Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

18 November 2005



La parola Chai significa semplicemente Tè in Indiano e in altre lingue asiatiche e descrive l'insieme di tè nero, latte, spezie e dolcificante. Le spezie usate variano da regione a regione e da casa a casa in India.



Le più comuni sono il cardamomo, lo zenzero, i chiodi di garofano e il pepe. Servito come naturale digestivo e per dare un senso di naturale benessere, il Chai in India fa parte della vita quotidiana. Esistono in commercio Chai già pronti ma vi assicuro che quello fatto in casa ha un sapore assolutamente eccezionale e niente a che vedere con quello confezionato. Provare per credere.
Le quantità riportare sono per una tazza abbondante. Raddoppiate le dosi a seconda delle esigenze.

Ingredienti
  • 1 bastoncino di cannella
  • 1/2 cucchiaino di pepe nero in grani
  • /2 cucchiaino di cardamomo
  • 1/2 cucchiaino di chiodi di garofano
  • 1/2 cucchiaino di zenzero fresco
  • 1/2 cucchiaino di tè nero in polvere
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • 300ml di latte
Mettete tutte le spezie in un pentolino con il latte e lo zucchero. Portate ad ebollizione poi abbassate la fiamma e fate cuocere per 20 minuti a pentola scoperta. Rimuovete il bastoncino di cannella e versate nelle tazze con un mestolo. Se non amate trovare pezzi di spezie mentre bevete, filtrate il tè prima di versarlo, ma la regola vuole che le spezie rimangano dentro. Quelle più pesanti restano comunque nel fondo della pentola. Se vi piacciono potete masticarle mentre bevete. Sono buonissime.
Le varianti possono essere la cannella in polvere invece che quella intera, il miele al posto dello zucchero, il latte di soya al posto del normale, l'aggiunta di anice o semi di finocchio. Provate con questa poi fate le vostre variazioni a seconda delle spezie di vostro gradimento.
Ottima per le giornate invernali come quella di oggi. Da bere a qualsiasi ora. Se non tollerate molto il latte provate a dividere metà acqua con metà del latte.

Sognando: sognare di fare un tè significa che siete soddisfatti e contenti della vita che state conducendo.

13 comments:

  1. francy, ma come fai a postare subito dopo che ho messo qualcosa online? mi spii o é sempre un caso? :)))
    provalo questo Chai, vedrai che bontá. visto che il gelato é troppo freddo per te, ti ho postato apposta questa bevanda per tenerti calda :)) baci

    ReplyDelete
  2. Fx ho visto il post e ti ho risposto..MA cosa c'è di sbagliato??
    Non vedo l'errore o forse sono cieca o ..Boh!!!
    Il link tonno è a posto..Ogni tanto (spesso) sbaglio, ma ho un sacco di cose da imparare...
    Baci : )

    ReplyDelete
  3. Egregio fiore del mattino,
    Adoro il te verde, il cioccolato fondente, il vino il cibo gli amici che mi aiutano, etc,etc,!!!Buona questa ricettina...Slurp.. MA dallo schermo continuo a non sentire il sapore..E la lingua resta amara!! Bleah..Srà il glassex?
    Baci ; )

    ReplyDelete
  4. Scusa ma ogni tanto la "capra " che c'è in me dà di matto....
    Voglia di cioccolata...Ah ah..FAme!! mi berrei anche il tuo chai..

    P.s. sono contenta che il nuovo padrone di casa ti abbia cambiato la cucina...Fantastico!! ;--)

    ReplyDelete
  5. slurp! questa è davvero bella. e chissà com'è buona... grazie per la tazza calda offerta, son giorni tesi e ci vuole davvero. baci.

    ReplyDelete
  6. Non è un caso naturalmente:) Ho inserito i tuoi feeds nel mio blog aggregator e così quando posti mi avvisa (il blog aggregator) che hai postato e se posso passare subito sul tuo blog lo faccio: svelato il mistero;)
    Sei stata molto carina a postarmi una ricetta "caliente" in alternativa al gelato: ora devo trovarmi un negozio di spezie ad hoc a Roma , possibilmente vicno casa:))
    Ciao e felice weekend!

    ReplyDelete
  7. lo sto bevendo ora, metà acqua metà latte, senza zenzero perché non ne ho in casa ma è buonissimo lo stesso!

    ReplyDelete
  8. ciao pimms :) peccato per il zenzero, ma puoi sostituirlo con altre spezie a tua scelta come per esempio l'anice o i semi di finocchio :)

    ReplyDelete
  9. lo zenzero il zenzero
    ci picchio sempre la testa con questi articoli. penso al ginger e scrivo il zenzero, poi penso allo zenzero e scrivo lo ginger.
    che casino :))

    ReplyDelete
  10. proverò stasera, ma temo che la mia radice di zenzero sia abbastanza secca da essere inutilizzabile. Che ne dici dell'olio essenziale?

    ReplyDelete
  11. non credo che l'olio faccia lo stesso effetto, secondo me é meglio la radice di zenzero anche se un po' secca, quando la metti a cuocere penso si ammorbidisca e poi l'importante é che dia il sapore. l'olio non so se te lo puoi bere, verrebbe fuori una cosa oleosa? non so, puoi provare e farmi sapere ;)
    baci

    ReplyDelete
  12. Bellissimo questo blog!
    Si, Chai!
    Anche in Turco si dice cosi:
    Cay. Ma il Turco é una lingua centro-asiatica (Ural-Altai).. la bevanda che viene consumata di piu in Anatolia.

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...