Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

12 May 2006



Partiamo dal fatto che non sono una grande fan di carne, e il pollo non mi fa impazzire. Però tutto quello che è esotico, orientale e diverso, si. Il pollo cucinato in questo modo non sembra nemmeno più pollo, ma carne saporita, morbida e cinese. Il procedimento è semplice, il forno fa tutto lui, tu devi solo aspettare, meditare e poi mangiare. Come direbbero in Cina, hâochi jí le. Veramente buono!

Ingredienti
  • 1kg di cosce di pollo
  • 250ml di brodo di pollo
  • 5 funghi shiitake secchi
  • 1 pezzettino di zenzero fresco
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 1 cucchiaio di salsa oyster
  • 2 cucchiai di sake
  • 1 cucchiaio di farina
  • 2 cucchiai di acqua
  • 2 cipollotti verdi per guarnire
Per prima cosa se usate i funghi shiitake secchi, metteteli a bagno in acqua bollente per circa 30 minuti. In un recipiente di terracotta capiente mettete il pollo, l'aglio, lo zenzero, il brodo di pollo, la soia, la salsa oyster, il sake e i funghi. Coprite e cuocete in forno a 200 C per circa 1 ora o fino a quando il pollo non sarà cotto e tenero. Tiratelo fuori dal forno, aggiungete la farina sciolta in 2 cucchiai di acqua, mescolate bene e cuocete ancora per 15 minuti o fino a quando il brodo non avrà raggiunto l'ebollizione e non si sarà addensato un po'. Guarnite con i cipollotti tagliati finemente.

Vino: bianco: Pinot Gris Alsaziano


Sognando: sognare un pollo nel pollaio indica ottimi successi; sognare un pollo in gabbia indica dissensi in casa; sognare un pollo al mercato indica incontri simpatici; sognare un pollo cotto indica discussioni violente; sognare un pollo arrosto indica accordi vantaggiosi; sognare di spennare un pollo indica spavalderia.

Naturalmente: Dello zenzero (Zingiber officinale) si era già parlato in precedenza mettendo in evidenza le sue proprietà antinfluenzali, antinausea, digestive e si era anche detto che è d'aiuto in caso di dolori reumatici e geloni, infatti riscalda e stimola la circolazione. Ormai l'inverno volge al termine ma anche d'estate spesso si hanno gonfiori e pesantezza alle gambe e si può provare ad alleviarle con un buon pediluvio da poter fare la sera, ricordandosi che i piedi sono le "spugne" del nostro corpo, e che un pediluvio è sempre un ottimo metodo per assorbire i principi attivi delle piante. Per preparare il pediluvio mettete 3 cucchiai di zenzero fresco in acqua, portate ad ebollizione e bollite per 20 minuti. Filtrate l'infuso e mettetelo in una bacinella con acqua tiepida. Restate in ammollo per almeno 10 minuti. Per un effetto massaggio plantare, potete mettere delle biglie nella bacinella facendo scorrere sopra i piedi.

26 comments:

  1. mi piace questo pollo, molto saporito direi GNAMM:P

    ReplyDelete
  2. wonderful, congratulations!vovvvvvvvv.........lots of kisses

    ReplyDelete
  3. O mamma, il mio socio è appena tornato dalla cina e mia ha raccontato un sacco di cose sul cibo. Il pollo credo sia l'unica cosa che non ha mangiato.
    Guardando le tue indicazioni sui sogni mi son detta se non avessi mai sognato un pollo...no..forse è ora di iniziare..

    ReplyDelete
  4. Ciao Fiore, io sono più da arrosto che da stufato....però questo, così easy peasy e orientale, me gusta mucho :-)) lo proverò.

    Adesso poi, qui in italy, il pollo te lo tirano dietro!
    Ah, la foto è una meraviglia.
    Frank

    ReplyDelete
  5. Sì, sono d'accordo con il caro Frank: la foto è una meraviglia.
    Detto ciò, io adoro il pollo in ogni sua forma e colore :-)
    La ricetta mi piace molto, anche se non amo particolarmente la salsa di soia. Sono convinta però che la combinazione di certi ingredienti dia origine a sapori ancora nuovi. Qundi, tocca provare.
    (ahm...i funghi shiitake secchi dove li trovo?!)

    ReplyDelete
  6. acilia , i funghi li trovi dal tuo spacciatore asiatico di fiducia. inutile dire che io li compro al supermercato ma in Italia non saprei proprio. volendo puoi provare con quelli freschi ma non so se hai piú fortuna. eventualmente c'é sempre internet :) qui la soia é mitigata sia dal brodo di pollo, che dal sake e dal sapore del pollo stesso. credo ti piacerebbe :)

    frank , anche qui il pollo lo tirano dietro ma non ho fatto caso alla differenza di prezzo perché di solito il pollo lo tirano dietro comunque. prova poi fammi sapere :)

    ciao gloria , sulle condizioni igieniche dei cinesi non serviva l'aviaria in realtá, tutti piú o meno lo sappiamo che sono un po' degli zozzoni. ti basta entrare in un negozio di alimentari cinesi per sentire il fetore che non sai mai da dove cavolo arriva. infine una puntata di Report della mitica Gabanelli, mi ha proprio tolto ogni dubbio. Per chi se la fosse persa, é disponibile online su raiclicktv.it. sito di riferimento per noi emigranti. :)

    hi inspi :)

    francy , ottimo anche per la tua dieta. :)

    ReplyDelete
  7. Visto che si parlava di salsa di soia ecco che Fiore mi dà un nuovo imput!
    Ho preso giusto stamattina un bel pollo ruspante , lo volevo fare arrosto con le patate, ma chissà, magari.....

    ReplyDelete
  8. ma quanto mi piace questa idea del sake messo li tra una salsa oyster e una di soia..proverò proverò

    ReplyDelete
  9. finalmente internet explorer! allora ... approposito di pollo..oggi in mensa non c'era la pizza con l'ananas, ma con il pollo! inutile dirti che ho aspettato finchè non sfornassero una con i funghi!

    ReplyDelete
  10. OT: Zora come va? Dacci notizie..ma la pizzza hawaian style non la puoi non provare!

    ReplyDelete
  11. It's all right, Pib! la pizza hawaian style l'ho già provata qualche anno fa qui in Inghilterra ed ecco perchè quando ho saputo che oggi ci sarebbe stata la pizza, mi aspettavo di trovare quella con l'ananas!
    Ma è stato quasi più terrificante trovarci il Pollo! è dappertutto, mi sento perseguitata!

    ReplyDelete
  12. Ehmmm Fiore io mi riferivo che mi ha ricordato di tutte le stranezze di cibi cinesi non conosciuti qui: un limone con delle specie di braccia, una vongola grande quanto un granchio, ...ma non delle condizioni igieniche. Suquesto argomento effettivamente ha glissato anche perchè alcune cose le ha portate a casa e mee ha fatte mangiare.
    Però ora dovrò andare a vedere il link di report!

    ReplyDelete
  13. Sfizioso questo pollo, azz mi manca il sake, devo comprarlo al prossimo giro da Castroni.
    Acilia, da Castroni International a Roma, i funghi shiitake si trovano facilissimamente!

    ReplyDelete
  14. Ciao Fior!
    Un breve saluto prima di ripartire per Atripalda (Avellino).
    Baci
    Rob

    ReplyDelete
  15. Ricettina esotica e niente male; a me il pollo piace...Cucinarlo; per gli altri ovviamente, quindi lo proverò.
    Per i porri al balsamico...Buonissimi!
    Ciao Fiore!

    ReplyDelete
  16. Consy cara, ti ringrazio molto per il consiglio e la gentile indicazione, ma...come dire...2 ore di treno, con tutto il rispetto per i funghi shiitake, mi sembrano un po' eccessive ;-)
    Io non vivo a Roma, però se ci capito prometto di farci un salto.
    Un bacione

    ReplyDelete
  17. graziella , pib , diciamo che questa é un'alternativa al pollo arrosto, molto valida a mio avviso. la si puó trasformare in zuppa di pollo e la si puó abbinare ai noodles e farla diventare una zuppa piú ricca e quindi volendo un primo piatto con secondo. :)

    consy , vista la quantitá del sake potresti anche provare ad eliminare, peró con é meglio :)

    ciao Rob , buon viaggio allora e buone degustazioni (perché immagino ci vai per quello no?) :)

    fragolina , bene per i porri allora, sono contenta che tu abbia apprezzato! :)

    gloria le stranezze di cui parli mi suonano mostruose e probabilmente lo sono. onestamente un limone con le braccia farebbe impressione a chiunque, persino a me che adoro gli ingredienti strani! :) interessante comunque, lo ha fotografato?

    ReplyDelete
  18. solo per farti 2 complimenti:
    1-per le ricette
    2-per queste bellissime foto
    ..ma le fai tu, veramente?

    Simo

    ReplyDelete
  19. Ciao Fiore, certo ho la foto da qualche parte. Quando la trovo te la invio. Con la scorza i cinesi fanno delle specie di caramelline, tipo canditi, il sapore è un po' balsamico infatti è particolarmente indicata per mal di gola e raffreddore. Io l'ho assaggiata, non posso dire che non è buona ma ha qualcosa di strano che non m'ha convinta....

    ReplyDelete
  20. Che cos'è la salsa oyster? Mi incuriosiscono molto questi ingredienti.

    ReplyDelete
  21. ciao maria giovanna , la salsa oyster é un'addensante a base di soia, contiene farina di mais e altri ingredienti tra cui ovviamente un estratto in polvere delle ostriche. conferisce densitá e sapore a molti piatti orientali ma non ricorda le ostriche, né sa di ostriche, anche perhcé la percentuale é molto bassa (0.6%) :)

    ciao gloria , :) grazie per queste informazioni. difficile dire eh, ma se funziona per far passare un mal di gola che ben venga! :))

    ciao simo , benvenuta e grazie. le foto si, veramente io. per quelle venute male, direi purtroppo (^_^)

    buona domenica a tutti

    ReplyDelete
  22. Grazie e buona domenica anche a te!

    ReplyDelete
  23. Che dici, col petto viene bene lo stesso? Voglio provarlo, yumm, adoro le cineserie ^_^

    ReplyDelete
  24. ciao nanna , direi che viene bene lo stesso ma sui tempi di cottura devi regolarti di conseguenza :)

    ReplyDelete
  25. Ciao Fiordizucca!
    volevo solo farti i complimenti per questo tuo sito bellissimo! Sia le foto sia le ricette sono fantastiche. Ti ho linkata sul mio molto piu' modesto blog :) :)

    ReplyDelete
  26. ciao chemcookit benvenuta e grazie :)

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...