Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

19 July 2006



Le fave sono un ricordo d'infanzia, belle, colorate, saporite, ma da piccola non mi piacevano un granché. La nonna Rosa faceva le fave secche con le cicorie, eh si anche la mamma le fa ancora, sennò poi dice che io parlo solo della nonna. Ah, le donne! Adesso impazzisco per le fave in generale, a cominciare da quelle crude. Quelle secche qui in Inghilterra non ci sono nemmeno, per cui quando torno in Italia me ne porto un sacchettino con me. Delle cicorie ovviamente, neanche l'ombra. Queste fave arrivano dal mio contadino di fiducia settimanale, al supermercato si trovano ma costano parecchio, quasi piú della carne. Un gran peccato.

Ingredienti
  • 700gr di fave fresche
  • 100gr di pecorino
  • 1 mazzetto di basilico
  • 1 spicchio d'aglio
  • sale, pepe
  • 70ml di olio circa
  • pasta quanto basta
Pulite le fave e con un mixer elettrico tritatele insieme al basilico, lo spicchio d'aglio e al pecorino grattuggiato. Aggiungete abbastanza olio fino a quando non avrete raggiunto la consistenza desiderata. In media ci vorrá almeno 70ml di olio. Salate, pepate e mettete da parte. Cuocete la pasta, scolatela abbastanza da lasciare un po' d'acqua di cottura per amalgamare il pesto di fave.



Vino: bianco: Trebbiano d'Abruzzo, Verdicchio dei castelli di Jesi.

Sognando: sognare fave fresche indica avversità superate; sognare fave secche indica lunghe discussioni; sognare fave cotte indica breve malattia; sognare fave in un campo indica rancori tenaci; sognare di mangiare fave indica litigi in famiglia.

Naturalmente: La fava (Vicia faba) è un legume dalle varie qualità che viene consumato sia fresco che secco. Tra i vari legumi la fava è il meno calorico, adatto a regimi alimentari ipocalorici, ricco di fibre, proteine, vitamine (A, B, C, E, K, PP) e sali minerali (ferro, potassio, zolfo, magnesio, zinco,rame) ed ha proprietà diuretiche e drenanti, utile per il nostro fegato ed apparato urinario, inoltre è un buon lassativo naturale grazie alla buona quantità di fibre. I numerosi sali minerali in essa contenuti rendono le fave ottime in caso di astenia e affaticamento fisico e mentale.

Haiku: L'ombra si chiese - se rifletter la vita - sia vivere (Frank)
L'ombra si disse - se rifletto la vita - certo son viva (Frank)

21 comments:

  1. Buonissime le fave!
    Non riesci a trovare nemmeno quelle surgelate?
    A mio avviso, in alternativa alle fresche, sono da preferire alle secche.

    Complimenti per 'la mise en plat' :-)
    Baci.
    Frank

    ReplyDelete
  2. Maddai, da te ci sono ancora le fave fresche?!?!
    Da noi sono finite da un secolo... mio padre le coltiva e fresche sono decisamente goduriose :)

    ReplyDelete
  3. Anche a me da piccolo non piacevano le fave...ora me le mangio con gusto. Lusso estremo!
    Molto bello l'Haiku di Frank
    Ciao

    ReplyDelete
  4. Fave finite fiorellino!!! :(
    Managgia.. ma slurps per la recipe con le tagliatelle... :-)

    ReplyDelete
  5. ciao sandra , sará per il prossimo anno allora :)

    gab ! la di lusso mania colpisce ancora. ormai é il tormentone dell'estate. ci facciamo una canzone? :)

    ciao consy , forse qui siamo un paio di stagioni indietro e le fave ci sono ancora :)) forse essendo una terra generalmente piú fredda, le cose vengono fuori un po' dopo, peró piano piano arrivano :)

    frank , no quelle surgelate non ci sono, non credo siano apprezzate molto dagli inglesi in generale, a differenza dei piselli che stanno un po' ovunque, come il prezzemolo! :)

    complimenti per i tuoi bellissimi haiku, hai superato te stesso oggi! :)

    ReplyDelete
  6. Grazie Gab :-)

    Fiore, i complimenti da parte del capo fanno sempre piacere, ma non ci voleva molto a superarmi!

    A proposito, posso avere un aumento?
    :-D

    ReplyDelete
  7. FdZ: I broad beans surgelati si trovano abbastanza facilmente nei supermercati inglesi e non mi sembra costino troppo. In genere vengono sevite semplicemente bollite con la pellicina ai bambini che, come da noi, non apprezzano molto se non in eta' piu' matura. Anche io ricordo la pasta e fave di mia mamma, proprio non mi piaceva mentre ora la considero un vero "comfort food" il cui buon sapore viene arricchito da un dolce e nostalgico ricordo. pastafrolla

    ReplyDelete
  8. frank , non se ne parla proprio ovviamente. *_*

    pastafrolla , che piacere rivederti!
    io non li ho mai trovati surgelati, ma é anche vero che non li ho mai cercati con cura, perché non amo i surgelati in generale, infatti farei a meno del freezer se non fosse per i gelati :)

    ReplyDelete
  9. ho trovato il tuo blog per caso e non riesco piu' a staccarmi!!!!
    adoro cucinare e le tue ricette sono bellissime (1) e buonissime (2).

    anche io vivo all'estero (Los Angeles) e a volte non trovo tutto quello che vorrei, ma.. ci si arrangia no?

    molto buona la ricetta delle tagliatelel con broccoli + zafferano... hai provato con gli asparagi pancetta (o guanciale ancora meglio) e zafferano?
    da morire.

    BYE!
    Emma

    ReplyDelete
  10. ciao Emma , scrivi da lontano anche tu eh? :) il fatto di non trovare tutto ció che si desidera ti aiuta a sperimentare cose nuove, é come quella storia che dice che se non ti perdi non conosci mai strade nuove e posti nuovi, se fai sempre la stessa strada invece é sempre la solita minestra tutti i giorni :)
    non ho provato ancora con asparagi e pancetta ma archivio l'idea :) grazie per essere passata e tanti saluti fino a Los Angeles! :) ciao

    ReplyDelete
  11. ti consiglio un condimento da fare con: prosciutto tagliato a dadini (o speck), fave fresche, piselli e carciofi
    (che da noi ora non si trovano)...ottimo con la pasta all'uovo fresca corta.

    baci

    ReplyDelete
  12. mi conservo la ricetta per l'anno prossimo :-)))))

    ReplyDelete
  13. Cosa fantastica...il mio ultimo sacchettino di fave te lo dedicherò col pensiero...e adesso passiamo alla domanda scottante...l'UST vuol sapere se questo bel paio di gambe son le tue! (lo sai che sono mesi che è lí che si arrovella sulla foto del tuo profile...'sti uomini...e poi dicono che le curiose siamo noi!!). Ti bacio in fronte (e non tirarmi dietro il secchiello!)!

    ReplyDelete
  14. ape , grazie per il suggerimento, qui i carciofi ci sono ancora, insieme a piselli e fave. vedró se ci riesco a trovare tutte e tre nello stesso giorno :) baci

    canny , non sono io no. é una foto che ho scattato due giorni fa in una spiaggia qui vicino. é un bambino maschio, si é fermato all'improvviso mentre camminava, non so cosa stesse fissando, ma ha attirato la mia attenzione. forse il mantello, forse il secchiello, tant'é.. :) tanti baci a te e all'UST *_*

    ReplyDelete
  15. grazie cara, con tutte le ricette stuzzicanti che hai.. e chi se ne va piu'?
    qui fa un caldo ragazzi , un po'la voglia di cucinare passa...
    mangerei solo pomodoro e mozza (ma quella buona....)
    cheers

    ReplyDelete
  16. quando ero piccola ancora passava un omino con la sporta che le sere di primavera urlava "la fava freeeeeeeeeeescaaaaaaaaa"...le donne glimettevano 500 lire dentro il "paniere" (apposito ogetto che a napoli serve pre fare acquisti dal balcone, spesso posto al 6° piano di palazzi senza ascensore e con scale ripidissime)e l'omino metteva dentro il corrispettivo in fave...
    ora che si comprano all'ipermercato mi sento vecchissima...
    eppure era solo una ...entina d'anni fà...

    ReplyDelete
  17. gata da plar21/7/06 8:34 am

    Fiordizucca Ciao!
    Che fai ci abbandoni? rivado ogni momento sul tuo blog, ormai è tappa fissa... non farmi/ci preoccupare! ;-)
    Domani a pranzo ho i miei suoceri ed uno zio del mio ragazzo/compagno/convivente (non siamo sposati e non so mai come definirci quando ce lo chiedono :-))) e ho pensato di "sfruttare" il ripieno dei tuoi "PACCHETTI DI SALMONE AFFUMICATO" per farci delle crocchette impanate e cotte in forno... che ne dici? saranno buone? Un bacio dalla tua nuova amica-sconosciuta :-) e buon w-e!

    ReplyDelete
  18. emma , a chi lo dici! io vivrei solo di cose gelate in questo periodo :) baci!

    lacuocarossa , mia mamma "u panaridd" ce l'ha ancora e fa su e giú con mia zia che abita al terzo piano sopra di lei :) a volte lo usa anche quando non vuole scendere quattro scale per pagare questo o quell'altro fruttivendolo porta a porta :) belle certe usanze secondo me, dovrebbero persistere nel tempo. baci e grazie per avermi fatto ricordare.

    gata , abbandonarti io? mai! ma cosí tanto per la cronaca, non posto tutti i giorni (quasi) :) per le crocchette io userei un formaggio un po' piú saporito (io qui avevo usato il philadephia che sa un po' di niente), e poi magari condierei l'impasto con qualche spezia, cosí la crocchetta acquista sapore :) buon weekend anche a te e buona cena! :)

    ReplyDelete
  19. gata da plar21/7/06 4:08 pm

    GRAZIE DELL'IDEA!
    ... potrei metterci qualche cubetto di scamorza e sull'impanatura un trito di rosmarino e del gomasio? .. sì sì, ci provo poi ti faccio sapere! Ah! Complimenti per il peercing (si scrive così? all'ombellico! :-))) ... perchè non ci fai vedere anche il tatuaggio che hai sul braccio? ;-)
    Ciao!

    ReplyDelete
  20. Eccomi qui.. a lasciare un commento a una ricetta catturata e usata all'ultimo momento ma che ha riscosso un enorme successo! Ho usato le fave congelate, non avevo altra scelta a Marzo! Ma Ti dico.. è stata fantastica. Il pesto fresco ha dato quel tocco in più particolare così come il pecorino....
    Grazie mille... mi hai risolto una serata importante a cui tenevo molto.

    ReplyDelete
  21. La ricetta ideale per il Primo Maggio! Le sto preparando proprio ora, yum ;-)

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...