Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

1 February 2006



Per la serie "oggi non so proprio cosa cucinare", ecco il risultato. L'idea era quella di fare un pó di puré di patate, poi peró come quasi sempre accade, visto che adoro le patate, ne ho cotte almeno il doppio in piú! La quantitá giusta insomma da utilizzare per questo pane. I pomodori secchi sono ancora quelli della focaccia ripiena, ne ho ancora una quantitá notevole, ma si possono usare tranquillamente i pomodori secchi giá sott'olio e provare con altri tipi di olive, per esempio nere. Buon inizio mese a tutti!

Ingredienti:
250gr di patate, 300gr di farina autolievitante, 80gr di pomodori secchi, 100gr di olive verdi, 100gr di mozzarella, 30gr di ghee (o burro), 250ml di latte, 1 pizzico di sale

Fate cuocere le patate in acqua salata fino a quando non saranno ben cotte. Sciogliete il ghee in un pentolino per qualche secondo. Tagliate le olive, la mozzarella e i pomodori secchi, messi precedentemente in ammollo in acqua calda per almeno mezz'ora. Riunite tutti questi ingredienti in una terrina. Quando le patate saranno ben cotte, riducetele in purea, poi versatele nella terrina insieme a tutti gli altri ingredienti e lavorate bene con un cucchiaio di legno. Aggiungete il sale ed il latte a poco a poco fino ad ottenere un composto omogeneo. Versate in uno stampo imburrato ed infarinato leggermente a 160 C per 50 minuti. Fate raffreddare nel forno spento con lo sportellino aperto. Il giorno dopo se volete, potete riscaldare le fette di pane o passarle sotto il grill per qualche minuto

Sognando:
sognare pomodori freschi indica ottima salute; sognare pomodori secchi indica ostilità da combattere; sognare pomodori cotti indica innovazioni e iniziative; sognare di mangiare pomodori indica ottimismo ed entusiasmo; sognare di comprare pomodori indica resistenza alla fatica; sognare salsa di pomodori indica nuovi progetti.

Vino: Inteso come antipasto : bianchi campani a base di uve autoctone come Fiano, Greco, Falanghina, Coda di Volpe ecc. Rosso: Gragnano frizzante (rosso frizzante campano).

27 comments:

  1. è dalla fine dell'anno che mi diletto a fare il pane: con le noci e formaggio, con le olive, con le zucchine e con la zucca gialla ma con le patate non mi era proprio passato per la testa!...squisito visivamente,di sicuro il palato ne sarà grato e le foto sono l'ottima cornice per questi post golosi.
    Bravissima come sempre.
    buona giornata
    ape

    ReplyDelete
  2. il pane è una cosa in cui non mi sono ancora cimentata... devo prendere un po' di coraggio mmm... oggi non vedo l'ora che arrivino le 18.00 perchè riandrò a riprendere il mio Natalino, il mio gatto, che ho lasciato 3 giorni a casa di una micia per farlo accoppiare. Se tutto è andato bene a maggio mi prenderò una sua micetta;-) MAOO

    ReplyDelete
  3. Mi unisco a Francesca: il pane è una cosa in cui non mi sono ancora cimentata...prendiamo coraggio insieme?! ;-)
    Direi che questo potrebbe essere un ottimo inizio: è bellissimo e gli ingredienti mi fanno impazzire, uno per uno.
    (Una piccola curiosità: come mai i pomodori secchi sott'olio andrebbero messi in ammollo per mezz'ora?)

    ReplyDelete
  4. io non sono mai soddisfatta del mio pane...ma la farina autolievitante ha il lievito in polvere per lievitazione istamntanea...per intenderci non quello di birra??

    ReplyDelete
  5. ciao acy! :)) forza e coraggio, dopo aver provato questo, prova anche quello con la birra! una bontá :)
    i pomodori che ho usato sono secchi ma non sott'olio sono semplicemente secchi. se invece usi quelli sott'olio all'ora non li devi mettere a mollo per reidratarli :)

    francy! allora diventerai mammina per la seconda volta?! :)) che nome buffo per un gatto, natalino - lol sono curiosa di sapere che nome darai al nascituro :D miaooooo

    ciao ape :) il pane con le noci mi interessa moltissimo. mi passi la ricettina? :))

    lucia, la farina autolievitante contiene agenti autolievitanti tra cui il bicarbonado di soda. se usi il lievito é lo stesso, ma io certe volte sbaglio a comprare la farina e compro questa con la quale peró mi trovo bene solo per alcune cose. per i dolci per esempio come il pan di spagna e i biscotti, preferisco la farina normale ed il lievito degli angeli! :) che peró qui non si trova quindi é puntalmente importato ogni volta che vengo in italia. qui ci sono tanti lieviti buoni anche per dolci ma nessuno vende lieviti per dolci vanigliati! :)

    ReplyDelete
  6. Questo è uno dei quei famosi quick breads che mi diletto tanto a fare....compreso il mio famoso beer bread! Ho anche messo delle foto sulla ricetta su cooker.net così almeno è più chiaro...sembra che nessuno capisca bene...lol...o si spaventano nel leggere del cremortartaro! ;-)

    Questi pani veloci sono belli perchè ci si può sbizzarire con tutti gli ingredienti poi!
    Perfetti per chi non ha mai neanche fatto il pane classico...perchè è un pò quasi come fare una torta lievitata solo che è salata!

    ReplyDelete
  7. queste sono le ricette che fanno impazzire la mamma...quando c'è il pane e la pizza...neanche il cioccolato regge il confronto!

    ReplyDelete
  8. Cara ma...quale tipo di stampo sarebbe meglio utilizzare? Diametro? Materiale? Altezza? Ehehe...mica si vede che è la mia prima volta no!? ;-)

    ReplyDelete
  9. :) acilia, per questo pane ho usato un contenitore in terracotta di quelli che vanno in forno, con un diametro di circa 20cm ed alto 10cm. in generale puoi usare uno stampo per plum cakes, di quella materia di cui sono fatti loro, tipo metallo ferroso :))) ecco, non so bene il materiale, per me é sempre tutto di ferro! se usi lo stampo per plum-cake avrai un pane un po' piú alto quindi magari controlla la cottura al suo interno con uno stuzzicadenti prima di tirarlo fuori perché potrebbe richiedere qualche minuto di cottura in piú :))

    terry, é vero quello che dici, in fondo qui non e' richiesto neanche l'impasto a mano, si fa tutto in una terri-na ! LOL :*

    ReplyDelete
  10. terry, siccome la fai così facile proverò anch'io:)
    Sono andata su cooker.net ma non ho trovato la tua ricetta...ma che nome usi?

    Acilia, tu lo farai allora il pane?

    ReplyDelete
  11. Quando ho fatto il pane con le patate, mi ha dato tantissima soddisfazione perchè lumidità che hanno sprigionato ha aiutato anche le mie farine alternative a lievitare meglio e a non fare l'effetto doblone! proverò con i pomodoroni secchi della mia nonna, che stefano adora! se solo non fossero sott'olio, più che altro se non temessi un allagamento della posta aerea te ne manderei un vasetto...

    ReplyDelete
  12. Uhm...lo stampo per plum-cake che ho io forse è troppo piccino e stretto.
    Partirò in spedizione per il negozio di casalinghi nel tardo pomeriggio: ho preso appunti circa tutte le misure ;-)

    Francesca: certo che lo farò! Stasera, dopo una lunga giornata di studio, mi gratificherò e mi coccolerò con questo buon pane...

    ReplyDelete
  13. Fiore ma sei tu quella della foto???

    ReplyDelete
  14. Francesca....prova a vedere se con questo link riesci a vedere le ricette che ho inserito su cooker

    http://www.cooker.net/cooker/cooker.nsf/frmx?open&url=http://www.cooker.net/cooker/cooker.nsf/wmclist2?open&id=630D1D049A02903B86257064006A94C9

    il mio nickname lì è crumpets!

    Ciao e buon pane ...di qualsiasi tipo!

    ReplyDelete
  15. Trovate! Grazie terry:)

    ReplyDelete
  16. ciao lucia, si, nella foto sono io lo scorso luglio in una vacanza di trekking in Trentino. Rob e io abbiamo camminato per giorni e per ore, una fatica da masochisti! peró grande soddisfazione, specie quando ci si fermava a fare yoga sulla neve! :))

    ReplyDelete
  17. la ricetta del pane con le noci?è una parola anche perchè io faccio tutto "a occhio",niente dosi.
    Però posso dirti che per 500g di farina, ci vogliono 25 g di lievito di birra. Si impasta tutto con acqua, naturalmente, un pizzico di sale per aiutare la lievitazione ed i gherigli di noci.Nell'ultima prova ho messo anche del formaggio gruviera tagliato, a dadini o julienne, o parmiggiano ed anche un pizzico di zafferano per dare colore. Una volta lievitato gli dò forma ovale .In forno a 160° ca per almeno 25 min.
    L'ho servito come antipasto, come una tartina, ma senza condimento.
    non ti assicuro la bontà, vista la precarietà di certe dosi.
    buon pomeriggio
    ape

    ReplyDelete
  18. Io faccio il pane con la pasta madre di petula che nutro con devozione, niente lievito...una svolta. L'ho provato con le olive, con la farina integrale, ora provero' con la segale e DEVO assolutamente con i pomodori secchi che adoro!

    Baciotti

    ReplyDelete
  19. Certo che per una che non sa cosa cucinare...
    Domanda tecnica, perchè farina autolievitante? Posso usare farina "0" e lievito di birra?
    Remy

    ReplyDelete
  20. ok ape, ci proveró lo stesso. anch'io vado molto ad occhio a volte, vediamo che ne viene fuori :))

    ciao Ely! mia nonna anche faceva il pane con il lievito madre, anche mia mamma. il ricordo di mia nonna che fa il pane é uno di quelli che mi commuovono di piú. ah! le donne di una volta! :)

    ciao Remy :) autolievitante perché quella avevo a disposizione, nessun motivo in particolare. puoi usare la farina ed il lievito certamente :)) anzi forse viene anche meglio! baci

    ReplyDelete
  21. Ciao Fiore,
    ho fatto finalmente il riso con i pistacchi e l'abbiamo (io e mio marito) apprezzato molto.
    Domenica sara' la volta del pane con le patate.
    Stai diventando la mia ispiratrice in cucina.
    Buona serata.
    Mari

    ReplyDelete
  22. Yum, this looks just, how do you say, :-) fantastica! ;-)

    In reference to plates/cups, I think I have the same disease.... ;-)

    ReplyDelete
  23. Che bel pane, fiore!!!
    Io è una cosa che ancora non ho fatto..si diciamo delle prove, ma nn brava come te Elisa e Petula che siete delle panificatrici di professione!!
    Che invidia..dovrò fare un corso accellerato...Sob!!
    Baci a tutti!!

    ReplyDelete
  24. ciao Mari, sono contenta che ti sia piaciuto. a non tutti piacciono piatti cosí speziati, peró una volta almeno bisogna provare di tutto ! :))

    sandra!! finalmente sei tornata neh? dai, fatti prendere anche tu dal pane-mania :)) baci!

    bea, we wouldnt be doing what we do every day if we were not a bit mad!! :)

    ReplyDelete
  25. sei un genio.
    Punto!
    Chebelloooleggeròsemprequiii!!!

    Nene
    http://nene.iobloggo.com

    ReplyDelete
  26. MMM..... Mi ispira tantissimo questo pane, mi sa che lo provo!!! Tra l'altro sono calabrese, quindi qui da noi pomodori secchi e olive sono davvero buonissimi!!! E poi adoro la mozzarella.... Ely, anche mia nonna faceva il pane col lievito madre, dalle mie parti si chiama "lavatu" ( meglio, si chiama così nella zona di Reggio Calabria, da cui proviene mia nonna!)

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...