Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

8 May 2006



Questo dev'essere il periodo dello zafferano nonché il mio periodo giallo! Intanto ringrazio la comare Cannella per avermi inviato prontamente dello zafferano spagnolo, proprio perché non si sa mai non riuscissi a fare piú i Lassi allo zafferano. Grazie mille! É stato un pensiero gentile e delizioso. Ora visto che il mio se n'é andato in questa gustosa torta, mi toccherá mettere mano al tuo e dirti com'é. Credo che il risultato non tarderá ad arrivare.
Questa torta risulta leggera, non solo altamente digeribile, ma sofficissima, grazie alla farina senza glutine che, da quando Gaia mi ha fatto notare che lí fuori c'é anche un mondo di celiaci, ho iniziato ad usare anch'io da un po' di tempo a questa parte. Per alcune cose é davvero l'ideale. Provare per credere!

Ingredienti:
250gr di farina senza glutine, 200gr di zucchero, 2 uova, la scorza grattuggiata di 1 limone, 75gr di mandorle pelate, 1 bustina di lievito, 1 bustina di zafferano, 50gr di burro, 2 cucchiai di latte, 1 pizzico di sale, zucchero a velo per guarnire


Battete lo zucchero con il burro ammorbidito e le uova intere. Mescolate bene aggiungendo la farina setacciata e il sale. Scaldate un paio di cucchiai di latte e scioglietevi lo zafferano. Aggiungetelo al composto insieme alla scorza grattuggiata del limone e al lievito. Mixate bene gli ingredienti fino a che non saranno bene amalgamati. Per ultimo amalgamate le mandorle pelate e sbriciolate grossolanamente. Versate il composto in uno stampo imburrato ed infarinato di circa 20 cm. Cuocete in forno giá caldo a 220 C per circa 20 minuti o fino a quando la superficie non si sará dorata. Fate raffreddare bene nel forno spento e con lo sportellino aperto. Spolverizzate con zucchero a velo prima di servire.

Vino: Sauternes o analogo vino francese bianco dolce da uve botritizzate come il Monbazillac.

Sognando: sognare mandorle dolci indica tentazioni pericolose; sognare mandorle amare pesanti costrizioni; sognare mandorle tostate indica acuto spirito di osservazione; sognare di mangiare mandorle indica desideri inappagati; sognare di vedere mangiare mandorle indica speranze che si realizzano.

Naturalmente: Lo zafferano che tutti noi usiamo come spezia in cucina non è che il pistillo essiccato del fiore Crocus Sativus. Da molti questa spezia viene definita come "elisir di lunga vita" per le sue numerose proprietà, tra le quali contrastare l'invecchiamento, stimolare il metabolismo, abbassare la pressione sanguigna e ridurre colesterolo e trigliceridi. Grazie alle vitamine B1 e B2 aiuta la metabolizzazione dei grassi e favorisce la digestione. Dato l'elevato contenuto di carotenoidi (crocetina, crocina, picrocrocina) è un ottimo antiossidante naturale (i carotenoidi neutralizzano i radicali liberi e quindi innalzano le difese immunitarie). Lo zafferano è molto usato sia nella medicina cinese come disintossicante e depurativo ed anche dalla medicina indiana che lo aggiunge spesso nei piatti per favorire la digestione e prevenire infezioni intestinali.

Se volete dare dei bei riflessi biondo-dorati ai vostri capelli potete lasciare macerare per 10 minuti, in mezzo litro d'acqua bolente un pizzico di pistilli (o anche una bustina va più che bene) di zafferano e poi usare quest'acqua come ultimo risciacquo dopo lo shampoo.

21 comments:

  1. Lo zafferano nei dolci! Originale, non ci avevo mai pensato...

    ReplyDelete
  2. Scusa vecia mia...mi stavo appunto accingendo a far colazione....non è che me ne sporgi una fetta?!?
    Grunf, slurp, blob....scusa il mio stomaco che "languoreggia"!;-)

    Dev'essere deliziosa...sembra sofficissima!

    Cmq, cara la mia artista, sono contenta tu sia entrata nel tuo periodo giallo....è il mio colore preferito! :-)))))

    Un baciotto e l'augurio di una splendida giornata, gialla e solare come questa bellissima torta!

    La Terry (e il suo pancino "brontoloso")

    ReplyDelete
  3. in arrivo per te mia cara terry , due bei quadrotti di torta! :) questi vanno bene al mattino, a colazione, a pranzo e alla sera. ogni momento é buono insomma :) ovviamente deve piacerti il gusto dello zafferano, sennó é meglio evitare :) baciotti anche a te e speriamo che tutto questo giallo arrivi anche da queste parti..che oggi é una giornata bianca piú che altro :))

    miss piperita , é una ricetta sfiziosa. il colore é strepitoso e mette allegria. in piú é senza glutine! meglio di cosí :) baci

    ReplyDelete
  4. E a me un quadrotto?!
    A guardare la fotografia, viene voglia di sentirla sulla guancia, per quanto sembra soffice :-)

    Mi piace moltissimo lo zafferano e l'idea di sperimentarlo in una torta mi alletta.
    Che dici, ci abbiniamo un tè giallo? Provvede Frank a portarlo per tutti ;-)

    ReplyDelete
  5. MMMM che buona questa torta!! dev'essere proprio soffice e deliziosa! che volgia che mi hai fatto venire...te possino! :)

    ReplyDelete
  6. Dopo il periodo rosa...quello giallo! Decisamente solare, allora :-))

    La farina senza glutine è anche meno calorica?

    Acilia, sarebbe un onore! Può andare bene un Hou Shan Huang Ya?

    Frank

    ReplyDelete
  7. questa torta è per anto&gab?
    tienili d'occhio per me e trattameli bene.

    baci cara.

    ReplyDelete
  8. adesso posso veramente dire: e un quadrotto per me?
    baci cara ho trovato anche un collegamento internet wi fi...ma la e con l'accento dov'e?

    ReplyDelete
  9. anche a te un quadrotto acilia , e uno a frank che porta il té, due a zora per ovvi motivi uno ad ape e uno a francy ! :)

    a proposito di té, non ho mai sentito il Hou Shan Huang Ya . state troppo avanti :)
    mentre da queste parti sono avanti per altre cose, vedi il wi-fi di cui parla zora :) la é non c'é. devi schiacciare ctrl+alt+e. come sai, gli inglesi non scrivono con le é accentate :D

    ReplyDelete
  10. per Terry: visto che oggi parli di mandorle ti invito a visitare il mio nuovo layout proprio in tema:)
    Io uso sempre l'olio di mandorla per il corpo, che mi piace mischiare con il latte idratante per il corpo. La mandorla è un seme che adoro, per il suo profumo, il suo sapore e le sue molteplicità proprietà che mi stuzzicano molto:)

    ps. tra 10 gg. parto per il weekend a Londra, se hai qualche nome di posti per andare a mangiare sono molto graditi:) Appena posso ti scrivo. Ciao!

    Grazie Fiore per lo spazio che mi hai dato anche questa volta:)) Un bacio a tutte e 2

    ReplyDelete
  11. Veramente interessante questa ricetta, hai usato lo zafferano in polvere, ma non è più buono quello in pistilli? Chiedo perchè io non riesco a trovarlo e vorrei tanto provare ad usarlo.........

    ReplyDelete
  12. Stavo giusto pensando a un dolce da preparare per le prossime colazioni, visto che stamattina è finita la crostata :)
    La proverò, con lo zafferano in bustine: credo che il sapore dei pistilli sia troppo forte per una torta; inoltre le bustine non le uso più per i risotti, da quando ho scoperto quanto è più profumato in pistilli. Grazie Fiore, mi hai dato modo di far fuori una scorta :)

    ReplyDelete
  13. frank , non sono sicura che sia meno calorica ma credo di si. non so dirti di quanto o in che misura. dovremmo chiedere a gaietta :)

    francy , ma prego, fai pure :)

    ciao Mary , io uso entrambe di solito. quello in polvere dá piú colore. in gnerale il gusto trovo sia diverso. dipende dalla ricetta che sto per fare :)

    consy , credo sia come dici. forse quello in pistilli é anche troppo forte per una torta :) provala e poi fammi sapere. é ottima appena sfornata e raffredata. il giorno dopo perde un po' anche in sofficitá, ma é buona lo stesso.

    ReplyDelete
  14. Ciao Fiordizucca!

    What a gorgeous colour the saffron has given that cake. Beautiful!

    ReplyDelete
  15. Che bella, che buona, che emozionae grazie, non c'era bisogno di dire nulla, davvero...la faccio seduta stante!Tanti tanti tanti baciotti

    ReplyDelete
  16. Se il periodo giallo è proficuo come quello rosa dobbiamo aspettarci altre meraviglie color del sole?

    ReplyDelete
  17. ...anch'io un quadrotto!!!
    Colore esagerato il giallo, e la tua torta Fiore, è proprio il caso di dirlo, è veramente solare! :-))

    ReplyDelete
  18. lo safferano mi piace proprio tanto... ma nei dolci non l'ho mai provato...
    ma ora ci penso un pò su!!

    ReplyDelete
  19. L'ho fatta, l'ho fatta! Unica variante: non avevo la farina gluten free, così ho usato una farina addizionata di amido, per dolci soffici. Soffice mi pare parecchio, non ho ancora osato assaggiarla, aspetto che torni il maritino, ne mangeremo un pezzetto con il caffè. Non gli dirò dello zafferano, voglio proprio vedere 1) se se ne accorge e 2) come reagisce :))))
    Ah, ho dovuto aggiungere un pochetto di più di latte, altrimenti l'impasto era troppo duro. L'odore era fantastico.

    ReplyDelete
  20. :)) consy ! fammi sapere poi sia l'1 che il 2 :))

    tulip , ci hai pensato? :)

    fragolina , piú gialla dal vivo per la veritá, la foto non rende come dovrebbe!

    graziella , la tua domanda amletica sará svelata presto. il fatto é che proprio non so quando! :))

    canny , era il minimo! appena provo ti faccio sapere. baciotti gialli!

    ciao ivonne :)

    ReplyDelete
  21. Appena mangiata. Siccome mentre gli dicevo che era una semplice torta alle mandorle, mi è venuto da sorridere in modo un po' birichino, il consorte mi ha chiesto se per caso non ci avevo messo qualche cosa di strano, chessò, del pomodoro... e io allora gli ho detto di assaggiare e indovinare. Oh, ha finito il suo quadrotto e non aveva ancora indovinato! Allora ho svelato l'ingrediente e lui ha sentenziato "mah, non si sente, o meglio si sente qulacosa che stona, allora che ce lo metti affare?" :))))
    Ahahha :) a me è piaciuta un sacco invece! E' sofficissima!!!

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...