Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

23 October 2005



Il ritorno a casa è stato abbastanza traumatico, neanche a dirlo. Non so se è meglio parlarne o tacere! Intanto si puo' dire che ho perso parte delle mie foto digitali, grazie al fatto che il cd si è spaccato a metà durante il viaggio. Per fortuna i ricordi restano bene impressi nella testa. Ma come se non bastasse anche il mio laptop è andato, tanto per avvalorare quella teoria del caos che dice che le disgrazie non vengono mai sole. Direi che tecnologicamente parlando è proprio un periodo da dimenticare!

Allora, per rinfrescarmi la memoria ho pensato bene di preparare questo piatto decisamente autunnale, ed apertamente ispirato a quel fantastico ristorante che è Sora Lella. Uno degli ultimi ristoranti che ho avuto il piacere di provare prima del mio rientro e dove ho potuto gustare piatti come i ravioli allo zabaione, lo sformatino di melanzane e gamberi il dessert di ricotta e cioccolato e questa zuppa di ceci e vongole. Una vera bontà!
Sono tornata con la voglia di tornare e di non ritornare più.
E tra un pensiero e l'altro me ne sono andata a vongole, per ricordare e dimenticare, in questa specie di bassa marea paludosa piena di samphire ormai secchi, fuori stagione. Come potete vedere non c'è anima viva nel raggio di centinaia di metri, il che significa che avro' vongole per i prossimi decenni.

Ingredienti:
400gr di ceci, 500gr di pomodori pelati, 2 spicchi d’aglio, 5 filetti di acciuga, peperoncino a piacere, 200gr di vongole sgusciate fresche, 100gr di pasta, olio extra vergine quanto basta

In una padella rosolate l'aglio tritato con un po' di olio, aggiungere i filetti di acciuga e lasciate che si sciolgano. Rosolate per un paio di minuti poi aggiungete i pomodori e un pizzico di peperoncino. Cuocete fino a quando l'acqua dei pomodori non si sarà asciugata un po'. Aggiungete i ceci precedentemente cotti in acqua non salata (oppure ceci in scatola), aggiungete le vongole sgusciate e un po' della loro acqua filtrata e fate cuocere per qualche altro minuto per amalgamare i sapori. Allungate la zuppa con altra acqua per cuocervi la pasta. Io ho usato l'acqua di cottura dei ceci che è più saporita di quella di rubinetto o di quella dei ceci in scatola.
Per la pasta ho usato semplicemente pasta per fare le lasagne spezzettata con le mani.
Versate quindi la pasta e lasciate cuocete per il tempo di cottura richiesto.
Condite con olio d'oliva e prezzemolo tritato.

Nota:
La ricetta originale di questo piatto la trovate sul sito di Sora Lella a questo indirizzo

Sognando:
vedere alghe suggerisce che avete bisogno di affidarvi al vostro intuito e credere al vostro istinto.

Vino: rosati pugliesi come il Salice Salentino, Rosati Calabresi a base di uve gaglioppo, Montepulciano d’Abruzzo rosato. In alternativa rossi giovani: Beaujolais (Francia-Borgogna meridionale), Santa Maddalena o Lago di Caldaro (Alto Adige), Cirò rosso (Calabria).

6 comments:

  1. posto bellissimo, dove ti trovi?

    ugo

    ReplyDelete
  2. mi trovo nel devon, una delle regioni piu' belle dell'inghilterra, a detta di molti :)

    ReplyDelete
  3. bentornata! ti invidio per le vongole e per il posto dove le trovi

    ReplyDelete
  4. Ciao FdZ!!
    Guarda che io oggi me ne torno a Roma... e lo so che è infantile ma... non ho proprio voglia!!!! (anzì, c'è un mezzo sciopero negli aeroporti... magari non parto!! ;-))))
    baci
    CdB

    ReplyDelete
  5. - ciao daniele, grazie! :)

    ti assicuro che e' l'unica cosa che mi puoi invidare, ma tieni conto che qui le vongole non si vendono, mentre a bari... non mi ci far pensare!!

    - Cenzina!!! Non me lo dire. Anche quando sono partita io c'era un mezzo sciopero ma la mia compagnia volava perfettamente e in perfetto orario inglese. Avrei preferito ci fosse sciopero ad oltranza. Ma tant'e'..prima o poi bisogna tornare alla realta'. D'altra parte le vacanze sono belle per quello :) ti aspetto allora, buon rientro!
    baci. f.

    ReplyDelete
  6. per quante persone è la ricetta?

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...