Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog Archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

30 September 2005



Questo é il classico spuntino last minute o anche detto svuotafrigo. Mi ritrovo una confezione di shortcrust pastry che avevo tra l'altro preso per sbaglio, qualche mozzarella a breve scadenza, pomodorini e funghi. Nella pausa pranzo una torta salata é il massimo che posso concedermi di fare. Semplice e veloce, con gli ingredienti che si trovano sparsi in frigo.

Ingredienti: una confezione di shortcrust pastry (pasta brisee), 2 mozzarelle, qualche pomodorino, 100gr di funghi champignon, prezzemolo, olio, sale, pepe

La pasta si trova gia' tagliata in confezioni da due sfoglie rotonde. Riscaldo il forno a 220 C. In un recipiente taglio le mozzarelle, i pomodorini, i funghi, il prezzemolo. Condisco con olio, sale e pepe.
Stendo una sfoglia su una piastra o una teglia oleata, cospargo con il ripieno e copro con l'altra sfoglia pigiando bene con le dita lungo i bordi. Con un coltello incido qualche taglietto sulla sfoglia soprastante, per permettere gli ingredienti di cuocere anche all'interno. Inforno per 30 minuti o fino a quando la sfoglia non e' dorata.
Nonostante la sfoglia contenga un po' di zucchero, il risultato é quello di una torta sicuramente salata.

Sognando:
vedere o mangiare pizza rappresenta abbondanza e scelte.

Vino: Spumante brut o Extra-Brut Metodo Classico: Oltrepo' Pavese Pinot Nero, Franciacorta, Champagne. Oppure vino rosso frizzante come Lambrusco o Oltrepo' Pavese Bonarda frizzante.
E se non bastasse o se proprio in quel momento lo Champagne fosse finito, potete bere una birra, Pilsner Ceca o Lager Irlandese. Tanto per gradire :-)

7 comments:

  1. I really like your blog

    ReplyDelete
  2. Che bella l'idea di spedirsi dei pacchi di ingredienti! ma poi lo scopo è solo uno scambio oppure con quello che ricevi dovresti cucinare qualche cosa in particolare? è a discrezione personale la scelta di ciò che si manda?
    bella idea comunque!

    ReplyDelete
  3. ciao gaia! lo scopo e' quello di cucinare qualcosa con gli ingredienti ricevuti.

    nella prima edizione lo scopo era quello di prepare un dolce e spedirlo, in questo caso invece bisognava spedire un ingrediente o piu' di uno e poi cucinarci qualcosa.

    in sostanza mandi quello che trovi in cucina che non usi o che hai comprato e non sai come utilizzare, ma alla fine sembra che si mandi un po' quello che uno si sente o puo'.

    nella mia lista di ingredienti ricevuti in realta' di ingredienti ne avrei solo un paio, ma gli altri sono un po' fuori tema. cio' non toglie che rimane una fantastica idea che spero si ripeta nel tempo ;)

    bisognerebbe anche coinvolgere un po' piu' l'italia! cerchero' di postare con piu' largo anticipo la prossima edizione.

    resta comunque il fatto che si possono organizzare edizioni "private". io mando una cosa a te e tu una a me! :D

    ah si. tu ricevi un pacco da una persona che non sai chi sia, e ne mandi un'altro ad un'altra che non sai chi sia, a parte conoscere il suo blog. insomma molto divertente azzeccare anche i gusti non trovi? :) baci. f.

    ReplyDelete
  4. ah ecco, allora avevo capito nella sostanza di cosa si trattava!
    dai alla prossima infornata di biscotti te ne riservo un vassoio!
    devo fare le prove per quelli da mettere nella lista di Natale per cui qualcuno si deve sacrificare come tester, di solito il mio ragazzo è mooolto contento di fare da cavia!
    l'idea comunque è molto bella perfchè hai la possibilità di conoscere anche usi diversi per uno stesso ingrediente o cibo, oppure venire in contatto con qualche cosa di cui magari si ignora l'esstenza!

    ReplyDelete
  5. passavo per caso sul tuo blog e attirato da questa ricetta ho letto anche i commenti.
    Bellissima idea, lo scambio come stimolo creativo in cucina!
    Mi garba un sacco!
    Vorrei partecipare anch'io, è possibile?
    ;)
    alla prossima, ci tornerò spesso su questo ottimo blog!

    ReplyDelete
  6. secondo te cosa si puo usare per un'intollerante al latte invece di una mozzarella in una torta salata? grazie

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...