Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

19 May 2006



Questo é uno di quei tanti attrezzi che hanno catturato la mia attenzione in mezzo a tanti altri. É incredibile come un attrezzo cosí semplice possa trasformare piatti, pietanze, decorazioni e modificare abitudini alimentari. Le mie ovviamente, perché mio marito non ci pensa proprio a sostituire questi, con i veri spaghetti! Con un solo movimento della mano ed in pochi minuti, con questo "fattapposta" si ottengono spaghetti finissimi e quasi perfetti. Si puó utilizzare per tagliare le verdure ma anche per alcuni tipi di frutta, da lí poi l'utilizzo é del tutto personale, basta usare un po' di fantasia.
Quello degli spaghetti di zucchine crude é uno di questi utilizzi. É un piatto che faccio spesso quando non mi va tanto di cucinare, quando ho voglia di qualcosa di leggero ma che soddisfi il palato ed anche l'occhio. D'ispirazione giapponese é il condimento scelto. Gli esperti del minimalismo, i giapponesi, capaci di dare gusto al piú semplice ingrediente, con altrettanto semplice condimento. La soia a casa non manca mai, anzi, ne faccio scorta come l'olio, se non di piú. Il vantaggio é che costa decisamente meno ed é anche decisamente meno calorico. Mio marito a questo punto direbbe "e anche meno gustoso", ma i gusti sono gusti. Le zucchine vanno ovviamente lavate bene, meglio se biologiche. Una volta condite, come quasi tutte le verdure, cominciano a rilassarsi e l'attorcigliamento con la forchetta (o con le bacchette), diventa perfettamente possibile.



Sta di fatto che utilizzando solo un paio di zucchine, si ottengono tanti di quegli spaghetti che si ha davvero la sensazione di aver mangiato un bel piatto di pasta. Le verdure crude, si sa, hanno anche il vantaggio di saziare piú velocemente, grazie al fatto che vanno masticate piú a lungo. Ovviamente ci si puó scatenare con diversi altri condimenti, ma la semplicitá é sempre, a mio avviso, la migliore opzione.

Ingredienti: zucchine in porzioni variabili, salsa di soia, mirin, semi di sesamo per guarnire

Per il condimento ho semplicemente mescolato la soia e il mirin in una ciotolina e poi ho condito le zucchine. Il mirin é un condimento dolciastro usato molto nella cucina giapponese. É una specie di vino di riso con una gradazione alcolica molto inferiore. Se volte, potete anche provare a condirli con la salsa di tahini e soia, sperimentata qualche tempo fa con gli spinaci.



Sognando: sognare un grosso spago indica impegni di affari da mantenere; sognare uno spago sottile indica perplessità e indecisione; sognare uno spago colorato indica viaggio piacevole; sognare spago in gomitoli indica discussioni in famiglia; sognare di comprare spago indica capacità da sfruttare; sognare di adoperare spago indica lavoro ben retribuito; sognare di tirare spago indica aiuti dalla parentela.

Naturalmente: La zucchina (Cucurbita pepo) è un ortaggio ottimo per l'estate e sopratutto per chi è dieta. É infatti ricchissimo di acqua, privo di grassi, con pochissime calorie (11kcal per 100gr) contiene vitamine A, B1, B2, C, PP e vari sali minerali (potassio, ferro fosforo, calcio). Ha proprietà antinfiammatorie, diuretiche, rinfrescanti, stimola le funzioni intestinali e quindi leggermente lassativa.

25 comments:

  1. ne sai sempre una più del diavolo..

    sì, mi piace proprio..

    ReplyDelete
  2. Lo voglio anch'io (stò impuntando i piedi come una bimba che fà capricci).........

    ReplyDelete
  3. complimenti fior
    carina questa ricetta...
    sopratutto ora che arriva l' estate ...
    utile il "pelaverdure dentato"
    baci lalla

    ReplyDelete
  4. Attrezzo interessante, ha un nome?
    Certo che la fantasia così come l'audacia non ti mancano proprio in cucina :-))

    Bel piatto per l'estate!
    Frank

    ReplyDelete
  5. ciao lalla :))) Ecco come si chiama il fattapposta! pelaverdure dentato :) grazie!

    ciao maria giovanna :) all'inizio sembra difficile da usare, bisogna stare anche molto attenti perché taglia molto, ma con un po' di pratica poi diventa facile. molto piú facile e veloce che tagliare la zucchina strisciona per strisciolina :)

    ape smack! :)

    ReplyDelete
  6. frank , abbiamo postato contemporaneamente! :) lalla , ha appena detto pelaverdure dentato. credo si trovi in molti negozi di cucina che hanno tutti quelli attrezzi bizzarri :) nonostante qui l'estate non sia arrivata, il piatto é pur sempre valido.

    aggiornamento meteo : 16 C, venti forti da sud, pioggia passeggera. proprio un bel Maggio!

    ReplyDelete
  7. Dico, ma è fantastico questo attrezzino! Prevedo che diventerà in pochi giorni l'oggetto del desiderio di tutta la blogosfera. Grazie per averlo condiviso con noi.

    ReplyDelete
  8. anche gab credo non li sostituirebbe mai agli spagetti veri e propri, anche perche' figuriamoci se assaggia le zucchine crude!
    Vento e pioggia...proprio adesso che devo uscire da scuola! uffa!

    ReplyDelete
  9. accidenti questo attrezzino mi manca!
    partirò alla sua ricerca questo fine settimana.
    grazie x avermelo fatto conoscere e delle tue sempre valide ricette!
    Kina

    ReplyDelete
  10. L'attrezzino si chiama "rigalimoni decoro zesteur", e capperino, manca anche a me!!! Devo recuperarlo in fretta :)

    Ah non è che lo sapevo proprio esattamente, eh? Sul sito www.medagliani.it si imparano -e comprano!- tante cose :)

    ReplyDelete
  11. Pelalimoni19/5/06 3:39 pm

    Non che io abbia niente contro i rigalimoni ma in questo caso non trattasi di un rigalimoni decoro ma di un pelaverdure dentato che si distingue dal pelaverdure sdentato per il fatto che va lavato con il dentifricio invece che con il sapone e anche per il fatto che come tutte le cose che riguardano i denti e i dentisti, costa un occhio della testa.
    Spero di aver fatto chiarezza.

    Un pelalimoni frustrato

    ReplyDelete
  12. pelalimoni , veramente questo non mi é costato cosí tanto, peró per tua informazione ce ne sono anche di piú economici, quelli senza manico anti scivolo per esempio, solo che sono meno pratici e quindi la praticitá si paga :) non essere frustrato su! :)

    consy , caspita pensavo di aver scoperto l'acqua calda io invece molte di voi non ce l'hanno :) veramente utile, te lo consiglio. baci!

    ciao kina , benvenuta e buona caccia al "fattapposta" :)

    zora , non dirlo a me, vento e pioggia, é una settimana che rompe le scatole. proprio il tempo giusto per un piatto di polenta e funghi porcini!! :)

    ciao juliette ! ma prego, il piacere é tutto mio! :) grazie a te per essere passata. baci

    ReplyDelete
  13. Bello l'attrezzo... Mi manca davvero!

    ReplyDelete
  14. salve, sto scoprendo un fantastico universo parallelo di food blogger e ho scovato questo!!!
    l'idea delle zucchine mi pare fantastica...anche io ho messo un post nel mio blog dove parlavo delle "illusioni" ottiche in cucina...ma...
    mi sa che lo stomaco non lo si fà "fesso" così facilmente come gli occhi!!!
    saluti e complimenti per il blog e le bellissime foto!!!

    ReplyDelete
  15. Lo so, lo so, sto mancando da troppo tempo. Ma oggi ho fatto un riepilogo generale e mi sono aggiornata :-)
    Me ne avevi già parlato di questo "fattapposta": è geniale. Se te ne commissiono l'acquisto me lo compri?!...Qui non lo trovo. Baratto con una decina di tè ;-)

    Per tutti coloro che come me non amano la salsa di soia, che ne diresti di semplice olio e limone?

    ReplyDelete
  16. Qualche tempo fa ho fatto gli zucchini nello stesso modo (o meglio, io li ho tagliati a mano... una faticaccia!) e poi li ho usati a mo' di spaghetto con una salsa al pomodoro e basilico... Erano venuti buonissimi ma poi non li ho più fatti perché ci voleva troppo. Ora che ho scoperto questo attrezzo mi sa che li riproverò presto... Grazie.

    ReplyDelete
  17. complimenti!Davvero brava!Ho scovato per caso il tuo blog e per un 'appasionata di cucina come me ...beh....è un parco giochi!
    Tornerò a far visita.
    claudia

    ReplyDelete
  18. ciao Fiore,ricettina semplice , veloce e sopratutto leggera.Buon fine settimana

    ReplyDelete
  19. Dice Alberto: almeno questo attrezzo per fare gli spaghetti NON OCCUPA SPAZIO, di che si lamenta Rob? (poi il consorte è rimasto a guardare per bene, incredulo davanti al fatto che le zucchine fossero crude per davvero -questo te lo racconto io-. Alla fine dice: "Ma sono proprio crude!". Baci!!!!

    ReplyDelete
  20. Alberto si, es veramentes crudas las zuchinas :))) si dice cosí no? :) non occupa spazio? dillo a lui! :) baciotti

    ciao tess , buon fine settimana anche a te :)

    ciao claudia , e benvenuta :) spero che tu riesca a trovare qualche idea per allietare i tuoi pranzetti. :)

    ciao fabien :) in effetti tagliarle a mano ci si riesce ma con il fattapposta é molto piú semplice. l'unica cosa é che bisogna prenderci la mano e stare attenti perché queste lamette tagliano parecchio, non si usa come un pelapatate, ma la zucchina o qualsiasi altra cosa da tagliare, é meglio che stia orizzontalmente sul piano di lavoro :) piú facile da fare che da spiegare. grazie a te per essere passato :)

    acilia , proveró a cercarlo per te, ma non sará facile trovarlo nei dintorni perché questo l'ho preso fuori porta. comunque per té e te, un baratto non si rifiuta mai! (*_*) Olio e limone ci sta bene, se ti piace l'abbinamento. baci e torna presto!

    ciao cuocarossa , benvenuta anche a te e buon inizio di blog :) torna presto a trovarci :)

    ciao venere :)

    ReplyDelete
  21. questo oggetto del desiderio è molto comodo, parlo per sperienza anche se adesso non saprei dire in quale recondito angolino della credenza sia andato a finire.
    Condisco così la pasta in estate, e spesso aggiungo altre verdurine tipo carote, cipolle, peperoni, sedano e basilico, insomma dei veri e propri ragù vegetali a crudo, conditi con un'emulsione di olio d'oliva, poco limone e abbondante tabasco.
    Direi che i tuoi spaghetti vanno benissimo sin da ora, in fondo l'estate è alle porte!

    ReplyDelete
  22. Io faccio gli spaghetti di zucchine con il rigalimoni, ma ne realizzo in piccole quantità per decorare i piatti... Se ne dovessi fare porzioni abbondanti il tuo utensilino sarebbe fondamentale ;-)

    ReplyDelete
  23. dite un po' dove lo avete comperato??? vale a dire in italia si trova????
    sto morendo dal desiderio
    complimenti per il blog, splendide ricette fantastiche foto
    Manuela

    ReplyDelete
  24. è proprio buona questa ricetta... ma si può sapere dove le trovi? oppure te le inventi te? puoi rispondermi nel mio blog!! ti aspetto baci da new york.

    ReplyDelete
  25. Ciao fior
    complimenti per il blog! Passavo per caso e ... sono diventata una tua fan!
    Come tanti mi sono innamorata del tuo fattapposta e non ho resistito, lo volevo assolutamente anch'io!
    Dopo varie ricerche io l'ho trovato qui:
    http://www.afcoltellerie.com/store/mandoline.asp

    Forse non è a buon mercato, ma che risparmio di tempo!!

    Ciao Tina0_0

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...