Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

14 September 2005



Ingredienti:
180gr di farina, 1 cucchiaio di lievito per dolci, 60gr Ener-g (o 3 uova), 170gr di zucchero, 150ml di olio vegetale o d'oliva, 250ml di acqua, 2 limoni non trattati, 1 cucchiaio di semi di papavero, 1 pizzico di sale

Scaldare il forno a 180 C. Lavare i limoni e grattugiare la scorza. Spremerli e mettere il succo da parte. In una terrina unire la farina, il lievito, l'Ener-g, lo zucchero, la scorza di limone e i semi di papavero.

Mescolate bene gli ingredienti poi aggiungete l'olio, il succo di limone e l'acqua. Se il composto dovesse risultare ancora asciutto, aggiungete altra acqua.

Mescolate delicatamente e versate in stampini per muffin senza pero' riempire fino all'orlo in modo che non si gonfino durante la cottura. Infornate per 45 minuti lasciate raffreddare e spolverate con zucchero a velo.

p.s. se decidete di usare le uova, eliminate l'acqua.

Nota:
questi sono i migliori dolcetti al limone che io abbia mai assaggiato! se vi piacciono i limoni e il loro gusto, questi tortini vi sorprenderanno. Soprattutto se scegliete limoni di prima classe e non trattati.

Sognando:
vedere un limone indica qualcosa che è inferiore in qualità.

Vino: Moscato passito di Pantelleria (sia liquoroso che naturale) Moscato di Noto (bianco dolce siciliano)

11 comments:

  1. sembrano meravigliosi ma che cos'è l'ener -g? ciao grazie

    ReplyDelete
  2. ciao roberta. l'ener-g e' un sostituto delle uova, una polvere composta da proteine della soya e amido di patate. si trova negli health food shop :)

    ReplyDelete
  3. Ener-g in realta' questa marca non contiene soya, ma quello che uso di solito si trova meno in giro. in italia non saprei come si chiama e sotto forma di cosa lo trovi :(

    ReplyDelete
  4. La foto dei tuoi muffin mi ha fatto venire voglia di sfornarne qualcuno così sto cucinando una variante con farina di riso, caco e nocciole, giusto per lascirli più soffici!
    magari se vuoi posto la ricetta egiziana con le batate!

    ReplyDelete
  5. Ciao!
    Volevo dirti che ho fatto questi dolcetti stamattina, e sono buonissimi!
    A me però sono venuti belli gonfi, proprio come i muffin e non come quello nella tua foto...
    Immagino che inizierò a provare un bel po' delle tue ricette, ce ne sono decine che mi fanno venire l'acquolina in bocca!
    :-)

    ReplyDelete
  6. ciao, in un sito vegano ho trovato il consiglio di sostituire l'uovo con un cuchiaio di maizena o fecola di patate più un cucchiaio di acqua e così ho fatto visto che non sono riuscita a trovare l'ener-g :o)
    volevo sapere inoltre se è normale che il tortino rimanga umido all'interno
    grazie

    ReplyDelete
  7. ciao fiordizucca
    pensa che ho comperato due volte i semi di papavero perchè i primi li ho persi (li troverò nel fondo di qualche cassetto) quanti muffins vengono con questa dose?
    posso fare due piani nel forno? è un forno normalissimo (accidenti)

    grazie, ricetta che farò alla festa di Marta

    ReplyDelete
  8. comida , se non ricordo male e cosí andando ad occhio, ne vengono 12 piccoli. lo stampo per muffin usato é uno di quelli piccoli appunto ma se é per un party ti consiglio di raddoppiare le dosi ed usare uno stampo piú grande :)
    di solito evito di infornare a due piani, trovo che la cottura non sia uniforme, peró tu conoscerai il tuo forno meglio di me, magari quelli moderni sono capacissimi di infornare a due..a tre... :) baci!

    anonima/o , il tortino all'interno non rimane umido, se é umido significa che non é cotto abbastanza :)

    ReplyDelete
  9. la ricetta era molto invitante, ma non avevo stampini per muffin... ho sbattuto il tutto in uno stampo rettangolare...risultato: morbidissimo, gustosissimo, insomma...spettacolare! grazie!

    ReplyDelete
  10. ecco come cambiare completamente il risultato sostituendo un solo ingrediente..Non avendo i semi di papavero blu ho messo la polvere di papavero che ho scoperto essere piccante..

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...