Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

2 February 2006



Le patate dolci sono ottime non solo per realizzare piatti dolci, come suggerisce il nome stesso, ma anche per piatti salati. In passato le ho utilizzate per fare un ottimo cheesecake con le patate e il cocco e persino il gelato di patate al cardamomo! Il colore assolutamente naturale, in questo caso é anche aiutato dal curcuma, un'antica spezia nativa del Sud Est Asiatico, usata sin dall'antichità per tingere gli indumenti e come condimento.

Ingredienti:
800gr di patate dolci, 30gr di ghee (o burro), 2 cucchiai d'olio d'oliva, 2 cipolle medie, 2 spicchi d'aglio, 1 cucchiaino di garam masala, 1 cucchiaino di cumino in polvere, 1 cucchiaino di coriandolo in polvere, 1/2 cucchiaino di turmeric (curcuma), 1.5lt di brodo di pollo

Fate sciogliere il ghee e uno cucchiaio di olio, in una pentola capiente e soffriggete una cipolla tagliate a fette e i due gli spicchi d'aglio. Cuocete fino a quando la cipolla non si sará appassita poi aggiungete le spezie, il garam masala, il cumino in polvere, il coriandolo in polvere ed il curcuma. Mescolate bene per amalgamare le spezie. Aggiungete le patate pelate e tagliate a dadini, versate il brodo di pollo, portate ad ebollizione e cuocete a pentola coperta per 10 minuti o fino a quando le patate non saranno tenere. In un'altro pentolino versate 1 cucchiaio di olio e soffriggete l'altra cipolla per qualche minuto fino a quando non si sará rosolata. Mettete le patate ed il brodo in un mixer o un frullatore e riducetele in purea. Dividete la zuppa nei piatti e guarnite con le cipolle rosolate. Volendo potete aggiungere anche 1 cucchiaio di yogurt naturale.

Sognando: sognare cipolle cotte indica piccole perdite; sognare cipolla cruda indica entusiasmo esagerato; sognare cipolla tagliata indica perdita di sicurezza; piantare cipolle indica azzardi pericolosi; raccogliere cipolle indica sorprese piacevoli; pelare cipolle indica pensieri negativi; comprare cipolle indica noie dal lavoro; mangiare cipolle indica gioie da persone care; una treccia di cipolle indica discussioni interminabili.

Vino: Bianco: Riesling Alsaziano o Riesling Tedesco (Spätlese troken)

20 comments:

  1. Eccola!!!!!!
    Mannaggia fiore...sta zuppa...me ne manderesti un camioncino qui??
    Necesito di un pò di dieta dopo i bagordi "golosi"!!!
    Un abbraccio e sei sempre una forza della natura... Guarda che foto!!
    Lol..;-))

    ReplyDelete
  2. Ciao Fran!
    Mail ricevuta! ;-) Grazie!

    Ho visto queste patate dolci così colorate anche nei libretti di cucina indiana che ho comprato...qui le nostrano son diverse a pasta bianca....ma forse le trovo nel negozio Paki nuovo che ho scoperto! Ho visto che avevano un sacco di strange vegetables!

    Ciao 4 now!

    Terry

    ReplyDelete
  3. Che patata colorata! Da noi non le ho mai viste. Le nostre patate dolci o americane sono a pasta bianca! Sono le stesse?

    ReplyDelete
  4. Graziella....dobbiamo andare in ispezioneal negozio Indiano/Pakistano che ti ho detto!
    Magari troviamo anche ste patate arancioni e poi zuppettiamo!

    ReplyDelete
  5. ciao Sandra! :) ti posso mandare un camioncino di patate arancioni se vuoi, perché la zuppa ahimé é giá bella che finita! :)) un abbraccio anche a te!

    terry, queste patate si che sono una forza della natura! io adoro tutti quelli ingredienti colorati di natura.

    graziella, qui si trovano come il pane, anzi di piú del pane, ma in italia io non le avevo mai viste. arrivano dal sud america e si trovano in commercio anche sotto il nome di Kumara che sono delle stessa specie, ma leggermente diverse. sai che qui ogni patata ha un suo nome particolare, ci sono un sacco di varietá diverse, io faccio una gran confusione ma ognuna é ottima per qualcosa di particolare.
    conviene che ti fai un giorno con Terry al negozio Paki :)

    ReplyDelete
  6. sia a milano che a roma le ho viste sui mercatinicetnici, queste patate dolci...
    Cmq, Fiore: fa niente, anche senza crepe, basta far saltare la zuppa, se la raccogli tutta nella pentola, è fatta :-)))
    Baci!
    S

    ReplyDelete
  7. Insomma, ricetta a parte, queste cipolle comunque le sogni non portano niente di buono, so desu ne.
    Baci.

    ReplyDelete
  8. cenzi, allora sono a posto. che ci vuole!!
    FLAP-------- :D

    frank! ce l'hai fatta finalmente. benvenuto tra noi (^_*)
    le cipolle fanno piangere a prescindere. comunque se le raccogli non é cosí malvagio :) baci!

    ReplyDelete
  9. Deve essere parecchio buona... ok, andrò a caccia anche delle patate dolci :)
    Noi stasera si mangia thai :)

    ReplyDelete
  10. Veramente ero passato di qua solo per il salutino quotidiano ma mi sono fermato un po' di più ad ammirare il bel gioco di colori della foto.
    Peccato che quel tipo di piatto non sia tra i miei preferiti, vuol dire che mi inviterai a cena la prossima volta.
    Remy

    ReplyDelete
  11. ciao Remy, senza dubbio quando vuoi, basta che mi dici quali sono le cose che preferisci :)
    i colori sono la mia passione, si intuisce? :) se dovessi scegliere avrei l'imbarazzo della scelta, per questo motivo io li scelgo tutti, a turno, cercando perlomeno di farli andare d'accordo :) grazie per il saluto quotidiano. baci

    ciao consy. in che consiste la tua cena thai? :) fammi sapere come va con la vaporiera che sono curiosa!

    ReplyDelete
  12. Lovely pictures and items on it. Love the pot, its red and the peels in the background! Those soups are amongst my favourites!

    ReplyDelete
  13. Bellissima idea la ricetta e bellissime le foto!

    Le varietà di patate dolci (Ipomea batatas) che si trovano da noi, non sono tanto sul arancio come quella della tua foto. A grosso modo, c'è una di buccia bianca, usata maggiormente per un dolce tradizionale, e una di buccia viola.
    Sin da piccola ho pensato alle batate più come una "verdura". Vanno cotte di solito con le patate, per purè, come contorno della carne, in forno, nel minestrone... Il dolce tradizionale con le patate dolci: "batatas en almíbar", sciroppate, quasi candite.
    Poco fa ho provato a fare un dolce venezuelano, il "juan sabroso", con cocco e zenzero, e patate dolci. Delizioso... Ci ho fatto pure i cioccolatini. :)
    Insomma, le adoro e proverò la tua zuppa.

    ReplyDelete
  14. Ciao fiore, ieri sera ho preparato del pollo con verdure (peperone verde e carota), cotto nel latte di cocco e aromatizzato con la curry paste verde. A parte ho cotto del riso thai, però con la vaporiera dopo 30 minuti era ancora decisamente crudo, così ne ho cotto dell'altro con il solito sistema (per assorbimento). Ci sono rimasta male... dovrò farci di corsa qualcos'altro, altrimenti rischio di defenestrarla :)

    ReplyDelete
  15. Ciao Vecia!
    T'ho scritto un'email qui da lavoro...ma non ho ben capito se l'ha inviata o no!
    Famme sapè in caso :)

    have a good day

    Terry

    ReplyDelete
  16. uff finalmente! é tutta la mattina che non riesco ad accedere a blogger!! :)

    Terry, non ho ricevuto niente,rimandi?

    consy :) in effetti anch'io ho provato a cuocere quel tipo di riso a vapore qualche volta ma non mi é mai riuscito! non la defenestrare per niente, non é colpa sua! :)))

    ciao marcela! non so se é una ricetta anche argentina, ma in portogallo avevo mangiato un dolce de batata dolce e cannella fantastico! patate dolci, cocco e zenzero! sounds delicious! aspetto che lo collaudi tu poi magari lo provo :))

    bea, one of my blue plate for a couple of your beautiful matcha madeleines! :))

    ReplyDelete
  17. Buona la zuppa, le patate dolci sono esattamente come quelle che io trovo qui; mi mancano invece quelle a pasta bianca che si trovano in Veneto e che, secondo me, vanno meglio per certi dolci (ma contenta!).L'hai pronto il calendario di marzo???Baciotti

    ReplyDelete
  18. Non ho mai visto le patate dolci arancio/viola...sempre bianche; queste sono bellissime e la zuppa mi ispira proprio :))

    Bravissima!

    ReplyDelete
  19. cannella, ti giuro che non l'ho capita quella del calendario!! :7)

    Ely, sono bellissime da vedersi queste patate, coloratissime come piace a me! ricordano molto la zucca in un certo senso, ma la pelle viola crea un contrasto sublime! :))

    ReplyDelete
  20. Ciao Fior,
    nel dolce di batata argentino (consistenza di cotognata per intenderci) si mette di solito la cannella oppure chiodo di garofano per profumare. E a volte si mette pure del cioccolato, creando un effetto marmorizzato...
    Il "juansabroso" potrei dire che l'ho già collaudato e mi è piaciuto parecchio. :) Ecco il link, fammi un fischio se non si capisce qualcosa: Bombones con Juansabroso (c'è anche il link alla ricetta in italiano).

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...