Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

14 August 2006



Prima di arrivare in Inghilterra, pensavo che il famoso plum cake fosse il nome dello stampo che tutti noi usiamo ed il nome della forma di quel dolce che troviamo anche nei supermercati, ma che non ha niente a che vedere con le "plums". Poi finalmente ho capito che plum significa prugna e che plum cake di conseguenza é la torta di prugne! Meglio tardi che mai, del resto io a scuola ho studiato français, je ne sais pas!
Questa torta é per te Remy, buon compleanno! Spero che le prugne ti piacciano un po' e che tu possa provare questa ricetta quando dovrai far fuori le scorte di frutta dell'OrtoNando!

Ingredienti:
150gr di burro, 150gr di zucchero, 750gr di prugne rosse, 3 uova, 75gr di farina, 1 bustina di lievito per dolci, 100gr di mandorle macinate, 50gr di noci tagliate grossolanamente

Sbattete il burro ammorbidito a temperatura ambiente, con lo zucchero fino ad ottenere una crema morbida e gonfia che somiglia ad un gelato alla vaniglia. Aggiungete un uovo alla volta sempre sbattendo con la frusta elettrica ed infine aggiungete la farina setacciata ed il lievito. Sbattete fino ad amalgamare bene questi ultimi ingredienti, poi spegnete lo sbattitore ed aggiungete le mandorle macinate e le noci, amalgamando con un cucchiaio. Lavate le prugne e tagliatele a metá. Prendete una teglia quadrata di circa 20cm di lato e foderatela con carta da forno. Versate il composto morbido e livellate con una spatola. Arrangiate le prugne una dietro l'altra nel senso dell'altezza. Se cercate di metterle con il dorso piatto non riuscirete ad inserirle tutte. Infornate in forno giá caldo a 180 C per 50/55 minuti o fino a quando l'interno non si sia cotto. Infilate uno stuzzicadenti nel centro per verificarne la cottura. Se viene fuori asciutto allora potete spegnere il forno. Lasciate raffreddare la torta nel forno con lo sportellino semi-aperto. Servite spolverizzando con zucchero a velo o con un po' di gelato alla vaniglia.



Sognando: sognare prugne rosse indica che ci sará uno scambio di doni; sognare prugne gialle indica pretese esagerate; sognare prugne acerbe indica progetti di unione; sognare prugne mature indica lieto esito di affari; sognare prugne secche indica ritardi imprevisti; sognare prugne cotte indica malessere fisico; sognare di cogliere prugne indica ottime eventualitá; sognare di mangiare prugne indica sofferenza per gelosia; sognare di comprare prugne indica curiositá appagata; sognare di regalare prugne indica pace in famiglia.

Naturalmente: La prugna è un frutto di cui ne esistono diverse varietà, tra le più comuni la susina (Prunus domestica). Tutte le varie specie sono accomunate da proprietà e contenuti simili. Le prugne sono ricche di zuccheri, quindi non consigliate nei regimi dietetici ipocalorici (apporta 42 Kcal per 100 gr), vitamine A, B1, B2, C e PP, sali minerali di fosforo, calcio, ferro, magnesio, manganese, sodio, potassio e poi una sostanza a cui è dovuta la fama di regolatore intestinale prugne, la difenilisatina. Il consumo delle prugne sia fresche che sotto forma di succo ha un effetto rinfrescante, lassativo, diuretico, disintossicante, rigenera il sangue ed è un ottimo stimolante e ricostituente in periodi di affaticamento fisico e mentale. Per uso esterno e cosmetico si sfruttano le proprietà astringenti della prugna, indicata per pori dilatati e pelle grassa. Possiamo preparare una maschera frullando la polpa di 3 prugne con 1 cucchiaino d'olio d'oliva o mandorle dolci. Stendetela sulla pella pulita e lasciatela agire per 20 minuti, risciacquando poi con acqua tiepida.

Haiku: Di quel pruneto - che mi vide bambino - solo ricordi (Frank)
Viola susina - sull'albero maturi - calda di sole
(Pib)

21 comments:

  1. Anche qua é periodo di prugne, e anche qua sto facendo dolci a tutto spiano... grazie della ricetta, e delle foto: mettono proprio l'acquolina in bocca! ;)

    ReplyDelete
  2. che meraviglia! ne feci una simile una volta, però al solito ho usato fruttosio anzichè lo zucchero, la farina integrale, la fecola di patate anzichè le uova, il burro l'ho sostituito con l'olio e come frutta secca ho usato gli anacardi. ovviamente è una mia alternativa, ma credo la tua sia altrettanto buona, peccato non tollero ingredienti di origine animale.

    ReplyDelete
  3. Ma quando l'hai fatta la foto?:D
    capisco...quando non ci sono io in circolazione, visto che è sparita in pochi minuti:D
    torta sublime, la consiglio a tutti! già che ci sono posso fare il secondo bis?

    ReplyDelete
  4. Se è buona quanto è bella, dev'essere uno spettacolo... Vado a comprare le prugne! :-)

    ReplyDelete
  5. Ma bella! Ma buona! 'spetta che Remy si svegli dalla meritata siesta e scommetto che andrà dalla vicina a far scorta di prugne. Sei un tesoro. Grazie anche da parte mia. Baci. Kat

    ps: ho letto da qualche parte (qualche sito anglofono di storia della cucina) che, secoli addietro, plum indicava sia uvetta che prugne. Sull'argomento esiste comunque una gustosa diatriba. Come tara english muffins e american muffins, ecc ecc. Ritrovo la fonte e te la comunico.

    ReplyDelete
  6. Ritrovato! Non riguarda pero il "plum cake" ma solo le "plum".
    Linko lo stesso, anche se sull'argomento sarà facile tropvare altre diverse versioni, Il sito mi sembra comunque interessante. Kat
    http://whatscookingamerica.net/Cake/plumpuddingTips.htm

    ReplyDelete
  7. Hai presente il profumo dei fiori dei quali hai adottato il nome?
    Ecco, tu sei più dolce, Remy.
    Epperò se continuate così la mia fama di zanzara ogb dove va a finire?

    ReplyDelete
  8. anche io come te associavo il plum cake allo stampo e al mulino bianco!!!!!
    cmq sembra buona....sognare di regalare prugne è segno di curiosità appagata..questa poi..mi diverto sempre a leggere la sezione sognando

    ReplyDelete
  9. pib , sono contenta di non essere stata l'unica :)

    Remy , per cosí poco! tanto lo sappiamo tutti che sotto quel cuore da ogb si nasconde un leone dolcissimo :D baci!

    ciao kat :) credo che il link faccia riferimento al pudding che é diverso dal cake. questo plum pudding sembra simile a quello che si fa a natale che peró si chiama christmas pudding :) baci!

    ciao isadora , buon appetito allora :) a noi é piaciuta molto specialmente abbinata con il gelato che spezza un po' con l'acido delle prugne :)

    zora :) la foto l'ho fatta prima! sennó come hai ben detto, non credo sarei riuscita dopo :D

    ciao manuel , la tua versione sembra vegana piú che vegetariana, immagino deliziosa a suo modo :)

    ciao baebs , non so com'e' la frutta in germania ma qui quella del super e' un po' scarsa. anche le prugne in fondo non sono cosi' saporite per cui questa torta e' l'ideale per addolcire il dente :) baci

    ReplyDelete
  10. Ma dai.... pensa che quando ho visto la foto mi sono detta:"Fiore sarà impazzita, dov'è il plum cake?" Si posssono utilizzare solo le prugne rosse oppure anche quelle nere o bianche?

    ReplyDelete
  11. chissà che buona :-)))))

    ReplyDelete
  12. Ciao fiordizucca: al supermercato anche qua la frutta lascia a desiderare, quindi rimedio facendo acquisti nel negozio biologico... Buona giornata ;)

    ReplyDelete
  13. Era ora che lasciassi un commento su questo fantastico blog! In realtà lasciai tempo fa un timido commento (Spaghetti di zucchine crude) perché avevo trionfalmento trovato il fattapposta per tagliare a la julienne!

    Ma ora, mentre attendo che il profumatissimo riso basmati alla tua maniera sia pronto, ti scrivo per farti mille e mille complimenti e ringraziamenti per le magnifiche idee in cucina!

    Non vedo l'ora sia domani per comprare le prugne per fare il plum cake! Che meraviglia!

    Un saluto anche a tutte le comari in zona!

    Ciao 0_0Tina

    ReplyDelete
  14. Giusto ieri mio fratellino mi ha chiesto il significato di plum cake e non ho saputo rispondere!
    Non ho ancora capito se sei più brava a cucinare o fare le foto dei tuoi piatti! Presenti sempre post di altissima qualità, non ti stà dietro nessuno!!!
    Complimenti

    ReplyDelete
  15. ciao mattop , nessuna delle due cose. sono piú brava a mangiare :)

    ciao tina , mi ricordo di te! benritrovata :) grazie per essere ripassata, fa piacere sapere che vieni ancora a trovarmi. spero che il riso ti piaccia! buon ferragosto :)

    ciao baebs , infatti anche io ricorro alla frutta biologica, non c'é piú la frutta di una volta, ma perché!!? :)

    ciao maria giovanna :) le prugne da usare sono quelle rosse o nere, anche per una questione estetica, meglio se sono a basso livello di aciditá e mature al punto giusto, ma non molli ! :)

    ciao daniela !

    buon ferragosto a tutti!

    ReplyDelete
  16. Ciao :)
    Ho scoperto oggi il tuo blog e me ne sono innamorata :-) Domani comprerò le prugne x fare la torta x un regalo.. E soprattutto mi stai facendo venir voglia di migliorarmi in cucina: oltre la pasta, una bistecca e poco più, non so fare altro.. Grazie :-)

    ReplyDelete
  17. Sembra buonissima! Anche qua in Canada e l'ora delle prugne e quindi, penso che provo questa ricetta simplice. Posso usare anche "farina" di mandorle?

    ReplyDelete
  18. ah, ecco cos'e' il plum cake! qui "l'italiano" plum cake e' detto pound cake... linguismi.

    gia' che ci siamo: qualcuno conosce la ricetta per fare quella torta di mele umida umida e bassa e tutta caramellosa in superficie che di solito si serve a trancetti? non so se mi sono spiegata...

    ReplyDelete
  19. ciao martina , non conoscevo questo pound cake, davvero paese che vai, linguismo che trovi :D
    torta di mele umida umida? LOL
    forse parli della torta Tatin? cioé quella che si fa mettendo lo zucchero sul fondo, poi le mele, poi si copre con la pastella e quando e' cotta la si capovolge? umida umida e a trancetti :D lol puó essere?

    ciao kristina ! non ho mai provato la farina di mandorle, non so se risulta troppo pesante, peró se sei pratica di questo tipo di farina puoi provare. al massimo cambierá un po' il gusto e la consistenza. fammi sapere cosí sperimento anch'io! :) ciao

    ciao ludo :) grazie per essere passata. speriamo che la torta sia di tuo gradimento! :D

    ReplyDelete
  20. Ciao :-)
    Credo che passerò spesso e, se mi verrà voglia, aprirò un blog con i miei tentativi.
    Ciao:)

    ReplyDelete
  21. no, no, non e' la torta tatin... le mele quasi non si riconoscono piu'nell'impasto. solo il gusto. beh, tra un mesetto torno a casa in vacanza e tento di estorcere la ricetta al panettiere di fiducia, con la scusa che sono emigrante... ;)

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...