Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

1 March 2006



Non che ce ne fosse bisogno, ma uno dei metodi migliori per consumare questa marmellata di arance é proprio quello della crostata. Accostamento suggerito da Lucia e anche da Remy quello di aggiungere il cioccolato. L'avete voluto voi insomma e io alle tentazioni non ci so proprio resistere!

Ingredienti per 6 crostatine
  • 150gr di farina bianca
  • 90gr di burro
  • 30gr di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di acqua fredda
  • 300gr di marmellata di arance amara
  • 6 quadratini di cioccolato fondente
Per fare la pasta mettete tutti gli ingredienti (tranne la marmellata e la cioccolata) nel mixer. Mixate fino a quando tutti gli ingredienti non si compattano e formano una palla. Riversate questo composto sul cellophane, e dategli la forma di una palla. Mettetela a riposare in frigo per 30 minuti. Nel frattempo imburrate ed infarinate leggermente le formine. Riprendete la pasta e dividetela in sei parti uguali. Versatela nelle formine e con le dita lavorate fino a stenderla bene sui bordi. Riempite con marmellata di arance amare o altra a vostra scelta. Al centro mettete un quadrettino di cioccolato fondente. Infornate a 180 C per 35 minuti o fino a quando non si saranno dorati i bordi.

Sognando: sognare una crosta di pane indica affari buoni e vantaggiosi; sognare una crosta di formaggio indica salute eccellente.



English please: Seville Orange Marmalade and chocolate Tarts



We really don't need to make tarts to eat this delicious marmalade, but chocolate and orange it's a combination that works really well, however you put them together, you'll never go wrong. Easy to make tarts, perfect for kids and just great for adults!

Ingredients for 6 tarts
  • 150gr white flour
  • 90gr butter
  • 30gr sugar
  • 1 pinch salt
  • 1 egg
  • 2 Tbsp cold water
  • 300gr seville oranges marmalade
  • 6 small chocolate squares
Mix all the ingredients (apart from marmelade and chocolate) in a food processor. Mix until it resembles fine crumbs and the dough comes together. Wrap and chill for about 30 minutes. Lightly coat 6 stamps or 1 big stamp, with your fingers work the dough inside towards the edges to form the borders. Fill with marmelade and put a square of chocolate in the middle. Bake on a pre-heeated oven at 180 C (350 F - Gas 4) for about 35 minutes or until golden.

33 comments:

  1. Il connubio arancia-cioccolata è già felicemente collaudato: basti pensare alle scorzette candite ricoperte di cioccolato fondente, o viceversa alle tavolette di cioccolato punteggiate di scorzette. Il risultato è sempre lo stesso: meraviglioso.
    Tutto questo per promuovere a pieni voti la tua ricetta e l'idea di Lucia e Remy :-)

    La foto, come sempre, ha colori e luce bellissimi.
    Ma dove la trovo io un'altra meringhetta come te?!

    ReplyDelete
  2. adoro le crostate alla marmellata, ma consumare così...immediatamente...quella meravigliosa marmellata...mi viene un colpo al cuore! anche se mi sbaferei quelle crostatine tutte di un fiato!

    ReplyDelete
  3. Come Acilia, anche io ho pensato subito al cioccolato con le scorze di arancia candita, anche se odio i canditi (una delle poche cose che non mangio :)) pero' questa crostata mi ispira moltissimo e la foto e` psichedelica...bellissima, come al solito :)

    ReplyDelete
  4. Libidinose come al solito!
    Anche stavolta Remy aveva ragione!

    ReplyDelete
  5. non lo so Acy , dove la trovi? nel blog accanto? :)

    oggi sono di poche parole. sará la primavera.
    grazie a Remy e a Lucia per l'ispirazione :)

    bacetti al gusto di marmellata a tutti (*_+)

    ReplyDelete
  6. io non posso dire nulla, come tu ben sai non dovrei nemmeno guardare figurati annusare e quant'altro. Quindi passo subito ai COMPLIMENTI:)))
    Bravabrava:))

    ReplyDelete
  7. Foto decisamente invitante.
    Decisi complimenti!

    ReplyDelete
  8. Ciao Fra!!!come stai?
    Domanda stupida ma spontanea: l'amaro delle arance si sente tanto o è mitigato dallo zucchero usato nella marmellata? non sono troppo un'amante delle marmellate in generale, le uniche che mi piacciono sono quella di mirtilli e quella di frutti di bosco, ma senza zucchero, dato che le arance amare le ho assaggiate una sola volta non ho la più pallida idea del gusto della marmellata!
    Altra domanda: vorrei provare a fare una crema-purea di lenticchie rosse, secondo te le devo cuocere solo a pressione e poi passarle con il passaverdure? l'avevo mangiata la scorsa primavera a Londra, nella mia host family, il papà, il cuoco di casa era dello shri-lanka e la preparava spesso insaporendola con semi e foglie di cumino, e io me ne sono innamorata...che dici?

    ReplyDelete
  9. Questa delizia càpita a fagiolo perché è l'ora della merenda: me ne potresti mandare un paio? Con la formina e tutto, cosí arrivano perfette!!!!Baci

    ReplyDelete
  10. mi piace questa idea della combinazione amarancia-dolcioccolata. la proverò. Pib è un lui che ti legge dal midwest

    ReplyDelete
  11. a me questa combinazione mi piace. e mi ritroverò, fra una settimana, anche il tempo per fare la marmellata... il periodo di superlavoro sembra stare per calmarsi. un bacio.

    ReplyDelete
  12. Visto che sono una delle pulci nell'orecchio, me ne aspetta una porzione, anzi, tre da dividere con Lucia.
    Gran bella luce!
    Remy

    ReplyDelete
  13. Le tue foto lasciano a bocca aperta...Brava!

    ReplyDelete
  14. francesca infatti ho pensato subito a te quando ho postato! dai che ce la fai, tieni duro! :) comunque metá te la metto da parte. baci!

    ciao juliette grazie :)

    gaia ciao! l'amaro delle arance si sente, nonostante tutta la quantitá di zucchero. l'amaro é proprio una particolaritá di questo tipo di arance, della scorza soprattutto, da sole sono praticamente immangiabili, ma come hai fatto a mangiarle? :)) da sole comunque sono aspre mentre la marmellata é dolce ma amara.
    per quanto riguarda le lenticchie non so se ho capito bene la domanda, ma credo che tu le possa cuocere in entrambe i modi, sul gas normale o nella pentola a pressione, poi le frulli, le riporti nella pentola, dove avrai gia' preparato un soffritto di cipolla, aggiungi del brodo e le spezie. :)

    cannella puoi fare metá con francy? :)

    pib allora benvenuto! midwest dove?

    Remy assolutamente si! una per te da dividere con la tua dolce Kat e una per Lucy! :)) che peró non si é fatta sentire per cui se non arriva, la sua la prendi tu! Tra l'altro so che anche Lucy é a dieta! sob!

    kjaretta sei gentile grazie. ti meriti una crostatina.

    e ora sono finite! :)

    ReplyDelete
  15. perec mi sono dimenticata di te! come ho fatto? :) ciao bentornata tra noi. se ti metti a fare la marmellata vuol proprio dire che il superlavoro é finito :)) baci

    ReplyDelete
  16. Champaign, Illinois.

    ReplyDelete
  17. Fioreeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!
    Me le mandiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii con Upssssssssssssssssssssssssss??

    Mamma mia...le "bolle" mi costringono a dieta ( e Petula mi da una mano macrobiotica)...
    Ma quando passo a trovare te...Mi salvo almeno gli occhi e sbavo come un cagnolino davanti all'osso!!
    Brava!:-D
    Baci

    ReplyDelete
  18. perfette per gli sportivi, io sono un pò pigra ma...A me una crostatina!

    ReplyDelete
  19. fragolina non per niente mi faccio i miei santi kilometri di corsa a settimana altrimenti a quest'ora altro che bolle sandra , scoppierei! :))

    pib wow! from Illinois. ho vissuto in connecticut per un po' ma in Illinois, non ci sono mai stata, come si sta? :)

    ReplyDelete
  20. Io ci sto bene...il primo periodo come sempre è di adattamento ma ora non mi lamento.Grazie di nuovo per le ricette...e ovvia-MENTE per le foto

    ReplyDelete
  21. si infatti da quella volta non le ho più mangiate...ero piccola e assaggiavo tutto, senza troppi problemi, poi ho imparato a scegliere!

    ReplyDelete
  22. non vedo l'ora che arrivi sabato per provare anche io queste crostatine.. COMPLIMENTI!! e grazie per tutte le ricette, le foto, e per l'atmosfera di casa che si respira passando nel tuo blog!
    a presto!
    vale

    ReplyDelete
  23. SUBARASHII :)
    Ciao.
    Frank

    ReplyDelete
  24. adoro questo accostamento, io le avevo ricoperte tutte di cioccolata,ma così sono più belle

    ReplyDelete
  25. lucy grazie a te per l'idea! :)

    arigato frank-san ! da quando parli giapponese?

    ciao vale fammi sapere se ti sono piaciute :)

    grazie a te pib , torna quando vuoi :)

    ReplyDelete
  26. Fiore sognare di mangiare in generale, qualsiasi cosa che significa?
    io ho sempre pensato di fare questo sogno dopo aver mangiato troppo o in modo pesante...

    ReplyDelete
  27. mi sono scordata di dirti che le tazze che si intravedono nella foto sono STREPITOSE!!! mettono allegria solo a vederle!

    ReplyDelete
  28. ciao viola :) sognare di mangiare indica perdite, solitudine e depressione. L'atto del mangiare da soli puó suggerire che si sta sostituendo il cibo con la compagnia.
    Cura: Evitare i cibi pesanti dopo le otto di sera :)) baci!

    vale benvenuta nel club delle patite dei piatti, piattini, tazze e tazzoni! :) io impazzisco per certe cose!

    ReplyDelete
  29. FdZ: ho a casa una marmellata limone e cannella, se ci faccio le crostatine cosa ci metteresti al posto del cioccolato?
    Baci baci

    ReplyDelete
  30. choco non so, cioccolato bianco? :)

    ReplyDelete
  31. choco pensavo anche magari a della frutta, tipo una rotella di banana, o uno spicchio d'arancia o limone per dare colore. qualcosa cosí! non ci ho dormito stanotte per pensarci :))) baci

    ReplyDelete
  32. Sei un tesoro!!!

    In questi giorni era venuto in mente anche a me il cioccolato bianco, ma la frutta mi pare ancora più bella.

    Il punto è che la marmellata che pensavo di avere in frigo si era ridotta solo ad un cucchiaino muffito!

    Ti confesso quindi che, nel mio strogolismo, sto puntando insistentemente una crema di nocciole e cioccolato bianco che mi ha portato mio fratello da Parigi e che giace anche lei poverina in un angolo di frigo da quando ho iniziato la dieta: lo so, non c'entra nulla con la tua ricetta!
    Ma sono una pseudo cuoca confusa e caotica e i miei piatti mi rispecchiano.

    1bacione Choco

    ReplyDelete
  33. mmm,che meraviglia,le adoooooro!!

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...