Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

22 May 2007



Non che ne abbia bisogno, ma quando mi voglio davvero rilassare faccio la pasta fatta in casa. Le orecchiette in particolare mi fanno quest'effetto perché non essendo velocissima come mia madre o come lo era mia nonna, mi ci va almeno un'ora buona per farne mezzo kilo, durante la quale sto lí a pensare a niente. Ecco, un'altra cosa che in Inghilterra mi mancava erano i pomodori saporiti, che quando li annusi profumano di pomodoro e non di piselli freschi, cioé di niente.
Ora che ci penso, sono poche le cose che mi mancano dell'Inghilterra a livello culinario. Tant'é che prima di tornare pensavo che avrei avuto grande nostalgia di curry, spezie, cucina indiana e quant'altro, invece mi sto comodamente adattatando alla cucina mediterranea che é una bellezza. Almeno per ora, e per un bel po', credo che questa sará la mia linea d'onda.

Ingredienti
  • orecchiette
  • pomodorini pachino o miami
  • fagiolini
  • olio
  • sale
  • basilico fresco
Lavate i pomodori e tagliateli a metá. Adagiateli su una teglia da forno, salate la superficie, irrorate con olio d'oliva ed infornate a 200 C per circa 20 minuti o fino a quando non si sará formata una crosticina. Pulite e lavate i fagiolini, tagliateli a metá e cuoceteli in acqua bollente salata. A metá cottura versate le orecchiette ed ultimate. Riportate tutto in padella, versate i pomodori, un filo d'olio e basilico fresco.



Secondo il bellissimo sito di Pomodori Italiani, questa specie di pomodori si chiamerebbe Miami. "Miami ricorda la classica varietà Roma, particolarmente conosciuta al Centro-Sud fino agli anni Sessanta. Di consistenza farinosa, è molto versatile in cucina, trova impiego sia a crudo che a cotto. Ideale per le classiche salse da conservare in bottiglia."



Forse cara Sandrina mi chiedevi se ero stata a Punta Aderci, oltre che a Punta Penna? Entrambe sono molto belle, ma questa é la mia spiaggia preferita, per ora.

Sognando: sognare orecchie lunghe indica slealtá di un amico.



English please: Orecchiette with tomatoes and french beans



Ingredients
  • orecchiette
  • small red tomatoes
  • french beans
  • olive oil
  • salt
  • basil leaves
Wash the tomatoes and cut them in half. Put them on a oven tray, sprinkle with salt and olive oil and cook for 200 C for about 20 minutes or until golden brown at the top (not burned). Wash the french beans and cut them in half. Cook them in salted boling water for a few minutes, considering that you will have to cook the pasta together, so calculate the amount of time accordingly. Pour the pasta and keep cooking until this is ready. Drain well, put everything back into the pan and add the tomatoes. Drizzle with olive oil and garnish with fresh basil leaves.

    18 comments:

    1. Le tue orecchiette sono sempre magnifiche!

      ReplyDelete
    2. Cara Fiordizucca, le tue foto e le tue ricette sono meravigliose!

      ReplyDelete
    3. Buoneeeeeeeee domenica le voglio proprio fare!

      ReplyDelete
    4. Grazie Fiore, ormai il tuo blog sta diventando un punto di riferimento per la cucina di casa mia! Sono una pugliese (garganica) costretta a vivere a Milano, con una grande nostalgia del profumo dei pomodorini.
      Vasto è vicino alla mia Peschici!
      Rosanna

      ReplyDelete
    5. Ieri Anto ha cucinato una cosa simile, solo che noi, ovviamente, avevamo i pomodori che sapevano di piselli:D
      Baci mitica
      Gab

      ReplyDelete
    6. Che bella la mia spiaggia!
      Grazie per la foto bellissima anche se mi viene un pò di saudagi.E cmq sì quella è tutta una riserva naturale da scoprire, c'è un tragitto da fare in bici o anche a piedi che toglie il fiato, lo consiglio.
      Le orecchiette sono il mio pezzo forte in Egitto.Qui le facciamo con le cime di rape, importate clandestinamente dall'Italia, oppure con rucola, pomodori e patate.
      Ancora grazie per la foto "celestiale" mi ha rallegrato la giornata un pò troppo inquinata...
      A presto Sandrina

      ReplyDelete
    7. Quei pomodorini mi stanno facendo impazzire, che bontà che deve essere 'sto piatto, complimenti :)

      ReplyDelete
    8. Quando faccio i pomodorini confit non resisto e me li mangio tutti.
      Li trovo deliziosi, non sie d'accordo.
      Comunque sono speciali per condire la pasta o anche solo su una fresella

      ReplyDelete
    9. Che e` successo al tuo blog? Sono solo io che non vedo ne` foto ne` template?
      Sono sicura che le tue orecchiette siano buonissime, ma non potendole mangiare vorrei almeno goderne con gli occhi :(

      ReplyDelete
    10. Ciao Fiore bellissima! :)
      Anch'io ho fatto una volta la pasta (le penne) con i pomodorini cotti al forno e basilico fresco.
      E' stata un'improvvisata, avevo i genitori del mio compagno a pranzo e non avevo "sugo" pronto.... mi erano avanzati questi pomodorini dalla cena della sera prima, li ho ripassati un minuto in padella con olio (poco) e aglio e poi a crudo le foglioline di basilico e scaglie di ricotta secca.... una stra-bontà!... ma adesso proverò anche con i fagiolini!
      Un bacione e... prendi un pò di sole anche per me!!!!

      ReplyDelete
    11. In casa ho tutto: questa me la faccio stasera!
      Come dicev a qualcuno: "non sempre le cose semplici sono belle, ma le più belle sono sempre quelle semplici"
      Un bacione fiore! domani ti dico come son venute!

      ReplyDelete
    12. Foto bellissima .... sento il profumo del pomodoro :))
      Saper fare le orecchiette a mano non è certo da tutti ... la velocità verrà con il tempo.
      Io adoro fare la pasta a mano è una gran soddisfazione.

      ReplyDelete
    13. Sembrano così buone queste orecchiette... La ricetta è troppo avanti e la foto.. Ti occupi anche del foodstyling?

      Alessandro
      http://winestuffs.wordpress.com

      ReplyDelete
    14. ciao alessandro , mi occupo di foto e ricette si, e del template pure :) grazie di essere passato e benvenuto!

      ciao mae , grazie :) grande soddisfazione fare la pasta e soprattutto poi mangiarsela!

      ciao kix , allora com'erano? :) baci anche a te!

      gata :**

      ciao elisa , ogni tanto aruba fa le bizze, tutto risolto comunque :) scusa il ritardo!

      senzapanna perfettamente daccordo con te, infatti la bontá del piatto sta proprio in questi pomodori che io mangerei a decine, ma che dico, a ventine! :)

      ciao baol , grazie! :)

      ciao sandrina , grazie a te, spero tu possa tornare presto in patria cosí ci facciamo un giro per le tue spiagge preferite :)

      gab , great minds think alike! as usual! :) baci

      ciao rosanna , bellissimo il gargano, quanto pesce buono anche lí :) benvenuta

      ciao maninas , grazie mille :)

      maria giovanna , sono loro ad essere magnifiche sempre! e bone pure :) baci

      ReplyDelete
    15. Fiore erano "semplicemente" ECCEZIONALI!!!
      L'ho tra le ricette di casa!
      Grazie!

      ReplyDelete
    16. le mitiche orecchiette che faceva la mia carissima nonna di Minervino....divine.Grazie per le tue idee

      ReplyDelete

    Grazie - Thank you!

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...