Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

4 August 2006



Un ottimo modo per riciclare gli avanzi o i finti avanzi. Gli sgombri sono quelli marinati alla pugliese di ieri, che ho fatto avanzare per farci anche un bel sugetto. Una vera bontá considerato il sapore delizioso in sé degli sgombri marinati, aggiunti al sugo e poi condimento per gli spaghetti, sono la morte loro.

La ricetta é presto detta: in quattro e quattr'otto, fate soffriggere un po' di cipolla con un po' di olio. Aggiungete i pomodori pelati, (o per i piú fortunati quelli freschi), cuocete per qualche minuto e prima di spegnere, aggiungete lo sgombro marinato sminuzzato. Fate insaporire per qualche minuto, ma non tanto altrimenti il pesce diventa troppo duro. Salate, pepate, aggiungete erba cipollina tagliuzzata a piacere (o prezzemolo) e condite gli spaghetti (o le linguine).



La mano del pescatore esperto che non solo va a pescare, ma pulisce il pesce direttamente dove lo pesca. Un grande vantaggio perché quel che si butta via, nutre altri pesci ed i gabbiani (eh si, la natura é proprio cosí) e soprattutto non mi ritrovo la casa piena di pesce puzzolente. Che il pesce si sa, quando lo mangi é buono ma l'odore del dopo, no!



Era un po' di tempo che non pubblicavo qualcosa di marino. Per oggi, e per ieri, non me ne vogliano i vegetariani!

Sognando: sognare sugo di pomodoro indica orgoglio esagerato; sognare di preparare il sugo indica passione passeggera.

Naturalmente: Il pomodoro (Lycopersicon esculentum) è uno degli ortaggi più conosciuti ed usati in cucina, originario dell'America è ora diffuso in tutte le regioni a clima temperato. Nel pomodoro troviamo numerose vitamine A, B2, B6, C, PP e K, acido malico e acido tartarico, sali minerali di potassio, calcio, magnesio, sodio, zinco, ferro, rame, fosforo, cloro ed ha proprietà rinfrescanti, remineralizzanti e diuretiche. Le qualità del pomodoro vengono sfruttate anche in cosmesi dove il pomodoro, usato in lozioni, impacchi e maschere, ha azioni schiarenti, rinfrescanti, leviganti, idratanti. Utile a chi soffre di eccesso di sebo o acne, basta applicare del succo di pomodoro sulla pelle, come impacco, con del cotone e lasciarlo agire per 20 minuti circa. Se si vuole una maschera nutriente per pelli secche basta mescolare un'uguale quantità di succo di pomodoro con dell'olio d'oliva e applicarlo sulla pelle, lasciando agire per 20 minuti e poi risciacquando con acqua tiepida.

Haiku: Giunge la sera - gli ingordi gabbiani - ora fan festa (Frank)
Vola l'alcione - felice e giocondo - l'onde sfiorando
(Pib)

20 comments:

  1. Beh, i pescivori applaudono. 'assie.Kat

    ReplyDelete
  2. Io uso sempre l'aglio nei sughi a base di pesce, dovro' provarla la cipolla prima o poi...peccato che un pesce cosi' fresco me lo scordo.

    P.S. Bellissima quella mano, un particolare che noto sempre. Buone vacanze Fiore, io parto domani...peccato non essere riuscita ad organizzare qualcosa dalle tue parti.

    Un bacio grande.

    ReplyDelete
  3. ciao elisa !
    la cipolla la metto con alcuni pesci, mi piace molto nel sugo di polpo per esempio, é la morte sua :D

    buone vacanze a te allora. dove vai di bello? ci si rivede a settembre, come quando si andava a scuola? :)) io resto qui tutto il mese di agosto, speriamo che il tempo regga. baci a presto!

    Kat , il piacere é tutto mio :D anche il tuo tonno di oggi non scherza per niente :))

    ReplyDelete
  4. Giosue Gusgusci4/8/06 1:47 pm

    Ed ora, l'angolo della cultura

    Il pesce a cui tendevo
    la pargoletta* mano
    uno sgombro un poco nano
    dall'argénteo color

    nel muto piatto solingo
    rinsapori' tutto or ora
    e Fiordí lo ristora
    di aceto e di calor

    Fu l'amo sulla canna
    percossa e arrugginita
    a toglierti la vita
    sei proprio un boccalon

    sei nella teglia fredda,
    sei nella teglia negra
    l'odor gia' mi rallegra
    ancora piu' il sapor

    *Pargoletta, per modo di dire

    ReplyDelete
  5. ahahahahahahahahahahahahahah
    Bellissima! pescatore e anche sommo poeta:D

    Fiordì che buoni questi spaghetti, soprattuttto a quest'ora:D che me li lanci con un cestello dal balcone?

    ReplyDelete
  6. un mio commento ho scomparso...dicevo che mi stai convincendo ad avvicinarmi allo sgombro anche se per me l'associazione mentale (anche se so non essere lo stesso!) è sgombro: scatola con Pinocchio!

    ReplyDelete
  7. Bellissima la poesia, come anche la ricetta! Ma lo sai che ho visto in vendita un pesce simile allo sgombro, ma lo chiamavano maccarello?!?! :)

    ReplyDelete
  8. ciao consy , lo sgombro e il maccarello sono la stessa cosa. probabilmente deriva dall'inglese mackerel, o viceversa! :) baci

    Pib , non ho cancellato nessun messaggio né me ne sono arrivati altri tuoi. forse lo hai deletato inavvertitamente? :) avvicinati ancora un po', quasi ci sei :D

    zora , al massimo ti posso allungare una canna per andare a pescare perché questi ahimé sono finiti :D ma don't worry (be happy), presto replicheremo. io testo prima, sai com'é :D

    giosue , con questa poesia hai dato il meglio di te. sará l'effetto dello sgombro? :D

    ReplyDelete
  9. Comunque, stamattina mi sono alzato alle quattro per andare a pesca di branzini e non ho preso nemmeno un'acciuga. Colpa dell'effetto serra?

    Consy, ma lo sai che lo sgombro qua lo chiamano Mackerel? :-)

    ReplyDelete
  10. @ GusGus: e lo sai che l'etimolgoia di mackerel è stupenda...viene dal fracese makerel che significa ruffiano (pimp in inglese) perchè la leggenda dice che come i ruffiani per le cortigiane gli sgombri che spesso viaggiano con i branchi di aringhe da bravi ruffiani favorivano il loro accoppiamento...
    @ FdZ: è blogger che si ribella sotto il mio mouse! ..passo dopo passo...mi avvicino

    ReplyDelete
  11. Gusgus il nome inglese lo sapevo (imparato qui ^__^), ma in italia li avevo sempre visti come sgombri e mai come maccarelli :)L'etimologia è stupenda!!

    ReplyDelete
  12. Bellissime ricette, foto e racconto stella! :-)
    Sia ieri che oggi!
    Mi piace un sacco lo sgombro....pesce saporitissimo...e poi è come iridescente...bel pesciolino!
    Ma la mano esperta del pescatore che pulisce il pesce sul posto e quella di Gus?...e bravo!!!...un lavoro in meno per la cuoca e meno spussa in casa!;-)
    Bella la poesia!;-)


    Un baciotto

    terry

    ReplyDelete
  13. ...e questo lo chiami "riciclo"?...compliments!

    ReplyDelete
  14. Mannaggia, mannaggia, rientriamo adesso dalla spesa ed oggi erano proprio bruttini gli sgombri. Ci terremo la voglia ancora un giorno.
    Remy
    P.S. ma si e spiaggiato un branco chez vous?

    ReplyDelete
  15. Buonissimo questo piatto riciclato...
    Ciao.

    ReplyDelete
  16. Sarà che adoro il pesce, ma questo sugo sembra squisito! Appena capita l'occasione lo provo :)

    ReplyDelete
  17. ottimo pesce lo sgombro, lo cucino spesso anche se non lo assaggio da ben 16 anni ormai.A proposito, se non sono troppo indiscreta posso chiederti il perchè del tuo ritorno alle origini?
    Ciao Fiore, proverò la ricetta pugliese, in questi giorni di mare è perfetta.

    ReplyDelete
  18. E' uno dei miei pesci preferiti... gustoso e facile da trovare, peccato che sia difficile da pulire, ho provato a prepararlo crudo ma è stato un disastro...
    ciao

    ReplyDelete
  19. vera arte del riciclo! saluti golosi cat

    ReplyDelete
  20. terry , si la mano é di gus gus :)

    remy , pare che questo sia proprio il periodo degli sgombri, cioé il periodo nostro per loro :)

    fragolina , non ho mai abbandonato le mie origini, mangio molto piú pugliese di quel che sembra, ma pubblicare ricette come strascinati e orecchiette non credo sia interessante, per me ovviamente ;) 16anni sono decisamente troppi non é affatto cattivo questo pesce e mattop , nemmen cosí difficile da pulire, perché ha spine grandi nel mezzo e piccole spinuzze che durante la cottura si ammorbidiscono molto quindi si puó anche evitare di eliminarle :)

    saluti a tutti e buon lunedí..o buone vacanze a chi se ne sta al mare

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...