Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

24 July 2013

 

Finalmente quest'anno riesco a festeggiare il mio alter-ego compleanno! Ufficialmente sono 8 anni, tecnicamente, vista la lunga assenza dalle scene, sarebbero 6. In ogni caso, sempre una ragazzina!

Per chi si fosse perso i compleanni precedenti, ecco un piccolo amarcord.

Fiordizucca nasce nel lontano 24 Luglio 2005, postando da un piccolo paesino del Devon, con una semplice ma ottima ricetta dell'Aglio sott'olio. Le foto si commentano da sole. La mia digitale compatta ha fatto quello che poteva finché non é stata sostituita da qualcosa di un po' più serio.
Il 24 Luglio 2006 non propone nessuna ricetta, semmai una piccola selezione delle domande più frequenti, che mi sono state poste nel corso degli anni. Le foto erano già migliorate, e anche la macchina fotografica, una Nikon d50.
Il 2007, l'anno del mio breve rientro in Italia, propone una Zuppa di fiori di zucca con tris di vongole salate. Questa ricetta non so neanche come mi sia venuta in mente. Fatto sta che come tantissime altre ricette che ho postato negli anni, non l'ho mai più replicata!
Il 2008 é l'anno del mio rientro in Inghilterra e l'inizio della mia vita Londinese, nonché l'anno che vede la new entry della mia macchina fotografica che tutt'ora utilizzo, la Nikon d300. Festeggiato con un Cake di pomplemo rosa e yogurt, anche questo, mai più replicato da allora.
Nel 2009 si festeggia con un Mangiaebevi alla fragola, sempre a Londra, ma nella mia nuova casa, quella in cui tutt'ora vivo e di cui ho finalmente ripreso possesso!
Il 2010 é l'anno della decadenza, festeggio il compleanno a Capri e poi sparisco nel nulla per due lunghi anni.

Dopo circa 600 ricette, alcune delle quali non ricorderei neanche di averle preparate se non fosse per questo blog, sono ben felice di essere tornata a raccontare ancora qualche stralcio di vita e di allietare con qualche buon cibo, chiunque si trovi a passare di qui. Grazie a tutti quelli che sono rimasti, andati, tornati, ritornati o persi per sempre.

Questa che vi propongo é una torta al cioccolato, senza bisogno di cottura. Una specie di semifreddo in linea con le temperature estive. La lista degli ingredienti é più lunga del procedimento stesso, per cui non lasciatevi spaventare e provate qualcosa di diverso ma di sicuro successo!

Ingredienti per la base

100gr di mandorle
100gr di noci
200gr di datteri
1 pizzico di sale di Maldon
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
40gr cacao in polvere Gobino

Ingredienti per il secondo strato

200gr di datteri
100gr di noci pecan
1 banana
40ml di nettare di agave
1 cucchiaino di cannella
1 pizzico di noce moscata

Ingredienti per il terzo strato

4 avocado maturi
1 pizzico di sale di Maldon
2 cucchiaini di estratto di vaniglias
40ml di nettare di agave
40ml di olio di cocco
40gr cacao in polvere Gobino

Ingredienti per il caramello

200gr di datteri
60ml di nettare di agave
60ml di olio di cocco
1 pizzico di sale di Maldon
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Con l'aiuto di un mixer, mixate tutti gli ingredienti per il primo strato. Oleate una tortiera rotonda di circa 18/20cm di diametro e pressate questo composto con il dorso di un cucchiaio. Mettete a riposare in freezer mentre preparate gli strati successivi. Ad ogni strato, riponete in freezer fino all'ultimo. Allo stesso modo preparate la salsa al caramello mescolando tutti gli ingredienti. Togliete la torta dal freezer una mezz'oretta prima di servire e decorate con caramello e noci a piacere.

Decadent Chocolate Raw Cake Galore

Ingredients for the base

100gr almonds
100gr walnuts
200gr pitted dates
1 pinch Maldon salt
1 tsp vanilla extract
40gr Gobino cocoa powder

Ingredients for the second layer

200gr pitted dates
100gr pecan
1 banana
40ml agave nectar
1 tsp cinnamon
1 pinch nutmeg

Ingredients for the third layer

4 ripe avocad
1 pinch Maldon salt
2 tsp vanilla extract
40ml agave nectar
40ml coconut oil
40gr Gobino cocoa powder

Ingredients for the caramel sauce

200gr pitted dates
60ml agave nectar
60ml coconut oil
1 pinch Maldon salt
1 tsp vanilla extract

With the help of a mixer, mix all the ingredients for the first layer. Grease a round cake pan about 18/20cm in diameter and press this mixture with the back of a spoon. Put to rest in the freezer while you prepare the subsequent layers. For each layer, store in the freezer until set. Similarly, prepare the caramel sauce to decorate the cake. Remove the cake from the freezer half an hour before serving and decorate with caramel sauce and nuts.

18 July 2013


Mi accorgo che fa proprio caldo, quando il mio olio di cocco passa dallo stato solido a quello liquido. Un'estate così non si vedeva da tempo. Si, lo so, il tempo resta sempre uno dei miei argomenti preferiti. Qualche settimana fa ho persino visto un programma in cui si spiegava come il tempo affetti (voce del verbo influenzare), le persone ed il loro modo di comportarsi, non tanto singolarmente, quanto come comportamento collettivo.

Eh si, in questi giorni se ne sono viste delle belle. Gente che boccheggia per strada, altri che si buttano in qualsiasi fontana basta che sia acqua (o birra va bene lo stesso), infradito a più non posso, bikini in qualsiasi angolo di qualsiasi parco da me esplorato (Hyde Park, Regent Park, Springfield Park), la ricerca disperata di un angolo all'ombra, scottature del terzo grado che il gambero rosso in confronto é un viso pallido, e orde di turisti, incluso migliaia di italiani, in giro per la città. Diciamo che é veramente un bel vedere. Tutti speriamo che duri il piú a lungo possibile, anche se tutti sappiamo che le cose belle prima o poi finiscono, ed é proprio il bello delle cose belle!

Tornando in tema di cibo, vi propongo questi bacetti al limone. Piccoli, sfiziosi, freschi, veloci da preparare e velocissimi da divorare. Ottimi per la colazione, come snack, da portare a spasso in un momento di calo di zuccheri, sempre a disposizione. Non occorre accendere nessun forno per cui non ci sono proprio scuse per non provarli.

Infine, qualche foto random che é una piccolissima sintesi del mio giro in bici del fine settimana scorso.

Tower Bridge
 
London Skyscarpers view
The Scoop Amphitheatre
London Eye
Riverbank House, River Thames
 
The Shard of Glass, by Renzo Piano, 72 piani, 244.3 metri
River Lee or Lea
 
La mia bat-bike nel parco di Springfield (no, non quello dei Simpson!)
Ingredienti per 30 piccoli baci

100gr di anacardi
50gr di fiocchi d'avena (senza glutine, facoltativo)
150gr di datteri snocciolati
la scorza di 1 limone
il succo di 1 limone
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
1 pizzico di sale di Maldon
3 cucchiai di cocco disidratato
cocco disidratato extra per la decorazione

Usate un mixer da cucina e mettete dentro tutti gli ingredienti. Mixate per un po' di minuti finché non si sarà formata una palla compatta intorno alla lama del mixer, in questo modo saprete che é il momento di formare i baci.Prendetene un pezzetto per volta e formate delle palline che cospargerete di cocco disidratato o altro a vostro piacimento.

Lemon Kisses


Ingredients for 30 small lemon kisses

100gr cashew nuts
50gr rolled oats (use gluten-free if you like)
150gr pitted dates
zest of 1 lemon
juice of 1 lemon
1 tsp vanilla extract
1 pinch Maldon salt
3 Tbsp shredded coconut
shredded coconut for coating

Use a blender and put in all the ingredients. Mix for a few minutes until a compact ball around the blade has formed, then you will know is time to shape your kisses. Roll them between your palms and coat with shredded coconut or any other at your choice.

12 July 2013

Senza spostarmi troppo dalla cucina turca, ecco una versione del classico hummus un po' più colorata e insaporita dal gusto del peperone rosso. Ideale per le giornate calde e soleggiate che negli ultimi giorni, meravigliosamente abbondano come per miracolo. Ad averci un giardino, sarebbe il finger-food giusto per un pomeriggio al sole, altrimenti anche un normale tavolo in cucina va benissimo. Basta aprire le finestre!
I cetrioli sono composti al 95% di acqua, hanno proprietà rinfrescanti e depurative. Benissimo quindi per chi non ama bere tanta acqua soprattutto nei mesi estivi, quando l'organismo ne ha più bisogno. Se non vi piace mangiarveli, potete sempre metterveli in faccia per un'azione anti-rughe e per combattere sia pelle grassa che pelle secca.
Direi che più di così, che altro volete che faccia un cetriolo?

Ingredienti

2 peperoni rossi
1 scatola di ceci (425gr)
60ml di limone
60gr di tahini
1 spicchio d'aglio
2 cucchiai d'olio d'oliva
mezzo cucchiaino di cumino in polvere
cayenne in polvere per decorare
sale di Maldon quanto basta
cetrioli

Frullate tutti gli ingredienti fino a formare una crema omogenea. Se non digerite bene i peperoni crudi, potete cuocerli a vapore oppure grigliarli e spellarli. Tagliate i cetrioli in pezzi uguali e svuotateli leggermente con un cucchiaino, non fino in fondo, altrimenti l'hummus fuoriesce quando li sollevate per mangiarli. Decorate con cayenne in polvere o altre spezie o erbe a piacere.

Red Pepper Hummus in cucumber cups



Ingredients

2 red peppers
1 can of chickpeas (425gr)
60ml lemon juice
60gr tahini paste
1 garlic clove
2 Tbsp olive oil
1/2 tsp cumin powder
cayenne powder to decorate
Maldon salt to taste
cucumbers

Blend all the ingredients together (except the cucumbers) until a smooth paste is formed. If you don't digest the raw peppers very well, you can steam them or grill them, peel and then add it to the mixture. Cut the cucumbers into equal pieces and empty them with a teaspoon, not all the way, otherwise the hummus comes out when they are raised to be eaten. Decorate with cayenne powder or other spices and herbs to taste.

4 July 2013

Continuano gli esperimenti con le ricette turche, che devo dire in questa estate londinese "afosa", ci stanno anche bene! Gli ingredienti questa volta sono reperibilissimi anche dalle vostre parti. Lenticchie rosse, mi pare si vendano tranquillamente in Italia, e il fine bulgur, cioè la versione sminuzzata di quello normale, adatto a preparazioni di questo tipo.
Letteralmente Mercimek in turco significa lenticchie, mentre Köfte sta per polpette, ovviamente senza carne.
Io ho usato la cipolla rossa perché ultimamente compro solo quella, mi fa tanto colore e poi per certi piatti la trovo molto piú saporita. In questo caso spezza anche con il colore arancione che si viene a formare aggiungendo la passata di pomodoro e il peperone rosso.
La forma da dare a queste polpette é quella di un sigaro, ma volendo potete sbizarrirvi con formine di vario genere e presentazioni meno tradizionali.
Si mangiano fresche, arrotolate alla lattuga o a foglie d'insalata. Ottime per un bel picnic all'aperto o per uno spuntino al mare!

Ingredienti per circa 30 polpette

150gr di lenticchie rosse
150gr di fine bulgur
350ml di acqua
1 cipolla piccola (rossa o bianca)
1 spicchio d'aglio
2 cucchiai di pasta o passata di pomodoro
2 cucchiai di pasta di peperone rosso (o 1 peperone rosso frullato)
mezzo cucchiaino di cumino
mezzo cucchiaino di pepe nero
olio d'oliva quanto basta
il succo di 1 limone
prezzemolo tritato
sale quanto basta
foglie di lattuga per servire

Cuocete le lenticchie per circa 10/15 minuti o fino a quando non avranno assorbito tutta l'acqua. Aggiungete il fine bulgur e altra acqua se necessario, mescolate bene e lasciate cuocere a fuoco bassissimo per altri 15 minuti.
In una padella a parte, soffriggete la cipolla, l'aglio, il cumino, il pepe, la passata di pomodoro e di peperone rosso. Aggiungete questo composto alle lenticchie e al bulgur, insieme al prezzemolo tritato e il limone. Aggiustate di sale e di olio. Fate raffreddare un po', poi formate delle polpette allungate a forma di sigaro. Servite con foglie di insalata o lattuaga.

Mercimek Köfte (Lentil and bulgur meatless balls)

 



Ingredients for about 30 balls

150gr red lentils
150gr fine ground bulgur
350ml water
1 small red or white onion
1 garlic clove
2 Tbsp tomato paste
2 Tbsp red pepper paste (or 1 red pepper puréed)
1/2 tsp cumin powder
1/2 tsp black pepper
olive oil to taste
juice of 1 lemon
fresh chopped parsley
salt to taste
lettuce or other salad leaves

Cook the lentils for about 10/15 minutes or until they have absorbed all the water. Add the bulgur and add more water if necessary, stir well and cook over low heat for another 15 minutes. In a separate pan, fry the onion, garlic, cumin, pepper, tomato sauce and red pepper. Add this mixture to the lentils and bulgur, along with the chopped parsley and lemon. Season with salt and oil. Let it cool a bit then shape into cigar-shaped balls. Serve over salad leaves or lettuce.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...