Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

2 May 2006



Lassi
, è il nome di una bevanda tradizionale asiatica, originaria dell'India. É fatta semplicemente mescolando yogurt, acqua, sale e spezie tra le quali anche il cumino. Si beve quando fa molto caldo, come dissetante, con il ghiaccio, oppure per placare il sapore piccante di certi curry. Le variazioni moderne prevedono l'utilizzo di zucchero e da qui che nascono i Lassi dolci come questo allo zafferano con l'aggiunta di cardamomo, ma si possono usare anche altri tipi di frutta come mango, limone e fragola. Ovviamente qui il pericolo di afa è quasi nullo, ma noi lo abbiamo bevuto ugualmente nel corso di quelle dieci ore di sole appena trascorse.

Ingredienti
  • 550gr di yogurt naturale
  • 250ml di acqua fredda
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di cardamomo in polvere
  • 1 pizzico di zafferano
  • 1 cucchiaio di acqua bollente
Mettete lo zafferano in una piccola ciotola e versate il cucchiaio di acqua bollente, lasciandolo in ammollo per 5 minuti. Mescolate lo yogurt, l'acqua, lo zucchero e il cardamomo. Versate lo zafferano con la sua stessa acqua e servite. Aggiungete cubetti di ghiaccio a piacere.



Sognando: sognare una pianta di zafferano indica grandi illusioni; sognare polvere di zafferano indica trionfo su difficoltà; sognare di comprare zafferano indica proposte da rifiutare; sognare di condire con zafferano indica azioni stravaganti.

Naturalmente: Lo zafferano che tutti noi usiamo come spezia in cucina non è che il pistillo essiccato del fiore Crocus Sativus. Da molti questa spezia viene definita come "elisir di lunga vita" per le sue numerose proprietà, tra le quali contrastare l'invecchiamento, stimolare il metabolismo, abbassare la pressione sanguigna e ridurre colesterolo e trigliceridi. Grazie alle vitamine B1 e B2 aiuta la metabolizzazione dei grassi e favorisce la digestione. Dato l'elevato contenuto di carotenoidi (crocetina, crocina, picrocrocina) è un ottimo antiossidante naturale (i carotenoidi neutralizzano i radicali liberi e quindi innalzano le difese immunitarie). Lo zafferano è molto usato sia nella medicina cinese, come disintossicante e depurativo, che in quella indiana, dove lo troviamo spesso nelle varie pietanze per favorire la digestione e prevenire infezioni intestinali. Se volete dare dei bei riflessi biondo-dorati ai vostri capelli potete lasciar macerare per 10 minuti, in mezzo litro d'acqua bollente, un pizzico di pistilli (o anche una bustina va più che bene) di zafferano. Usate quest'acqua come ultimo risciacquo dopo lo shampoo.

33 comments:

  1. Il lassi che preferisco e` quello al mango. Che bello il fuoco dello zafferano che irrompe nel Candore.

    ReplyDelete
  2. Ciao fiore, come al solito non conoscevo nemmeno il lassi. Come si beve, come lo jogourt?un dolce, bevanda....?

    ReplyDelete
  3. Questo Lassi mi ricorda qualcosa di simile bevuto in un ristorante persiano proprio per accompagnare un curry. Mi era sempre rimasta la curiosità di sapere cosa avessi bevuto e ci volevi proprio tu a svelare il mistero :-))
    Che si potesse fare anche dolce non lo sapevo.
    Bye.
    Frank

    ReplyDelete
  4. che ricetta particolare...
    neache io conoscevo il lessi....
    peccato che nn sno una grande amante dello yogurt altrimenti ero gia in cucina a provarlo!!!!
    baci a tutti

    ReplyDelete
  5. Ha tutta l'aria di essere una di quelle pozioni magiche che purificano l'anima e il corpo :-)
    La foto è delicatissima, sembra scattata in punta di dita. Molto bella.
    Ammetto, non sapevo dell'esistenza di questo Lassi; dovrebbe essere molto interessante quello alla fragola (uno dei frutti che prediligo in assoluto).
    Ma se usassi uno yogurt già fruttato?! Chessò, al melone o al pompelmo rosa?

    ReplyDelete
  6. acilia , cara stellina, se usassi uno yogurt giá fruttato non si chiamerebbe piú lassi :)) credo che la particolaritá del lassi sia l'utilizzo di yogurt naturale e frutta fresca insieme alle spezie. peró una bevanda allo yogurt giá fruttato é comunque una buona bevanda, solo giá piú dolce e un po' piú artificiale. :*

    lalla , lessi é un'altra cosa, questo si chiama Lassi :))) confesso di essermi confusa anche io! (*_^)

    ciao frank , sono contenta se ogni tanto quello che propongo é utile. io non l'ho mai bevuto in nessun posto, nemmeno al ristorante indiano, ma é una bevanda dissetante adatta appunto a quei piatti molto speziati. la versione dolce é quella moderna, resta comunque molto leggero e se ci pensi, 2 cucchiai di zucchero su 500gr di yogurt e 250ml di acqua, non danno una grande dolcezza. viceversa se si aggiunge frutta fresca risulta un po' piú dolce perché la frutta é giá dolce di suo. :) baci

    gloria , fai conto che é una specie di frappé senza essere stato frullato e molto meno dolce. :) dissetante e nutriente allo stesso tempo.

    kjaretta , non ho ancora provato al mango ma lo faró presto :) grazie per la tua descrizione sulla foto. baci

    ReplyDelete
  7. Interessante l'uso dello zafferano in questa bevanda!
    Per curiosità, prodotto dove? Io ho due vasetti, quello classico di Navelli (che però ha raggiunto prezzi improponibili) e uno di Colfiorito. Ormai lo zafferano in bustine non lo riesco più a usare.

    ReplyDelete
  8. L'ho fatto ieri con la mia mica indiana Jyigasa!!!!Ci abbiamo aggiunto menta fresca alla fine .....

    ReplyDelete
  9. ah! Pib ! Che forte! :)) buona la menta anche si. nemmeno a farlo apposta :) che temperatura c'é in Illinois? baci

    ciao consy :) questo arriva dalla Spagna, pagato quasi quanto il matcha!! :) lo zafferano in bustine mi piace sempre peró, e forse sará il colore giallo intenso (che qui mi manca), che mi spinge ad utilizzarlo piú di questo in pistilli. nella versione in polvere uso quello che si vende in italia, il piú comune, del quale ore mi sfugge il nome. ne compro sempre una bella scorta, perché qui in Inghilterra si vende solo in pistilli. o meglio dire, qui nel Devon, perché poi se vai a Londra trovi anche quello... :))

    ReplyDelete
  10. Wotcha!...I liked the recipe today, they have it in the local Indian that I took my "better half" to recently.
    Interesting there is a derivative Bhang lassi http://en.wikipedia.org/wiki/Lassi....mmm perhaps we'll give that one a miss...unless you want the authorities on your doorstep again my dear ;-)

    ReplyDelete
  11. Che bella la foto candida!
    Brilla più che se avesse mille colori!!!
    Anch'io posseggo due esemplari di un buonissimo zafferano spagnolo!!! Indovina chi me l'ha mandato?

    ReplyDelete
  12. temperatura folle: si va da temperature etive al freddo primavera...cmq siamo in piena stagione tornado..ieri mentre si preparava il lassi per poi mettersi a sedere nel porch è arrivato un thunderstorm di quelli da Weather Channel....il che ha reso il lassi più interessante

    ReplyDelete
  13. Che bello questo lassi e deve essere anche buono immagino.... mi fa venire in mente una cosa...
    :-)

    ReplyDelete
  14. Chiamami subito la zia Cenzina, qui ci vuole urgentemente una dose di strascinati!!!!Però mi hai dato un'idea...hi hi hi...Ti dirò! ;))). Baci baci baci

    ReplyDelete
  15. complimentoni per il tuo blog!!!!

    sono a rrivata da "cavolettodibruxelles"
    e sono rimasta estasiata dalle tue ricette e dal particolarissimo libro dei sogni....


    occhinegliocchi

    ReplyDelete
  16. fiore, ti amo quando parli dell'INDIA!!

    ReplyDelete
  17. Nel francoprovenzale che si parla in Valle d'Aosta, lassi vuol dire latte. Pensa come vanno indietro nel tempo certe parole.
    Non vorrei sembrare monotono ma... le foto sono sempre... un punto di riferimento
    Remy

    ReplyDelete
  18. Bella la ricetta e le foto come sempre straordinarie! Ma come fai? Quali sono i segreti per fare delle foto cosi' belle? A me vengono fuori sempre con delle brutte ombre.
    Ti seguo da molto tempo
    Baci.
    Da

    ReplyDelete
  19. Io proporrei il Lassi come bevanda per l'estate, ci sbizzarriamo a provarlo in varie versioni, ci dissetiamo e ci fa bene! ;-)
    New trend!

    E brava la nostra Fiore!

    Baciotti

    ReplyDelete
  20. bella ricetta! sono stata giorni fa a mangiare arabo e mi sono beccata lo yoghurt che accompagnava un piatto di kebab di manzo...molto buono...
    il lampascione poi m'ha conquistata appena ho letto! magari copio la ricetta usando le cipolline oppure gli scalogni, che dici va bene?
    ho letto anche che sei passata per pescara a mangiare una pizza ripiena, beh è sempre carino leggere di qualcuno che passa per pescara visto che io abito a francavilla a pochi km.
    si mangerà qualosa di buono pure a londra, dai:P
    ciao

    ReplyDelete
  21. sempre in gamba.

    ReplyDelete
  22. silbia , cipollotti o scalogni non é proprio la stessa cosa che fare i lampascioni :) peró puoi fare i cipollotti stufati, restano piú dolci, niente a che vedere con i suddetti :) qualcosa di buono a Londra si mangia si, ma io non abito a Londra :)

    terry , e brava te che sai come dorare i capelli con lo zafferano! per fortuna non ne ho bisogno anche perché non sono affatto bionda ma se un giorno mi volessi fare due colpetti, ci proverei! :) baciotti

    Da non conosco le tue foto quindi non so a cosa ti riferisci esattamente quando parli di "brutte ombre", ma cosí ad occhio direi che probabilmente usi il flash oppure le fai quando c'é troppo sole. il contrasto cosí forte di luce crea ombre forti. Si puó vedere qualche esempio? :) grazie comunque e benvenuta

    caro Remy , ma guarda a volte le parole. come disse il saggio, dammi una parola e ti dimostro che questa deriva dall'italiano :)) non vorrei esserlo nemmeno io banale ma grazie, sei sempre caro e ti meriti un bicchierino di lassi :) baci

    ape , solo quando parlo dell'India? (*_*) aspettavo il tuo intervento per capire se mi ero persa qualcosa o se tu ne avevi altre da aggiungere. ma direi di no a giudicare dal messaggio :)) tu come lo fai il lassi?

    ciao occhinegliocchi grazie mille per essere passata e benvenuta. spero di vederti nei paraggi prossimamente :)

    canny!! , questo lassi é una di quelle cose che a mia zia non piacerebbe. storcerebbe il naso poi direbbe "meglio acqua e menta". uhm..che idea?! :)

    daniela , anche tu, che cosa?! :)

    pib , mi fai ricordare dei fantastici temporali che ho vissuto quando ero nel connecticut. a me in realtá faceva piú paura il segnale acustico del weather channel che il temporale stesso. sembrava un segnale da coprifuoco. mi piacevano molto i temporali forti perché qui in Inghilterra per esempio, piove sempre/spesso ma i temporali non esistono, non sento un tuono dall'etá di bimba! (le ultime parole famose?!)

    graziella , anche tu un indovinello! :) questa la so peró! te l'ha mandato quella spagnola della canny!! :))

    biskt , your interest in the Bhang doesn't surprise me at all. Unfortunately, I don't have a pusher. Can I borrow yours? (*_*)

    ReplyDelete
  23. È vero, lo zafferano è ottimo come riflessante sui capelli chiari!
    Ciao!

    ReplyDelete
  24. fiore, quando posti altre ricette "ti adoro"..ma quando parli dell'India, ape arriva e succhia il nettare.
    buona giornata.

    ReplyDelete
  25. che bella Fiore questa bevanda che non conoscevo! Facilissima e secondo me molto dissetante. Grazie di avermela fatta conoscere. Ciao!

    ReplyDelete
  26. Ciao fiorellino! Le tue foto sono incantevoli, come sempre. Anche a me piace molto questa bevanda, soprattutto in estate. Ciao!

    ReplyDelete
  27. ah! oggi ho mangiato per la prima volta i lampascioni, arrosti nonsocome con l'acciuga...ed ovviamente ho pensato a te! boni! ora sgranocchio taralli all'uovo, quelli glassati. mmm.

    ReplyDelete
  28. Ciao Fiordi

    Sono in quel di Baltimora dove ho potuto assaggiare le specialita' locali. Sono andato a mangiare da www.gandmcrabcakes.com, famoso in tutto il mondo per i suoi crab cakes, tortini di granchio. (da non confondere con i crap-cakes)Si possono anche ordinare online. Il ristorante era pieno zeppo, tant'e' che appena arrivi ti danno un pager-flashing-vibrator cosi' quando il tavolo e' pronto lui vibra e tu flashi. ;-)
    Io ho preso il land and sea platter. Consiste di una bistecca "New-York strip" da 8 once di ormoni piu' una torta di granchio ( e un, dico uno, fungo, di specie ignota). Non so bene quanto sia un oncia ma otto sono troppe. Due contorni a scelta tra patate fritte, cipolle fritte e altre cose fritte e un piattone di insalata immersa in bagno di maionese. Inutile dire che piu' della meta' della roba non l'ho finita. Piu' della meta' dei clienti e' seriamente obeso, un quarto e' orribilmente obeso e l'altro quarto e' liposucchiato.
    Voti.
    Cibo. Fa cagare.
    Presentazione. Un tanto al chilo.
    Vino. Lo definirei bevanda al gusto vinicolo.
    Servizio. Ossessivo. Lasciatemi mangiare in pace.
    Giudizio complessivo:" pe' mangia' na fucazz so sciuto fing a Palazz"
    La temperatura pero' e' deliziosa e la stanza dell'albergo piu' grande di casa nostra. Una vera americanata.

    Saluti a tutti e Greatings from Asbury Park.

    ReplyDelete
  29. ciao fioreliino , buono il lassi di yogurt , mi piace molto con il cumino , proverò anche con lo zafferano dato che ne ho portato veramente tanto da Barcellona , ho speso 50 euro solo per quello !!!

    ReplyDelete
  30. Ottimo il lassi, ho avuto la fortuna di andare in India e ne bevevo a litri... era dissetante e rinfrescante, attenuava il piccante a fine pasto, ed era buonissimo!
    Spettacolare quello con il mango, ma il più bevuto rimane quello al naturale: yogurt, acqua, zucchero, forse una puntina di sale.
    Certo, quello vero non è fatto con i nostri yogurt industriali, ma con il loro yogurt appena fatto :)

    ReplyDelete
  31. ciao, il tuo blog mi piace tantoo, sempre belle ricette, ben fotografate e deliziosamente raccontate. Una domanda a proposito del cardamomo in polvere: l'ho cercato in tutte le erboristerie di Bologna ma non sono riuscita a trovarlo. Come faccio a ottenere la polvere dai semini senza impazzire aprendoli uno per uno? Dimmi che esiste un metodo... Grazie!
    Serena

    ReplyDelete
  32. ciao serena, purtroppo per ottenere la polvere non c'é altro metodo che aprirsi i semi e schiacciarli con un mortaio. forse non devi guardare nelle erboristerie ma nei mercatini dove vendono le spezie, oppure online :)

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...