Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

3 August 2006



Vale la pena di fare un salto a Hope's Nose e guardare i fishermen e le fisherwomen mentre si dilettano nell'hobby della pesca. Chi per necessitá, chi per passione. In Inghilterra la pesca é al primo posto tra gli hobby maschili e questo posto ne é la conferma. Qui pescano non solo uomini adulti, ma anche bambini e qualche volta persino le donne. Io lascio che almeno questo lo faccia mio marito, non mi sono ancora cimentata nonostante il detto "l'uomo é cacciatore, la donna é pescatrice"... Preferisco stare lí a guardare, fotografare, respirare, seduta su una pietra.



In particolare mi piace osservare i movimenti dei pescatori, le loro espressioni rigide, altre volte spensierate, altre di grande goduria, specialmente quando il pesce ha abboccato. C'é qualcosa di selvaggio e di primitivo nel procacciarsi il cibo da sé, ancora piú primitivo se si tratta di pesce o di carne.



Non c'é niente di meglio che avere a portata di mano pesce fresco, sia che si tratti di sgombri, sia che si tratti di altro. Ma in particolare, persino lo sgombro, quando é cosí fresco, ha un sapore delicato ed é facilmente digeribile, al contrario di quando é "vecchio" di un paio di giorni. Voglio dire, il pesce dovrebbe essere sempre fresco di giornata, ma spesso non é affatto cosí.



Ebbene dunque, questo sgombro cosí marinato lo fa mia madre in Puglia, ma la ricetta la potete leggere nel blog di Gloricetta! Io ho aggiunto un po' di pepe nero alla fine e ho guarnito con cipolla rossa (da evitare se avete un incontro galante). Sono ancora piú buoni se lasciati in frigo una notte e mangiati il giorno dopo. Ovviamente piú sono freschi e piú si possono tenere, se ne avanzano! Il processo é un po' lungo ma ne vale la pena. Grazie Gloricetta!

Sognando: sognare un pescatore in barca indica vedute originali; sognare un pescatore al fiume indica speranze realizzabili; sognare un pescatore al mare indica nuove relazioni; sognare un pescatore con la canna indica entusiasmo per una proposta; sognare un pescatore con la rete indica buoni affari; sognare un pescatore di frodo indica ostacoli con autoritá.

Haiku: Lunghe attese - tra gli spruzzi salmastri - scorre la vita (Frank)
Scatti rubati - di pesca silenziosa - pace d'animo (Tulip)
L'infida esca - si immerge nell'acqua - ecco si pesca
(Pib)

29 comments:

  1. Qui manca la materia prima, la voglia c'è tutta. Domani inforco la bici e vado fino alla pescheria del mercato. Chissà...? Al massimo lo farò alla griglia. Grazie a te e a Gloricetta. Kat

    ReplyDelete
  2. Buonissima questa ricetta, finora la migliore per lo sgombro.
    Fiordi', ora pero' pensa una ricetta per il Branzino che domani mattina sveglia alle 4 che si va a pesca.

    ReplyDelete
  3. Brazilian Soul3/8/06 10:30 am

    Bello! la cipolla rossa mi sembra un ottimo tocco di colore!!!

    Una domanda che non c'entra nulla con questa ricetta....ma c'entra con il mare.....
    dove trovi gli samphire????
    ci sono in questo periodo???

    ReplyDelete
  4. io il pesce fresco non lo so cucinare.......
    "figlia della civiltà moderna!"

    però ci riprovo con l'haiku:

    Scatti rubati
    di pesca silenziosa
    pace d'animo

    ReplyDelete
  5. gata da plar3/8/06 11:20 am

    Ciao Fiore!
    mi daresti un consiglio? Mi ispira la ricetta dello stufato di manzo con la Guinness (l'ho fatto tanti anni fa... un successone, ma nel mio c'era l'alloro e la cipolla al posto degli anacardi e delle prugne... gnammegnamme, devo provare anche questo! :-)))) )
    Ti volevo chiedere: ieri ho comprato un pezzo intero di arista di maiale (2 kg) per farci un arrosto, lo posso cucinare intero ma con gli ingredienti del tuo stufato? secondo te viene bene lo stesso presentandolo poi affettato e irrorato del suo condimento?... qui da me gli anacardi li trovo solo "salati" in versione stuzzichini... cosa posso metterci in alternativa?... le noci?... i pinoli no xkè il mio ragazzo li odia... :-(((
    Grazie, come sempre!
    Un bacio

    ReplyDelete
  6. Ottima ricetta, un grazie a Gloricetta!

    Dell'ultima foto, mi mangerei pure la conchiglia e il piatto :-)

    ReplyDelete
  7. ma ciao! vedi che però a due giorni dalla mia partenza per il Salento, mi hai regalato una ricetta pugliese?!? così potrò provarla con gli ingredienti "originali"! Che acquolina! e sai una cosa? mi hai fatto anche venir voglia di coltivare un pò la mia fino ad oggi un pò teorica passione per le foto! Mi diletterò con le luci pugliesi! Grazie a te e a Gloricetta per l'odore di cena in riva al mare!

    ReplyDelete
  8. ciao vale :)) alla fine si, che coincidenza! torna con un sacco di foto e tanti sapori nuovi. buone vacanze :)

    ciao frank , belle le conchiglie vero? queste in particolare si trovano poco e quindi sono ancora piú belle quando riesci a scovarle :)

    gata , ti confesso che non m'intendo altrettando bene di carne e specialmente di maiale e di arrosti. il maiale in particolare non lo mangio e l'arrosto quando lo faccio é sempre di manzo. non saprei consigliarti la soluzione ideale, ma se intendi cuocerlo in umido nel forno con gli stessi ingredienti dello stufato, allora si. cioé ci puoi provare, ma non so come viene fuori.... Mhhh..
    se il tuo ragazzo é allergico ai pinoli allora forse l'unica alternativa solo le noci, l'unica che mi viene in mente! :)

    tulip , colpisce ancora! brava! :))

    ciao brazilian soul , i samphire li ho raccolti proprio lo scorso weekend, questo é il periodo giusto! io li trovo al mare, quando la marea é bassa, su una distesa un po' fangosa ma molto verde, nello stesso posto dove vado a fare le vongole. qui c'é qualche foto per darti l'idea del posto, anche se l'anno scorso era giá tardi quando li abbiamo raccolti. direi la stagione migliore va da luglio a settembre. tu dove vivi?

    gussy , per il branzino non c'é problema. terreno mio. tu intanto comincia a pescarne qualcuno! :)

    kat , per una volta la materia prima é disponibile qui e non lí :) alla griglia non é niente male lo stesso, magari con una marinatura tipo questa :) baci

    ReplyDelete
  9. molto ot x valentina: pare che quest'anno il salento sia gettonatissimo!! ci vado pure io tra una settimana esatta!! spero di tornare con tante novità, dato che è una terra a me proprio sconosciuta. il mio massimo del sud è stato ponza, per cui credo farò scorpacciata di colori e profumi nuovi. e sicuramente sapori!!!

    ReplyDelete
  10. Che gioia saper che la mia ricetta dello sgombro marinato ha una "vera" origine pugliese. Io che vivo in questa piatta pianura e lontano dal mare,... provo grande soddisfazione cucinare quei piatti che hanno colori e profumi del nostro meraviglioso sud. Grazie a te fiore e alla tua mamma pugliese.

    ReplyDelete
  11. Il bello del blog sta proprio lì!!! Oltre a conoscere persone fantastiche, scambi con loro chiachere, libri e cibo... che bella cousa ( alla lino banfi)!!!
    Un abbraccio grande fiorellino
    un bacio da torino e uno da çesme!!!
    :-O)

    ReplyDelete
  12. Andare a pesca resterà sempre uno dei miei desideri più reconditi :-)
    Stuzzicante ricetta, molto fresca.

    Bellissime le conchiglie, misteriose signore dei mari. Sono una mia grande passione, ne possiedo diverse. Ho sempre pensato che somigliassero a cuori svuotati, e forse per questo le rubiamo sulle rive.
    ...se per una volta provassimo ad avvicinare l'occhio piuttosto che l'orecchio,lo vedremmo il mare?

    ReplyDelete
  13. Fiore grazie, e buone vacanze anche a te (ma andrai in vacanza? spero di si.. sai poi quante belle foto?!?!).
    Alemu sono venuta a trovarti sul tuo blog.. Fiore lo vedi che questo blog è proprio come una casa? Mi immagino un salotto con cucina a vista, così ti facciamo compagnia mentre ci delizi!!!
    Un abbraccio e buon agosto ovunque sia!!

    ReplyDelete
  14. Con lo sgombro ho un problema..lo guardo e non mi attira..cmq l'idea di pescarlo mi piace...e può non piacermi un posto che si chiama Hope's Nose!

    ReplyDelete
  15. Brava donna democratica, almeno la pesca concediamola al maritino;)

    ma vogliamo parlare dell'inglese che sembri indossi una maglia, ma ha solamente la testa e le braccia abbronzate?

    ReplyDelete
  16. Gloricetta , ancora grazie a te, la ricetta é perfetta! e poi ottimi gli sgombri fatti cosí, davvero buoni :*

    ciao gourmet , buone vacanze a te e a presto! :)

    acilia , ti ci vedo bene con la canna in mano! LOL quello che mi turba di piú é ammazzare i pesci, perché vederli in agonia mi fa davvero stare male :(
    per quanto riguarda la conchiglia... credo riesca meglio il sentire che il vedere! :)

    vale , io lavoro tutto agosto, di solito vado in vacanza quando tutti gli altri ritornano.. poi quest'anno a maggior ragione, abitando giá al mare, il tempo é bellissimo (a volte), quindi resto volentieri. un abbraccio anche a te e buone vacanze! :**

    pib , provalo, lo hai provato almeno? questo marinato cosí ricorda persino un po' il tonno. solo molto piú buono perché fatto in casa :) (well done with the haiku today!)

    zora , parliamone! che occhio :)) ma perché delle gambe biancastre della sua fidanzata che vogliamo dire? speriamo che questo weekend (che é previsto bello), prendano un po' di sole come si deve! :)

    ReplyDelete
  17. @ Zora: oddio hai ragione! Non lo avevo notato

    ReplyDelete
  18. Questa ricetta sembra ottima!
    Ho già sperimentato due o tre cosine prese dal tuo archivio :)
    Complimenti per il blog e per le foto, sono davvero splendide!
    Un bacio
    -vale-

    ReplyDelete
  19. Che dici, se porto due taralli fatti in casa, aggiungi un coperto?
    Remy

    ReplyDelete
  20. che foto fantastiche! sei bravissima.
    Anche la ricetta merita ma sono folgorata dalle foto. :)

    ReplyDelete
  21. Ciao,
    bella ricetta ma non per me che non so cucinare il pesce (e tantomeno la carne che non mangio da anni).
    A propostito di conchiglie: conosci shankini asana la posizione della signora delle conchiglie?
    ciao, buona serata.
    Mari

    ReplyDelete
  22. ciao Mari , come stai? :) non conosco la posizione di cui parli, sei sicura si chiami shankini e che sia una posizione e non una pratica di purificazione?

    daniela , grazie, che gioia! :) baci

    Remy , per te anche senza tarallucci il posto é sempre assicurato. (con consorte ov cus) :)

    ciao 22vale88 ! benvenuta e grazie. torna a trovarci :) baci

    ReplyDelete
  23. Ehi Fior, ti ho abbandonata per un po' e ho scoperto con gran piacere del tuo photoblog! Brava! Era ora che ti decidessi a dare alla fotografia lo spazio che si merita, vista la tua eccellente capacità!
    Sono proprio contento!
    Baci
    Rob

    ReplyDelete
  24. Ciao. belle le tue foto sui pescatori! Anch'io ho accompagnato tante volte mio padre a pesca. All'inizio mi annoiavo tanto, in fondo sono momenti di silenzio e di attesa...poi ho cominciato ad apprezzare anche non essendo io a pescare!ottima ricetta. mi piace anche perchè si può mangiare anche il giorno dopo!
    Baci

    ReplyDelete
  25. ciao rovino ! mi hai abbandonata eh? lo sapevo io! :(
    grazie a te! dopo avermelo ripetuto all'infinito ho pensato che forse era arrivato il momento di fare una selezione di foto :) baci!

    ciao saffron , pensa che quando ero piccola mio padre mi portava a pescare ma io mi annoiavo a morte perché lui diceva che se parlavo i pesci scappavano!! secondo me era solo una tecnica per farmi tacere! :))) ora ovviamente taccio ma almeno mi diverto ad esplorare i dintorni :) non solo si puó mangaire il giorno dopo ma si puó anche "riciclare"..aspetta e vedrai :))

    ReplyDelete
  26. e' da un po' che scorrazzo per il blog e provo le tue ricette... un piacere per gli occhi e per il palato. una domanda sulla ricetta "more sotto spirito" (4 ottobre 2005): se volessi usare l'acohol a 90gradi quanto dovrei diluirlo con l'acqua? l'oregon, dove vivo, e' la patria dei berries e sto cercando di smaltire i 14 chili di mirtilli che abbiamo raccolto oggi! grazie :) martina

    ReplyDelete
  27. ciao martina , benvenuta allora :)

    diciamo che l'alcool che usi per mettere sotto spirito le more é anche quello che poi andrai a bere. quindi devi stare su una gradazione che si aggira intorno ai 40/45gradi. Quindi puoi fare una dose 50/50, 50 alcohol e 50 acqua, in quel modo otterrai una gradazione di 45 gradi, che unita allo zucchero e con il tempo, si abbasserá sui 40 gradi circa.
    essendo scarsa in matematica, spero di aver fatto i conti giusti, piú o meno dovremmo esserci :D

    fammi sapere se é tutto chiaro :D baci

    ReplyDelete
  28. mackarel e' sgombro in inglese? adoro la pasta con il pesce e anche io quando lo faccio (mahi mahi o talapia) ne lascio sempr eunpo per il sugo, biano o rosso che sia.

    mi confermi?
    un abbraccio da Los Angeles.
    Emma
    PS: torta di mele e ricotta.. mel afaceva sempre la mia mamma da bambina. non so la ricetta.. se qualcuno ha uno spunto...

    ReplyDelete
  29. ciao Emma :) ti confermo di si, il mackerel é lo sgombro, detto anche maccarello.
    torta di mele e ricotta? non ho mai provato ma m'informo e magari te la faccio :D baci!

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...