Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

31 July 2005



Ingredienti

  • 1kg di banane
  • 2 mele renette
  • 700gr di zucchero
  • un pizzico di noce moscata
  • un pizzico di cannella
  • un pizzico di carrube
  • un pizzico di polvere di chiodi di garofano
  • un pizzico di polvere di zenzero


Tagliare le banane a fettine. Scegliere preferibilmente banane mature o comunque non acerbe. Sbucciare le mele e affettarle a dadini.

Mettere tutto in pentola con mezzo bicchiere d'acqua e tutte le spezie. Far cuocere per una mezz'ora a fiamma moderata fino a quando la frutta non si sarà spappolata. Unire lo zucchero e proseguire con la cottura per un'altra ora circa.


Versare la marmellata ancora bollente nei vasetti puliti, chiudere bene e capovolgere fino a quasi completo raffreddamento.
E' ottima servita in svariati modi, per primo il metodo "a cucchiaio", ovvero direttamente dal barattolo. Buona servita sul gelato alla vaniglia o per farcire dolci o crostate.
Trovate voi gli altri metodi! :-)


Sognando: sognare le banane rappresenta metaforicamente sessualità e desideri repressi. Sognare di mangiare una banana indica che i vostri sforzi lavorativi raggiungeranno lo scopo da voi prefissato.

30 July 2005



Ho cercato varie ricette per fare la chuney di cipolle e alla fine siccome nessuna mi convinceva ho fatto un po' di testa mia, tanto per sperimentare e inserire gli ingredienti che mi piacciono di piu'. Gli ingredienti che uso nelle mie ricette non sono sempre quelli suggeriti dalle ricette originali, per cui la buona riuscita sta sempre nell'accostare cose che piu' ci piacciono, piuttosto che seguire le indicazioni alla lettera. Per questa ricetta ho usato...

Ingredienti
  • 1kg di cipolle bianche
  • 250ml di aceto balsamico di Modena
  • 300gr di zucchero
  • 100gr di uvetta sultanina
  • 1 cucchiaio di pepe macinato
  • 1 cucchiaio di zenzero tritato
  • 1 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
  • 2 cucchiaini di sale

Taglio le cipolle grossolanamente prima per il lungo e poi a meta'. Metto nella pentola con l'aceto, l'uva sultanina, il pepe, lo zenzero, i chiodi di garofano in polvere e il sale. Faccio amalgamare e cuocere per circa mezz'ora. Quando le cipolle si sono spappolate aggiungo lo zucchero e faccio andare per un'altra mezz'ora o fino a quando non ha raggiunto la consistenza desiderata. Come sempre invaso subito dopo aver sterilizzato i vasetti in acqua bollente. Chiudo bene, capovolgo i vasetti fino a quando non si sono raffreddati quasi completamente.
Ne risulta una chutney molto speziata. Non c'è un gusto predominante ma è abbastanza forte. Se volete qualcosa di più morbido diminuite il pepe o eliminatelo del tutto.
Da 1kg di cipolle ho ottenuto un vasetto di chutney da 500gr

Sognando: sognare di vedere o mangiare uva sultanina denota forze negative e maldicenze, che scoraggeranno i vostri progetti proprio quando staranno per avverarsi.

Due proposte, una mediterranea ed una nordica: 1) utilizzare questa Chutney con faraona arrosto e abbinare un rosso deciso e di buona acidità come, ad esempio, per stare in Italia, Chianti Classico Riserva (Toscana), Barbera d’Asti Superiore (Piemonte), Valpolicella Superiore (Veneto), Sangiovese di Romagna Superiore (Romagna); fuori Italia: Rjoia (Spagna), Chateauneuf du Pape rosso (Francia- rodano meridionale).
2) oppure per un gusto più nordico abbinare la Chutney ad arrosto freddo di tacchino o di vitello e accompagnare con Sherry Fino o Manzanilla (liquorosi secchi – spagna) oppure Champagne Brut, sia bianco sia rosè.

29 July 2005




Ingredienti per il pesto: un panetto di silk tofu, una ventina di foglie di basilico, 50 gr di pinoli, olio quanto basta, 1 spicchio d'aglio, sale quanto basta

Trito il basilico, i pinoli e l'aglio con il robot da cucina o con il frullatore. Do' un paio di giri e quando questi ingredienti si sono amalgamati, aggiungo il tofu, il sale e faccio girare ancora per qualche secondo fino a che non ottengo una crema soffice. Ci va meno di un minuto per preparare questa salsa. Il silk tofu e' molto delicato e si dissolve molto facilmente. Aggiustare di sale prima di togliere dal robot perche' il silk tofu ha una tendenza piuttosto dolce.
Per questo piatto ho usato le tagliatelle all'uovo ma qualsiasi altra pasta anche corta si addice perfettamente. L'importante e' non scolare la pasta fino a farla asciugare completamente, ma lasciare un po' di acqua in fondo nel caso ce ne fosse bisogno per amalgamare meglio il pesto.
Cuocete la pasta seguendo le indicazioni sulla confezione e amalgamate. Aggiungere un filo d'olio alla fine direttamente sul piatto di portata.
Questo pesto si puo' usare in svariati modi. Ottimo spalmato sul pane o come contorno di insalate.

Sognando
: sognare di vedere il prezzemolo rappresenta il successo. I vostri sforzi saranno riconosciti.

Vino bianco: un bianco ligure della riviera di ponente: Pigato o Vermentino Oppure Gavi o anche Roero Arneis (bianchi piemontesi)

28 July 2005



Ingredienti
: 500 gr di riso, 2 noci di burro, 1 cipolla, 1 zucchina, 2 dadi (vegetali o di pesce), una decina di gamberi, mezzo bicchiere di vino bianco, 2/3 cucchiai di curry, prezzemolo per guarnire.


Tagliare la cipolla e fare un soffritto con il burro. Quando si sara' imbiondita (un paio di minuti circa) aggiungere il riso e mescolare fino a che non si ottiene la classica tostatura. Il riso non si deve attaccare alla pentola. Se si usa una pentola anti-aderente sara' difficile che questo accada comunque.
Dopo un'altro paio di minuti versare le zucchine e rimestolare. Aggiungere il vino bianco e godere del famoso suono difficilmente descrivibile ma che di solito fa cosi: "schhhhhhhhh".
Far evaporare l'achool. Aggiungere i due dadi, un po' di acqua calda fino a ricoprire il riso e mescolare. Aggiungere altra acqua quando si e' consumata quella precedente.
I tempi di cottura variano a seconda del tipo di riso. In genere per il risotto io uso il Carnaroli o l'Arborio.
A meta' cottura quindi (dopo circa 10 minuti in questo caso) aggiungere i gamberi e il curry. Girare, aggiungere altra acqua e rimestolare. I gamberi possono essere sgusciati, con guscio o addirittura interi, compresa la testa. Dipende dai gusti e da chi viene a cena stasera...
Io non guardo mai l'orario di cottura del risotto. Mi accorgo quando e' cotto guardando i chicchi di riso. Se il chicco non presenta una parte bianca nel mezzo, allora vuol dire che e' cotto. Altrimenti aggiungo altra acqua. Generalmente preferisco che il riso risulti "al dente" e non spappolato al palato.
Dopo circa 20 minuti il riso dovrebbe essere pronto. Attenersi comunque ai tempi della confezione del riso che possono variare a seconda della marca.
Guarnire con prezzemolo, lasciar raffreddare per un paio di minuti e servire.

Variazione
: questo risotto si puo' fare anche senza gamberi per chi non gradisse la presenza del pesce. E' buonissimo lo stesso.
Voto dei commensali: 8

Sognando:
sognare di vedere o assaggiare il curry suggerisce che siete facilmente irritabili e/o molto sensibili.

Vino Bianco. La scelta migliore: un Gewurtztraminer dell’Alto Adige o Alsazia (vini bianchi aromatici e con un che di dolce, in genere più pronunciato negli alsaziani). Bene anche Riesling tedeschi della valle del Reno: Riesling Kabinett o Riesling Spätlese entrambi in versione Troken (che significa secco). Da sperimentare gli stessi Riesling in versione Halb-Troken (semi-secco) se i gamberi e le zucchine hanno un deciso sapore dolce.

27 July 2005




Ingredienti: 6 peperoni di vari colori, 5 acciughe sotto sale o sott'olio, una ventina di capperi sott'aceto o sotto sale, uno spicchio d'aglio, qualche foglia di basilico, prezzemolo, 1lt circa d'aceto, olio d'oliva, sale

Preparare gli ingredienti base. Tritare il prezzemolo e l'aglio grossolanamente o a piacere. Lavare i peperoni, eliminare i semi e le nervature e tagliarli a pezzi in senso orizzontale. A seconda dei gusti si possono tagliare a listarelle o a pezzi piu' larghi.
Mettete in una pentola l'aceto appena salato. Quando bolle immergetevi i peperoni. Se non ci stanno tutti ripetete l'operazione a piu' riprese usando lo stesso aceto. Fate bollire per circa 10 minuti. Scolare i peperoni dall'aceto e metterli ad asciugare e a raffreddare su un panno asciutto e pulito prima da dalla parte concava e poi dall'altro lato.
Quando si saranno asciugati, cominciate a metterli nel vaso a strati alternandoli con uno strato di capperi tritati o interi, pezzetti di acciuga, pezzettini d'aglio, prezzemolo tritato e basilico.

Coprite infine con l'olio. Chiudete il vaso (o i vasi) e attendete almeno un giorno per permettere all'olio di penetrare bene tra gli strati. Se il livello d'olio si sara' abbassato, aggiungete altro olio per mantenere i peperoni completamenti coperti. Chiudere ermeticamente il vaso e conservarlo in un luogo fresco e asciutto.

Nota: i vasi devono essere sempre pulitissimi per questo io nel dubbio li immergo sempre in acqua bollente per una decina di minuti prima di invasare lasciando che si asciughino ben bene prima di utilizzarli.


Sognando: Se sognate i peperoni vuol dire che avete bisogno di un po' piú di varietá nella vostra vita. Puó anche significare che qualcosa vi irrita e questo sogno vuole farvelo capire.

Vino: Consumati come antipasto in abbinamento a salumi: abbinare un rosso pugliese a base di uve Primitivo e/o Negroamaro o, se ne trovate uno, Sussumaniello, oppure Aglianico del Vulture (rosso della basilicata) o altro Aglianico come ad esempio il Taurasi (campania). Consumati soli meglio un Sauvignon Blanc di qualità (Alto adige, Trentino, Friuli, Loira, Nuova Zelanda).

26 July 2005



Ingredienti
  • 1.2kg di arance
  • 800gr di cipolle bianche
  • 700gr di zucchero
  • 250ml di aceto bianco
  • peperoncino secco o intero a piacere
Tagliare le arance direttamente su una pentola per non disperdere il succo. Eliminare la buccia e tagliare la polpa a pezzi. Spellare le cipolle e tagliarle grossolanamente. Aggiungerle alle arance insieme al peperoncino. Mettere sul fuoco per 30-45 minuti finché ha raggiunto un aspetto marmellatoso.
Controllare bene che non si attacchi alla pentola. Se capita vuol dire che le arance non erano tanto succose quindi bisogna subito passare alla fase 2. Ovvero aggiungere un cucchiaino di sale, lo zucchero e l'aceto e far cuocere per un'altra ora circa. Controllare sempre che non si attacchi perché la durata della cottura dipende molto dalla densità degli ingredienti. Per vedere se è pronta versatene un po' in un piattino, lasciatela raffreddare e se quando sollevate il piattino rimane attaccata vuol dire che è pronta, anzi prontissima. Versate nei vasi puliti, chiudere bene e capovolgere fino a quando non si saranno raffreddati quasi completamente. Conservare in un luogo fresco e asciutto.

Sterilizzazione dei vasetti: Io lo faccio immergendoli nell'acqua bollente per una decina di minuti se sono nuovi. Se invece sono stati già usati è meglio sterilizzarli facendoli bollire nell'acqua una decina di minuti.

Sognando
: vedere frutta nei vostri sogni denota un periodo di crescita, abbondanca e guadagno. La frutta generalmente rappresenta lusso e sessualita'. In particolare la frutta di colore verde indica astio e dispiacere. Avete bisogno di lavorare duramente prima di raggiungere i vostri obiettivi. Sognare di vedere o mangiare frutta marcia o aspra, denota perdita di opportunita' di crescita e piacere. Sognare di comprare o vendere frutta denota successo negli affari ma di poca rendita.

25 July 2005



Ingredienti
  • carote
  • zucchine
  • aceto bianco quanto basta
  • qualche fogliolina di basilico
  • un pizzico di zucchero
  • pepe in grani
Raschiare le carote e tagliarle nella forma desiderata. Io le ho tagliate tipo julienne con l'apposito attrezzo. Lavare le zucchine e fare lo stesso. Metterle poi a sbollentarle per un massimo di 4 minuti. Un paio di minuti per le carote, poi aggiungere le zucchine. Scolarle, lasciarle asciugare e metterle nel vaso ricoprendole subito di aceto. Aggiungere qualche foglio di basilico, i granelli di pepe e un pizzico di zucchero. Chiudere il vaso e conservare in un luogo fresco e asciutto.

Consigli pratici: Si servono come antipasto oppure si utilizzano tritate per la preparazione di salsette piccanti da servire con carni bollite o come ingrediente dell'insalata russa. Ovviamente si può fare lo stesso solo usando carote o solo usando zucchine.

Sognando: vedere una carota in sogno denota abbondanza.

24 July 2005



Ingredienti: 6 teste d'aglio ( circa 300 grammi) possibilmente fresche, 2 rametti di rosmarino 1/2 litro d'acqua, 2 cucchiai di sale, 1 cucchiaino di zucchero, 150 ml di aceto di vino bianco, 24 granelli di pepe bianco, 1/2 litro d'olio d'oliva

Sbucciate accuratamente gli spicchi d'aglio. Usate dei guanti da cucina per evitare irritazioni alle dita. Lavate i rametti di rosmarino e lasciateli asciugare ben bene. Fate bollire l'acqua, il sale, lo zucchero e l'aceto. Fate cuocere in questo decotto gli spicchi d'aglio per 5 minuti e poi toglieteli dal decotto e asciugateli con carta da cucina. Mettete l'aglio in due vasetti (da 200 ml) e in ognuno mettete una dozzina di granelli di pepe e un rametto di rosmarino. Riempite i vasetti d'olio . Chiudete i vasetti e lasciate il contenuto in infusione per 2-3 settimane in un luogo fresco.

tratta dal libro "Ricette per il Corpo e per l'Anima" di Eve Landis

Sognando: sognare di vedere o mangiare aglio denota praticita' in amore. Cercate sicurezza piuttosto che amore. Vedere un sentiero pieno di aglio preannuncia fortuna e ricchezza negli affari.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...