Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

23 June 2006



Non c'é niente da fare, i peperoni alla griglia sono i miei preferiti d'estate. Di solito quando faccio il barbecue, ne approfitto per grigliarne un bel po', anche una ventina alla volta. Poi li spello, li condisco con l'olio e li consumo durante la settimana. Il problema é che non durano mai piú di due giorni. Gli spaghetti con i peperoni grigliati, basilico e parmigiano (o pecorino) sono un classico, e metá se ne vanno via cosí. L'altra metá si puó utilizzare in svariati modi. Questo é uno di quelli. Uniti alle zucchine grigliate e conditi con questa salsa leggera allo yogurt, un po' medio-orientale, fresca e soprattutto leggera anche per noi che, qui al polo nord, nonostante il cielo azzurro, l'afa non la soffriamo affatto.

Ingredienti
  • 4 peperoni rossi
  • 3 zucchine
  • 250gr di yogurt naturale
  • 1 cucchiaino di origano
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 cucchiai di miele
  • 2 cucchiai di pinoli appena tostati
  • olio, sale
Preparate la salsina allo yogurt, aggiungendo semplicemente l'origano, il cumino e l'aglio tritato finemente. Grigliate i peperoni e le zucchine nella maniera piú comoda, nel forno o direttamente sulla griglia del barbecue, o nel caso delle zucchine, anche su una griglia a gas. Spellate i peperoni e tagliateli a striscioline non troppo strette. Tagliate invece le zucchine abbastanza sottili nel senso della lunghezza, spennellatele con un po' di olio. Iniziate disponendo le zucchine nel piatto, salate, versate un cucchiaio di crema allo yogurt, poi uno strato di peperoni, salate ancora e continuate con un altro strato leggero di yogurt e cosí via. Guarnite con i pinoli appena tostati e 1 cucchiaio di miele per porzione.



Sognando: sognare miele liquido indica vantaggi economici; sognare miele denso indica preoccupazioni passeggere; sognare miele dolce indica pericolo sventato; sognare miele amaro indica malumore passeggero; sognare miele vergine indica litigio moroso; sognare miele selvatico indica salde amicizie; sognare miele avariato indica lettere in arrivo; sognare di mangiare miele indica sorpresa sgradevole.

Naturalmente: Il miele è un nutrimento prezioso, chiamato nell'antichità "cibo degli dei" ed utilizzato da sempre, sia come nutrimento ma anche per la cura della pelle, come cicatrizzante o per lenire disturbi digestivi. Sono stati trovati vasi di miele perfino in tombe egizie di più di 4000 anni fà ed esso conservava ancora le sue caratteristiche organolettiche. Il miele è il risultato della trasformazione del nettare dei fiori raccolto dalle api ad opera di enzimi digestivi. La goccia microscopica di nettare, viene passata e rigurgitata velocemente da un ape all'altra, man mano il nettare perde acqua, si concentra lo zucchero e si arricchisce con le secrezioni ghiandolari delle api ricche di enzimi, pian piano il nettare si trasforma in miele, una sostanza dunque predigerita. Il processo per arrivare al miele come lo conosciamo continua ancora attraverso altri passaggi, sempre ad opera delle industriose api ma vediamo ora cosa contiene questo prezioso alimento. Nel miele troviamo zuccheri vari (fruttosio, saccarosio, maltosio e altri), acidi organici ed inorganici, varie proteine, aminoacidi essenziali, enzimi, sali minerali (zinco, potassio, magnesio), vitamine C, E, K e del gruppo B e fattori antibatterici e antibiotici. Altrettanto ampi sono gli utilizzi e proprietà del miele. Per citarne alcuni: regolarizza la flora intestinale, ha azioni antibiotiche e antibatteriche, febbrifughe, emollienti, sedative, antianemiche, diuretiche. Per uso cosmetico il miele è idratante, emolliente, lenitivo. antisettico, equilibrante sia per pelli secche che grasse, inoltre può essere utilizzato come eccezionale peeling per la pelle: mescolate 3 cucchiai di miele con 1 cucchiaio di farina di mais, spalmate sul viso e massaggiate per alcuni minuti, insistendo nei punti dove la pelle risulta più dura. Risciaquate poi con abbondante acqua tiepida.

16 comments:

  1. Molto belle le ultime 2 foto, sembra un paesaggio marino sul mar rosso;)

    ReplyDelete
  2. Io AMO i peperoni grigliati! :)

    ReplyDelete
  3. Mi intriga la salsa allo yogurt!

    ReplyDelete
  4. questa volta mi fermo sui sogni...ma davvero mangiare miele è sorpresa sgradevole?

    verdure alla griglia in genere sono la mia pietanza base d'estate..e non solo

    ReplyDelete
  5. buona questa salsina allo yogurt proprio da provare già già!

    ReplyDelete
  6. anche le verdure alla griglia used to be la mia pietanza base dell'estate! adesso ho mangiato 4 ciliege...non davano di niente!

    ReplyDelete
  7. francy , non saprei, non sono mai stata sul mar rosso, ma come si dice this is Devon :)

    consy , me too!

    graziella , é leggera e fresca, si puó usare anche per altre pietanze :)

    pib , davvero, I know, lo siento. meglio il miele selvatico :)

    lucy ! provare per credere ;)

    zora , lo so, é un peccato, ma io ti avevo avvertita! le cose del supermercato non sanno de nada ;)

    ReplyDelete
  8. Mi hai ricordato un piatto che mi piace tanto: gli spaghetti con i peperoni, il basilico e l'olio della nostra amata Puglia.

    ReplyDelete
  9. posso sostituire l'aglio con l'erba cipollina? mi è più congeniale, come sempre foto luminosissime, curiose le incrostazioni marine (in auto, sul cruscotto, ho una piccola collezione di gusci di riccio, verdi, rosa e violetti, nel traffico li guardo e il pensiero vola subito al mare!)saluti golosi cat

    ReplyDelete
  10. non riesco a decidermi se preferisco la foto dei peperoni o quelle del paesaggio marino. e alla fine decido che preferisco tutte e due.

    ReplyDelete
  11. azz di nuovo peperoni..,come sai io sto digerendo dei peperoni da 17 anni, ma credo che questi con la salsetta agliosa, li potrei portare con me per l'eternita...
    ah...però no, quelli arrostiti si spellano...menomale...
    p.s. come ti sarai accorta, il mio per i peperoni è una amore non corrisposto...una di quelle passioni romantiche che non esistono più al giorno d'oggi...io li amo, e loro mi fanno del male...eppure... non riesco a starci lontana...e così mi sa che domani questa ricettina la provo...

    ReplyDelete
  12. che foto magnifiche per me che sono geologa...

    ReplyDelete
  13. ovviamente realizzo la ricetta solo dopo essermi ripresa dall'ammirare le tue foto :-))
    vado pazza per i peperoni; bellissimi nei colori, regalano allegria ed energia insieme solo a vederli, assolutamente dolcissimi da gustarsi e credo ottimi con la salsa allo yogurt. Adesso è mezza notte...Dovrò aspettare...Ma domani li proverò, con yogurt, aromi e pinoli, senza miele che mi sembra eccessivo.
    Ciao Fiore e dai uno sguardo alla posta quando hai tempo!

    ReplyDelete
  14. gab , e tanto pecorino? :)

    ciao cat , anche io raccolgo conchiglie e gusci e ho anche un riccio di mare :) sono bellissimi tutti assieme ti trasportano in un mondo marino. erba cipollina si, ma non tantissima, io direi non piú di un cucchiaio :)

    ciao andrea :)

    cuocarossa :) non c'é molto da fare, se non li digerisci é meglio evitarli. io sono cambiata negli anni, qualche tempo fa non li digerivo affatto, adesso invece perfettamente. vai a capire :)

    ciao dany , non sapevo tu fossi geologa. ma posso immaginare che effetto ti faccia. a me piacciono moltissimo senza esserlo, figuriamoci ad una esperta del settore che magari sa anche dirmi quanto é antica quella roccia :)

    ciao fragola , li hai provati :)

    ReplyDelete
  15. fior, this dish looks lovely - your picture is beautiful also. Do you live near the coast by the way? I enjoy your beach shots, they are great.

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...