Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

30 August 2006



C'è chi prima delle vacanze svuota il frigo, c'è chi invece il frigo ce l'ha quasi mediamente vuoto e invece di svuotare quello, fa fuori scorte di patate. Mancano pochi giorni alla partenza e già non vedo l'ora di respirare aria italiana, scorpacciarmi di mozzarelle di bufala, burrate, frutta e verdura dell'orto di papà, sentire il sole caldo sulla pelle, rubare ricette alla zia Cenzina e tornare con mille e più foto. Partire é una cosa che mi mette tristezza ed eccitazione al tempo stesso. Lasciare le abitudini quotidiane per adeguarsi ad altri modi di vivere che diventeranno abitudini a loro volta e che mi dispiacerà abbandonare per tornare alle mie, abitudini di sempre. Intanto, l'ultimo tormentone estivo: Disco patata. Se vi piacciono le cose fritte, help yourself e friggete i dischi. Io che l'olio lo preferisco assolutamente crudo, ho preferito passare al forno, spennellando con il burro, che con le patate, ci va a braccetto.

Ingredienti
  • 500gr di patate
  • 100gr di farina
  • 1 cipolla piccola
  • 50gr di burro
  • 50gr di parmigiano grattugiato
  • 50gr di pancetta
  • 1 uovo
  • sale, pepe
  • burro extra per spennellare
Bollite le patate, spellatele e schiacciatele fino ad ottenere un purè. Soffriggete la pancetta nel burro, con la cipolla. Aggiungete la farina alla patate, mescolate bene, poi aggiungete il soffritto di cipolla e pancetta, il formaggio grattugiato ed infine l'uovo sbattuto. Regolate di sale e pepe e lavorate fino ad ottenere un composto abbastanza solido da poter formare dei dischi di patate. Versatelo su un foglio di carta da forno, dategli una forma rettangolare e schiacciatela con le mani. Prendete una formina rotonda per biscotti e tagliate i dischi. Spennellateli con un po' di burro da entrambe i lati e passateli al grill per qualche minuto, fino a che non saranno dorati. Servite caldi o tiepidi con insalata o un dip a scelta. Da mangiare il giorno stesso perché il giorno dopo avranno perso la loro naturale sofficità.

Sognando: sognare un disco musicale indica sentimenti corrisposti; sognare dischi volanti indica novità fortunata.

Haiku: Dal vecchio disco - scovato in soffitta - s'alza uno swing (Frank)
Ferie d'estate - parti per ritrovare - gusti d'amore (Pib)



English please:
Potatoes cakes with pancetta


The versatility of potatoes is incredibile. You can do just anything with them, from starters to main course and desserts!
Speaking of desserts, one word I really like is dolce sweet. Dolce can be used in different ways and has different meanings. For example one could use it as a noun Ho proprio voglia di un dolce! I would really like a dessert! Or one could use it as an adjective Questa torta é troppo dolce! This cake is too sweet!

Ingredients: 500gr potatoes, 100gr flour, 1 small onion, 50gr butter, 50gr grated parmesan cheese, 50gr pancetta, 1 egg, salt, pepper, extra butter to grease

Boil the potatoes, peel them and mash when still warm. Warm up the butter and fry the pancetta and the onion. Add flour to potatoes, mix well, then add the fried pancetta and onion, grated cheese and one beaten egg. Add salt and pepper, mix well and work until you get a solid but soft mixture, add more flour if needed. Put this mixture on a kitchen foil paper and give it a rectangular shape, moulding flat with your hands. Cut the cakes with a round biscuit shape, brush lightly with some butter and grill them for a few minutes until gold. Serve hot or warm with salad or a dipping of your choice. Best eaten the same day you make them as they lose their softness as time passes.

32 comments:

  1. u.u...sono sempre la prima..onere e onore!

    non mi stancherò mai di mangiare potatoes:fritte,lesse,al forno e in padella...le mangerei anche ridotte a purea spalmate sul muro se sapessi la ricetta!

    buona giornata

    ReplyDelete
  2. che dischetti invitanti mmm :-P

    ReplyDelete
  3. Questi devono essere proprio buoni.

    ReplyDelete
  4. il tuo blog è una leccornia continua!!! sono costretto a visitarlo piano piano, altrimenti potrei disturbare i vicini con i miei gorgoglii!!!
    Baci

    ReplyDelete
  5. la ricetta è golosissima e le lezioni d'inglese sono proprio ineterssanti.
    grazie

    ReplyDelete
  6. e come farò io una settimana senza te :'(
    poi mi lasci anche con le patate!!!
    visto che ci sono solo quelle in casa, un giorno provo a farle.
    baci baci

    ReplyDelete
  7. Buone vacanze! E goditi l'Italia... io ci torno solo a Natale...
    Che ridere... anch'io quando non ho più niente in frigo inizio a usare le patate... sempre presenti nella dispensa di un autentico Svedese.
    Ciao.

    ReplyDelete
  8. Con questa ricettina sfiziosa, ci indori la pillola e scappi una settimana eh?
    Proprio quando si torna a lavorare e si ha più bisogno di visitare certi blog :(

    ReplyDelete
  9. Anche io amo le patate, sono nella categoria "cibo rassicurante" per quanto mi riguarda. A Rio De Janeiro c'era una patate perfette per essere fatte in puré , la batata barota, non so se la conosci: giallina e bitorzoluta una volta sbucciata rivela un polpa arancione che cuoce molto più velocemente delle altre patate e che ha anche un gusto più spiccato. In Italia non l'ho mai vista, ma non mi rassegnarò facilmente a rimanere orfana della patata barota. In Inghilterra si trova?

    ReplyDelete
  10. Delle polpettine davvero invitanti. Condivido la cottura in forno. L'impasto risulta abbastanza sodo da poter essere steso e ritagliato con un tagliapasta? In ogni caso le provo, ho giusto in casa delle belle patate farinose. Glò

    ReplyDelete
  11. consy nono! non parto oggi, né domani. ma tra qualche giorno! :) il tempo per qualche altra ricettina forse ci scappa, quindi non é ancora tempo dei saluti. ma poi torno eh!! torno presto! :))

    orchidea , io preferisco evitare il Natale perché ho delle esperienze di ritardo spaventose e poi lo so anche se é bello stare a casa con i parenti a Natale é anche una grande sfacchinata, allora anticipo :)

    zora , ti lascio con gus gus che in cucina sai, qualche ricetta sfiziosa magari gli scappa :))

    kjaretta , non so se ti riferisci a questa patata , non conosco il suo nome botanico, ma dentro é arancione :)

    sil , ovviamente non pretendo di insegnare l'inglese a nessuno, infatti piú che altro sono pillole d'italiano per inglesi! :) peró mi sa che funziona anche in senso contrario :)

    rovino , bentornato dalle vacanze anche a te, piacere di rivederti :)

    LOL ape , per la ricetta, basta bollire le patate, ridurle a puré, farci delle palline tipo da neve e poi lanciarle con forza verso il muro. possibilmente non quello di casa! ahahah baci!

    francy & mary g. , buoni mangiati il giorno stesso. il giorno dopo si smosciano un po' :)

    ReplyDelete
  12. si gloricetta , dev'essere sodo ma non secco. ovviamente si aggiunge piú farina, ne puó servire piú o meno a seconda delle patate che si usa e del loro grado di umiditá :)

    ReplyDelete
  13. brazilian soul30/8/06 11:49 am

    Belle e invitanti!!!!
    Grandiosa l'idea di mettere il bi-lingue. (vivo in Inghilterra e mi semplifichi un sacco la spesa)
    Grazie!!!

    ReplyDelete
  14. Giuro che vorrei mettermi a dieta.....
    ma mi sa che devo smettere di guardare tutti i miei blog preferiti!!

    solo alla vista...di queste belle frittelline.... mi si è aperto tremendamente lo stomaco.....

    Aiuto!!

    ReplyDelete
  15. allora... Buone vacanze!intanto "sbavo" davanti a queste belle patatone in attesa della pausa pranzo!!

    ReplyDelete
  16. gnammmm corro a comprare le patate!
    (le ho finite, non pensate male!;))
    voglio farle questo weekend, grazie fior!!

    ReplyDelete
  17. Yum e miam e gnam! Scappo subito sennò sbavocchio sula tastiera. Andranno benissimo per rifarci della fatica di aver portato in cantina le patate dell'orto. Grazie. Kat

    ps: possiamo pregarti di portare i nostri saluti pieni di gratitudine alla Zia Cenzina?

    ReplyDelete
  18. Prima di tutto invidia che torni in Italia!!!Poi ruba a man bassa a Zia Cenzina che mi sembra porti bene...last but not least...posso provarlo con un mix di patate rosse e dolci (Sweet potatoes...)?ciao

    ReplyDelete
  19. Pib :) mi pare un'idea fantastica, sai che belli i dischi di "platino"! :))) la zia Cenzina sará sicuramente contenta quando le diró del suo successo :) baci!

    ciao kat , sará fatto senz'altro! :) baci a tutti voi scribacchini!

    nena :) fai bene a comprarle belle fresche. io mi ostino a comprarne a kili poi mi crescono i germogli, specialmente quelle biologiche, germogliano alla velocitá della luce eppure stanno al buio! Mah!

    intanto grazie Saffron , ma ci sono ancora per qualche giorno :) baci

    tulip , ma con queste non c'é bisogno che fai la dieta e soprattutto non sono fritte, ci si guadagna un po' in salute ed il sapore é comunque ottimo! :) baci

    ciao brazilian-soul ! in che parte dell'inghilterra vivi? :)

    ReplyDelete
  20. patate forever, sono uno di quei cibi che io mangerei tutti i giorni. Da piccola rubavo le "rondelline" a mia madre prima che le friggesse e le mangiavo CRUDE. Sono un caso disperato di dipendenza da tubero! L'idea del forno effettivamente è eccezionale. Secondo te è sufficiente farle passare solo sotto il grill???? buon viaggio!
    >^^<

    ReplyDelete
  21. cybergatto , si é sufficiente, é esattamente quello che ho fatto, ma se preferisci passale in forno. secondo me in forno cuociono troppo e perdono in sofficitá :)
    grazie!

    ReplyDelete
  22. Ciao a tutti e complimentoni a Fiore per il bellissimo blog ! Posso chiederti una cosa Fiore ? Mi sapresti dire all'incirca per quante persone è la dose che hai pubblicato nella ricetta ? grazie mille !!

    ReplyDelete
  23. fiore, si in effetti, potrebbero anche risultare leggere, il mio problema è che non mi regolo con le quantità...queste solo a vederle so che mi risulterebbero come una droga (io adoro le patate)...

    una tira l'altra!!

    ReplyDelete
  24. Lo sai vero che, la prossima volta che il mio medico (Maria Teresa Pedono) mi sgriderà, le darò il link del tuo blog.
    Forse però ci salviamo per il rotto della cuffia perchè entrambi preferiamo il forno al fritto :-)
    Remy

    ReplyDelete
  25. Cribbiolina...sti dischetti li farei suonare nella mia boccuccia NOW!;-)
    Devono essere uno tira l'altro eh?!
    Potrei prepararli nell mia nuova padella sagomata già con le formine rotonde...è double-face....ci fai uova, crumpets, mini pancakes e credo anche ste cakes!;-)
    Testerò al più presto!!!

    Baciotti

    Terry

    ReplyDelete
  26. Fiuuu meno male, allora sarà una partenza "dolce" per i tuoi lettori :)
    A proposito di patate, ti consy-glio vivamente di provare i pomodori souffle' che ho postato sul mio blog pochi giorni fa: favolosi!
    Baci! Cons

    ReplyDelete
  27. esatto, me lo sono sempre chiesta anch'io..le ricette sono tutte x 4 persone? Ma che mangiano tanto vero?
    :D

    fiore hai per caso una ricetta per il platano (quella banana verde)?
    ne ho comprata una pensando fosse una banana esotica invece è dura e sa di cetriolo, puah!! :O~

    ReplyDelete
  28. ciao smile :) le dosi sono per 4/6 persone o per 2 affamate come noi. in generale le dosi sono per 4 o piú persone tranne se indicato diversamente. :)

    tulip , ti capisco.. del resto le patate riempiono moltissimo, ma é difficile resistergli! :)

    Remy don't worry, portala qui che ci faccio quattro chiacchiere! :))

    terry , si, uno tira l'altro e un'altro e un'altro ancora. belli caldi caldi, davanti ad un bel film. niente di meglio! baciozzi

    LOL consy , mi piace questo consy consiglio! :))) vengo subito a dare una sbirciatina! baci

    nena , come ho detto sopra, le dosi sono a seconda della fame principalmente. per esempio io quando faccio il risotto in media ne faccio sempre 500gr, eppure siamo in due. peró poi me lo mangio il giorno dopo :)
    non ho una ricetta per il platano, non l'ho mai neanche mangiato. se mi viene in mente qualcosa ti faccio sapere! :)

    ReplyDelete
  29. Patate e burro, la mia passione !
    Ho già sperimentato le Hasselback e alternerò questi dischi alle mie preferite, le Roestli !
    Domani si prova !
    :)

    ReplyDelete
  30. Grazie Fiore, molto gentile (.
    Continuerò a seguirti con la solita ammirazione ! (;
    Ciao

    ReplyDelete
  31. Devo assolutamente provarli... sei geniale!!! :)

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...