzando cacao amaro in polvere. De gustibus...

Ingredienti per la pasta frolla
  • 500gr di farina
  • 200gr di zucchero
  • 300gr di burro
  • 4 tuorli d'uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina
Ingredienti per il ripieno
  • 400gr di ricotta
  • 100gr di zucchero
  • 150gr di cioccolato fondente amaro
  • il succo di 1 limone
  • la scorza grattugiata di 1 limone intero
Preparate il ripieno lavorando la ricotta con un cucchiaio fino a ridurla ad una consistenza cremosa. Aggiungete il succo di limone, la scorza del limone grattugiata, lo zucchero, il cioccolato fondente grattuggiato o tagliato grossolanamente. Mescolate bene e mettete in frigo a riposare. Preparate la pasta frolla lavorando la farina ed il burro, aggiungete i tuorli d'uovo nel centro, lo zucchero, la vanillina e il sale. Impastate fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea che metterete a riposare in frigo per circa 30 minuti. Stendete la pasta con il mattarello con uno spessore di circa mezzo centimetro. Disponetela poi all'interno della teglia che andrete ad utilizzare, ricoprendo con la pasta i lati della teglia, in modo da formare la crosta della crostata. Tagliate la pasta in eccesso e lavoratela nuovamente per formare le striscioline da mettere sulla crostata.
Riempite la pasta frolla con il composto di ricotta e livellate con una spatola. Coprite con striscioline di pasta frolla e se avanza la pasta, divertitevi con qualche decorazione sfiziosa. Spolverizzate con zucchero ed infornate in forno preriscaldato a 180 C per circa 30 minuti o fino a quando la pasta non si sarà dorata. Come sempre attenetevi alle indicazioni del vostro forno. I tempi potrebbero variare a seconda del modello, a gas, elettrico, ventilato o meno.





Vino : Moscato Passito di Pantelleria liquoroso.

Sognando: sognare ricotta fresca indica speculazioni sbagliate; sognare ricotta salata indica sosta forzata negli affari; sognare ricotta acida indica curiosità soddisfatte; sognare di mangiare ricotta indica volubilità; sognare di fare la ricotta indica rischi pericolosi; sognare di comprare ricotta indica gelosia e turbamento; sognare di tagliare ricotta indica proposte da vagliare.

Naturalmente: Il Limone (Citrus limonum) è uno di quei frutti che non mancano mai nelle nostra cucina, cosa buona poiché è un vero concentrato di grandi virtù curative. Il limone è ricco infatti di olio essenziale (nella sua buccia, estratto per spremitura a freddo), acido citrico, acido malico, vitamine C, del gruppo B e A, sali minerali (specialmente potassio), oligoelementi, zuccheri, mucillagini, flavonoidi (esperidina). Ha proprietà antiscorbutiche (grazie alla vitamina C), depurative, toniche, equilibranti a livello metabolico, rinfrescanti, toniche, digestive, diuretiche, antisettiche, astringenti e demineralizzanti, venotoniche e capillaroprotettrici (grazie ai flavonoidi). L'utilizzo del succo di limone a digiuno ha un'ottima azione depurativa su tutto l'organismo ed aiuta la diuresi; consigliato in periodi di dieta dimagrante. In caso di indigestione un vecchio rimedio è quello di bere mezzo bicchiere d'acqua con il succo di un limone e un cucchiaino di bicarbonato di sodio. In caso di ferite è un buon antisettico. Per le pelle è un ottimo tonico, astringente e idradante, utile in caso di pelle grassa e macchie delle pelle, usato con acqua nei risciacqui dei capelli li rende più morbidi e lucenti e fa diminuire la forfora.

28 comments:

  1. Che bella la crostata di Zia Cenzina! Adesso sappiamo da dove arrivano i tuoi geni culinari :-))
    Ricotta e limone vanno daccordo?
    E che paresino da sogno!
    Ciao.

    ReplyDelete
  2. Secondo me le persone che cucinano "ad occhio" sono quelle che sanno cucinare davvero. Io mi limito al dosaggio perfetto della pasta e ai condimenti, per i dolci ancora non riesco.

    Grazie per l'immagine pugliese...come ben sai, amo molto la tua terra.

    Baci (a te e alla fantastica zia Cenzina)

    ReplyDelete
  3. Fiore la ricotta è una delle mie passioni. Forse anche perchè ho dei ricordi stupendi legati, esempio sin da piccola nelle vacanze coi miei da amici in toscana, ricordo le merende di pane toscano, ricotta spalmata e...nutella sopra...assicuro che è una bontà che non potrei descrivere. Favolosa davvero, vi invito a provare.

    ReplyDelete
  4. guarda guarda, proprio ieri il pastore mi ha portato della ricotta fresca!

    ReplyDelete
  5. oltre alle zuppe,che adoro, ( aspetto con ansia qualche idea per una zuppa estiva :-)anche il cioccolato fa parte della mia dieta quotidiana..
    Bentornata..
    un saluto
    franci

    ReplyDelete
  6. ciao frank , ricotta e limone assolutamente si per i miei gusti, spezza in realtá il gusto di ricotta, ma si amalgama bene. :) il paesello é bello visto da lontano, a viverci poi é tutta un'altra storia. peró a livello culinario é un sogno :)

    ely , sono daccordo che "l'occhio vuole la sua parte" :) per esempio la bilancia é una cosa che a casa da noi si usa raramente, si fa tutto a misura di bicchiere o di mano :)

    gloria , da quando ho saputo come viene fatta la nutella, non la compro piú, nonostante sia sempre stata una nutella fan e nonostante solo l'odore mi faccia venire voglia di mangiarmene un'intero stabilimento. peró si puó sempre provare con altro cioccolato :))

    ape , ma che combinazione eh! :) beata te che hai il pastore a portata di mano. baci

    ReplyDelete
  7. Adoro il cioccolato, amo la ricotta... grazie fiore :)))

    ReplyDelete
  8. Fiore, vuoi per la dieta, vuoi per brufoletti, e la golosità cerco di trattenermi con la nutella, da qualche anno, quindi non è più la mia merenda. Però mi hai messo la curiosità...come la fanno la nutella :°?!

    ReplyDelete
  9. Stuzzicante questa ricetta. Mi incuriosisce il succo di limone con il cioccolato, proverò! Io faccio un ripieno simile con ricotta, una crema di nocciole che non sia nutella (novi, lindt, baratti&milano), tuorlo d'uovo, bicchierino di sambuca. E' una ricetta storica di mia madre.
    Bellissime le roselline di frolla come decorazione! Le devo assolutamente copiare :)

    ReplyDelete
  10. Ma perchè comprare la Nutella? Si possono fare le creme spalmabili casalinghe di cioccolato...

    ReplyDelete
  11. Noto solo ora nella foto del paesello quello strano cartello stradale.
    Tondo, quindi un divieto. con una X in mezzo?? Divieto di farsi la croce? divieto di incrocio? Bo,secondo me quel cartello non esiste.

    ReplyDelete
  12. ricotta e cioccolato? Aaaaaggggghhhhh! Ho la bava alla bocca, non puoi travolgermi con due alimenti che da soli sono divini ma insieme sono superiori a qualunque perversa fantasia.

    ReplyDelete
  13. ottima torta Fiore . adoro il connubio ricotta e cioccolato fondente , mentre aborro quello con la nutella !! il limone con il cioccolato ?? perfetto e perfetto anche con l'arancio !!!
    Le mamme e le nonne di una volta fanno tutto ad occhio e a loro gusto perche chi ha la passione della cucina nel sangue gli riesce bene tutto senza bisogno di bilancie e bilancine varie , mentre per i moderni chef se li metti davanti ad una ricetta " a occhio " vanno in crisi , mancano di improvvisazione e inventiva , questa per me è una grande limitazione di persone che ho avuto modo di conoscere e lavorarci , mentre l'occhio , l'olfatto e il gusto sono le basi fondamentali della cucina vera !!!!

    ReplyDelete
  14. This looks nice!! How's the hand today...getting better I hope? Being tied to the exact recipe instructions is the way for a lot of beginners like myself, and its liberating to see ones family be so relaxed and creative with total confidence and without scales, its nice to hear these stories that remind me of similar family times, Grazie

    ReplyDelete
  15. Allora sono l'unica che non sa come è fatta la nutella?
    Sono daccordo però che ci sono alternative migliori daniela e consy...la lindt la uso anche io perchè me la regalano ogni inverno, spettacolo!

    ReplyDelete
  16. bella e buona anche questa! anch'io voglio una zia cenzina!!

    ReplyDelete
  17. gloria , la nutella per (quasi) tutti noi é sempre stata un prodotto eccezionale, ma di sicuro qualitativamente parlando non lo é. infatti sul mercato ci sono creme al cioccolato spalmabili, di gran lunga superiore alla nutella, ma nessuna di esse ha mai avuto valore commerciale e pubblicitario che vada ad equipararsi con la nutella stessa. la quantitá di nocciole nella nutella é solamente del 13%, gran parte é composta da zucchero ed oli vegetali. sull'etichetta peró non viene specificata la provenienza di questi oli vegetali, quindi potrebbero provenire da qualsiasi parte. altre creme al cioccolato spalmabili invece, utilizzano grassi vegetali ricavati esclusivamente dalle nocciole. quindi comprando nutella si acquista un prodotto che é piú a base di oli vegetali che di nocciole. il fatto che sia buona é tutt'altro discorso, ma sapere quello che si mangia é anche importante.
    come dice daniela , si possono fare le creme al cioccolato anche in casa, senza ricorrere a quelle industriali.

    biskt , nice to see you. the hand is better thanks, i can still type about english people :)) just kidding! (*_^)

    ciao ivano , anche con l'arancio ci sta benissimo infatti. combinazioni aromatiche che non hanno bisogno di spiegazioni :)

    rovino , fatti travolgere e provala, che tu la ricotta la puoi trovare :)

    consy , le roselline sono facili a farsi, basta avvolgere la pasta su se stessa e poi ripiegare delicatamente i bordi. durante la cottura si aprono molto ma sono comunque delle decorazioni carine :) ricetta storica interessantissima

    di niente nanna :)

    ciao franci&mini , zuppa estiva dici? qui d'estate neanche l'ombra, ma faró qualche sforzo d'immaginazione :) baci

    gussy , il cartello esiste eccome, solo che per un effetto super ottico sembra una X , ma in realtá é un numero. indovina quale :p

    ReplyDelete
  18. a me questa ricetta sembra proprio da provare..e poi niente nutella grazie..io sono allergica alle nocciole....

    viva la cioccolata però!!

    ReplyDelete
  19. Per la fetta che mi devi mandare fai un "pò ad occhio"!!!! ;-)
    Baci

    ReplyDelete
  20. Scusa ma quanti sono 400 grammi ad occhio? :-)
    Remy

    ReplyDelete
  21. Sono a perugia per dare un bacino ad acilia, ad ape e per prendere gli ultimi cartoni!!!un bacio ad occhio!

    ReplyDelete
  22. Ommmmadonnina! Sono in periodo crostate: questa è in lista!
    Come ti capisco: nonna faceva tutto a occhio e avere una ricetta era un'impresa. Al massimo ti diceva "metti una zuccheriera"(o mezza)... si, ma quanto contiene una zuccheriera? E il bicchiere che usi, quanto tiene? Impossibile. Ma che delizie sfornava, magari avessi imparato quando potevo!
    Grazie!
    'ciotti
    Patt

    ReplyDelete
  23. ciao Fiore!
    Belle le roselline sulla crostata!
    Io ne ho fatta una al cioccolato domenica ma ho dimenticato di farle una foto...Sarà per la prossima.

    A proposito, non sarà carino dirlo ma la Nutella è si una delle cose più buone ma anche una delle peggiori che si possano mai mangiare, in compenso si trovano in commercio già pronte delle ottime creme al cioccolato, per chi proprio non ha tempo...
    Ciao!

    ReplyDelete
  24. fantastica, mi pare! invitante e golosa, interessante anche lo stampo, sa di passato. Hai avuto difficoltà a sformarla?
    complimenti ancora!!!!

    ReplyDelete
  25. Monsieur Langoustine28/4/06 11:46 am

    con questa delizia ho conquistato un altro pezzettino di cuore della donna che adoro...

    ReplyDelete
  26. sushi , la zia é abile a sfornare persino in una pentola del genere. lei l'ha fatta raffreddare benissimo prima, poi l'ha capovolta facendo bene attenzione ed é rimasta abbastanza intatta :)

    monsieur langoustine , mi fa piacere :) adesso sicuramente anche lei adora te :)

    baciozzi a tutti

    ReplyDelete
  27. ottima la torta e bello il mio paese

    ReplyDelete
  28. Complimenti per il Blog. mi piace molto e adoro i fiori di zucca, quindi il nome mi ha incuriosito.
    Eh, pero' la Nutella e' sempre la nutella, in qualunque modo la facciano a me piace troppo....

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...