Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

30 March 2006

BBM Cookbook - Quattro Sberle in Padella

L'avevo dato per disperso e invece... Eccolo!! Il BBM Cookbook organizzato da Sandra é finalmente arrivato! E chi lo manda, chi lo manda? Ma lei! La Cuoca Petulante!

Sono particolarmente contenta di avere ricevuto questo BBM da Petula, perché lei é una veterana degli Euro Blogging by Mail, ed i suoi pacchetti sono sempre pieni di sfizioserie, come quelle che ha inviato a me. Non sono contenta solo per questo ovviamente.

Non c'é mai stata occasione di dirlo, ma sono doppiamente contenta e colgo la palla al balzo per ringraziare la Cuoca Petulante perché é stata la mia primissima fonte d'ispirazione per l'apertura del mio blog. Qualche mese fa, tra poco quasi un anno fa, stavo cercando una ricetta in rete, non ricordo bene quale. Conoscevo il mondo dei blog per altri motivi e per argomenti completamente diversi da quelli legati al cibo. Il blog di Petula mi é apparso come una visione. Una delle prime ricette che ho realizzato, é stata quella delle Girandole con arance e cioccolato, postata da Petula il giugno scorso e che riporta uno dei miei primi commenti. Quindi grazie per avermi ispirata, per avere continuato a farlo e per essere una di quelle belle persone che ho conosciuto attraverso questo mondo goloso.

Ma veniamo al libro, tema principale di questo BBM. Petula dice che é un libro da "vera petulante". A me é piaciuto subito il titolo "Quattro Sberle in Padella", sottotiloto "Come difendersi dall'inquinamento alimentare", prefazione di Beppe Grillo. Mi piace questo libro perché rafforza le mie convinzioni in fatto di alimenti buoni e cattivi, di quelli fatti con il cuore e di quelli fatti con il... senza. Ricorda ad esempio quella sana abitudine di leggere le etichette dei prodotti che compriamo, cosa che faccio da ormai molti anni. Parla di pesce d'allevamento, uova industriali, glutammato, radiazioni, latte, burro, dolcificanti, mortadella, carni biologiche e via dicendo. É uno di quei libricini tascabili da tenere sul comodino o in borsa, e sfogliare quando si hanno dubbi o incertezze su quello che abbiamo comprato o su quello che é meglio smettere di comprare. Ottima scelta, magari fossero tutti cosí petulanti!

Pomodorini Secchi - Cioccolato Italiano

Come se non bastasse, la cara Petula ha inviato anche quelle cosette sfiziose di cui sopra! Innanzitutto i famosi pomodorini secchi, quelli che mi hanno fatto venire l'acquolina in bocca piú volte e che ora ho potuto finalmente assaggiare! Nonostante il ritardo del pacco, sono giunti a me in ottime condizioni. La metá sono finiti mentre li fotografavo. Sono ottimi anche mangiati cosí! Ahh!! Tutto il sapore dell'Italia! :)
Dal salato si passa subito al dolce. Una piccola scatoletta nera che sembra la scatola di un prezioso. I cioccolatini di Guido Gobino, torinesi ne? Profumo di cacao intenso, irresistibili!

Alici in salsa piccante - Té bianco

Continuando, le alici in salsa piccante. Queste non le avevo mai assaggiate e Petula consiglia di spalmarle sui crostini o di utilizzarle per condire la pasta. Io dico "perché scegliere?". Mi sa che le provo in entrambe i modi! Mi piacciono molto le acciughe, quindi grazie mille!
Ho fotografato uno per tutti. Il té bianco Silver needle. Té bianco da meditazione. Non l'ho ancora provato, ma lo faró molto presto. Oltre a questo, Petula mi ha anche inviato il Blood orange, un'altro té coloratissimo con arancio, fiori di ibisco, rosa canina e mela. E per finire un té chiamato Pu ehr. Un té nero dello Yunnan, China. Petula dice "É un té quasi esoterico visto che ha un odore di terra molto pronunciato. Privo di caffeina (come piace a me), molto digestivo. Perfetto dopo cena". Ti faró sapere!

Last but not least, la maglietta con la quale correró la mia mezza maratona di giugno, qui a Torquay. Almeno se qualcuno mi rincorre per linciarmi posso sempre far finta di niente, tanto corrono tutti! La maglietta é quella che avete visto indossata dalla modella Sandra, ideata da Adriano Liloni. Ne posso avere una con dietro scritto "Fish & Chips" e davanti con la scritta "Preferisco la pasta...al dente!"? :)

Grazie infinite Chiara, il tuo pacchetto ha rallegrato la mia giornata uggiosa e mi ha ricordato quel detto che dice "la speranza é l'ultima a morire"!

15 comments:

  1. sei un tesoro...sono commossa! e lo dico sul serio. e anche io mi ricordo la "poveratapina" come ti eri presentata all'inizio....il tuo blog mi piace un sacco anche se commento pochissimo (ma pure sugli altri non lo faccio molto ed è una banale questione di tempo e di non voler star attaccata al pc più di 10 ore al giorno ;-))
    ero entusiasta di spedire a te il bbm e terrorizzata all'idea che non arrivasse...
    simmi dei te sono molto curiosa di sapere se ti piacerà il puher, è veramente particolare
    abbracci

    ReplyDelete
  2. Ah ah ah!!!Lo dicevo io che la speranza è l'ultima a morire!!!:-)
    Che popò di BBM che ti è arrivato, Fiore!!!:-DDD
    Del mio ancora nessuna traccia... :-) Ma non dispero..un uccellino mi ha detto che arriva da lontano,lontano!!
    Spero non con la canoa di Tom Hanks!!
    Baci a te e Petulis!
    S

    ReplyDelete
  3. Ma qui mi si ruba il mestiere?! ;-)
    Tè bianco, tè nero, tè profumato...uhm...
    Ottima scelta hai fatto, devo dire, cara Petula: il Pu ehr è uno di quelli che preferisco.
    Anche la scelta del libro è stata molto originale, complimenti :-)

    Meringhetta, direi che per come sono andate le cose nelle ultime settimane, potresti anche evitare di fare la spesa fino a Pasqua!

    ReplyDelete
  4. Ah, se avessi tempo proverei le tue ricette ad una ad una, provando e riprovando con amore e pazienza, assaggiando e assaporando...per ora mi accontento di leggere e immaginare odori e sapori. Bellissime foto.

    ReplyDelete
  5. Finalmente!!! La traversata è durata un pò, ma finalmente ce l'ha fatta e devo dire che ne valeva la pena!
    Sono curiosa di sapere anch'io come troverai i thè!
    So di scatenare qualche commento cattivo, ma secondo me il Pu ehr puzza! Io non sono riuscita a berlo! Ma si sa i "de gustibus...."!

    ReplyDelete
  6. petula ,era un periodo in cui dicevo sempre "povera me tapina!", non so nemmeno perché, me lo aveva messo in testa mia sorella. quando ho dovuto firmare le prime volte, é stato l'unico nickname che mi é venuto in testa! :))
    sicuramente i tuoi té mi piaceranno, ormai ne ho una vasta collezione grazie anche al regalino di Acilia , del quale parleró prossimamente su questi schermi! :)

    Sandra , si, ora che mi é arrivato te lo posso dire "continua a sperare!" :))

    anonimo , benvenuto/a :) grazie

    ciao francy :)

    graziella lol! vedi come cambiano i punti di vista. per qualcuno é profumatissimo per qualcun'altro puzza :)) lo proveró e ti faró sapere!

    ReplyDelete
  7. Il libro sembra interessantissimo e dovro' cercarlo in libreria, i pomodori secchi sono una delle mie passioni...immagino quanto siano buoni quelli realizzati da petula con la sua bravura. E poi il Pu Erh (ne parlavo con Sandra al telefono), il mio te preferito con il quale concludo ogni giornata...d'ora in poi immaginero' che siate li', tu e petula, a berlo con me.

    Baci!

    ReplyDelete
  8. ciao ely :) ho assaggiato il té Pu Erh. non so se é una mia impressione ma mi ricorda moltissimo il té alle ortiche. puó esse'? :)
    peró é vero come dice graziella , che ha un'odore molto forte. mentre una volta in acqua é piú dolce. a me é piaciuto moltissimo!
    grazie Petula ! :)

    ReplyDelete
  9. Ma è fantastico!!! Sia il post che il pacchetto!!! Tu e Petula siete due grandi!!! Baciotti

    ReplyDelete
  10. What beautiful little treasures to get in the mail!!! I can't wait to see what you do with them!

    ReplyDelete
  11. Fiore, tesoro, io gli odori non li sento piu' purtroppo :( e che nessuno mi dica che sono fortunata perche' vorrei sentire anche la puzza del PU-ERH, anche se non penso che l'odore mi disturbi...nella mia vita ho sempre associato moltissimo gli odori ai sapori.
    Sono di nuovo sotto cura ('nantra)...vediamo se succede "o miracolo".
    A me non ricorda le ortiche che non mi piacciono tantissimo, ne' sotto forma di tisana, ne' come verdurina nel risotto, frittata, etc. (ma le mangio a volte, fanno molto bene :)
    Il PU-ERH e` anche ricco in antociani, quindi antiossidante, come un po' tutte le tisane di colorazione rossa...ho scoperto un altro te' (anche se in realta' non lo e`) rosso, ugualmente ricco di antociani e antiallergico!!! Vediamo se funzia, poi magari ne parlo.rlisrvg

    ReplyDelete
  12. son contenta che ti sia piaciuto. per me sa di terra, è un te che amo molto tanto che ne ho ordinato qualcosa come un kilo.....
    acilia non ti faccio concorrenza ;-))) ma conosco il te molto bene, giro i paesi stranieri portando spesso a casa solo quello, ho qualcosa come 250 scatole di te e non so quanti libri...è oggetto di conoscenza e amore da quasi vent'anni. potremmo discuterne fino a notte fonda...;-)

    elisa ormai posso solo contare sull'immaginazione...vederti è un'impresa ;-)) parli del roibos per caso? se è lui è ottimo ma fai attenzione alla provenienza uno dei migliori è sudafricano...

    abbracci e grazie a te fiore!

    ReplyDelete
  13. petula , si mi é piaciuto molto e forse hai ragione che sa di terra, ha un'odore molto famigliare ma mi é venuto in mente solo ortica, ora che mi ci fai pensare invece si, sa proprio di terra! :)
    baci anche a te

    ReplyDelete
  14. Petula, si' e` il rooibos [chi te frega a te? (tipica espressione dell'Italia centrale :)] ed e` sudafricano :)) ma in realta' non si tratta di un te', giusto?

    In quanto a vederci...oramai non dico piu' nulla nemmeno io, solo che lunedi' incontro per la prima volta un'altra blogger...direi, parafrasando, "so close, so far" :(

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...