Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

16 June 2006



Colori, sapori, estate, rosso, verde, arancione, ancora rosso, poi nero, dolce e salato. Un po' come la stagione che si appresta ad arrivare e che sembra farsi attendere, quest'anno piú che mai ma come tutti gli anni in fondo, solo che l'inverno sembra essere sempre la stagione piú lunga per ognuno di noi. L'estate da piccola non l'ho mai sopportata, perché in Puglia quando fa caldo, fa veramente caldo, o almeno una volta era cosí. I passaggi dall'inverno all'estate erano sempre i piú traumatici. Io per togliermi i vestiti di dosso facevo trascorrere almeno un mese, ci stavo bene lí dentro. E invece no. Mia madre tirava fuori tutta la collezione primavera estate e non c'era verso. E si doveva andare al mare perché si respira aria pulita e perché un po' di sole fa bene e soprattutto perché la peperonata che faceva mia madre, mangiata sotto il sole, rendeva le mie estati ancora piú indimenticabili. Tant'é che ancora adesso quando vado al mare, la peperonata é un must per ricordare i bei tempi andati. Solo che mia madre la faceva speciale, e a me, cosí, non é mai venuta!
Tutto questo c'entra poco con il piatto che ho preparato, ma i peperoni ci sono. Grigliati sul barbecue, saporiti, profumati e morbidi. Questa non é una vera e propria ricetta, quanto un momento di pura creativitá. Un modo come un altro per abbinare colori e sapori, frutta e verdura, dolce e salato, quello stesso rosso, verde e arancione.
I peperoni sono grigliati e poi conditi con olio, sale, basilico fresco, capperi, acciughe e lasciati a riposare tutta la notte. Con la stessa marinatura dei peperoni ho condito l'avocado e le albicocche, aggiustato di sale, pepe e sistemato nella maniera piú semplice possibile guarnendo con sale grosso per contrastare il nero del piatto. Sicuramente la ricetta si puó elaborare un po' di piú, ma la semplicitá per me, é sempre la migliore elaborazione.



Sognando: sognare di mangiare albicocche indica inganni da parte di donne; sognare albicocche secche indica noie; sognare albicocche guaste indica avversità da superare; sognare di raccogliere albicocche indica matrimonio felice; sognare di comprare albicocche indica cambiamento di posizione; sognare albicocche fuori stagione indica abbondanza.

Naturalmente: L'albicocca è il frutto dell'albero dell'albicocco (Prunus armeniaca), di origine asiatica e conosciuto sin da tempi antichi per le sue numerose virtù. Come tutti i frutti di colore arancione anche l'albicocca contiene betacarotene (Vitamina A), importante oltre che per aiutare lo sviluppo di melanina (e quindi un'intensa abbronzatura), anche come prevenzione antitumorale, rinforza il sistema immunitario, ossa e denti e ha molti altri pregi ancora. Contiene le vitamine C, PP, B e numerosi sali minerali ed oligoelementi (potassio, magnesio, fosforo, calcio, ferro, zinco, sodio, manganese). Grazie a questi suoi elementi ha proprietà immunostimolanti, riequilibranti, antianemiche ed astringenti per l'apparato digerente anche se l'albicocche secche al contrario hanno effetti lassativi. Inoltre l'albicocca è conosciuta come pianta della pelle, rigeneratrice dei tessuti, risveglia le cellule della pelle (grazie sempre alla Vitamina A) ed ha quindi un ottimo effetto antirughe. Anche l'olio ricavato dalla spremitura dei semi di albicocca è ottimo come anti-smagliature ed antiossidante.

Se vogliamo prepararci in casa una maschera veloce antirughe possiamo schiacciare con una forchetta la polpa di 4/5 albicocche ben mature e aggiungerci 1 cucchiaio di yogurt o panna. La stendiamo sul viso pulito e la facciamo agire per 15 minuti, risciacquando poi con acqua tiepida. Una valida maschera per preparare la pelle all'abbronzatura estiva.

16 comments:

  1. la peperonata...non ho ancora digerito quella del compleanno di filomena dell'89...
    però arrostiti e spellati li digerisco di più!

    ReplyDelete
  2. ecco, questo sicuramente lo provo.

    ReplyDelete
  3. mi chiedo come sei riuscita a mangiare una cosa cosi bella..... per fortuna che ci sono le macchine fotografiche per poter immortalare questi capolavori....
    complimenti
    nn ho mai provato l accostamento frutta verdura ma questo mi stuzzica parecchio
    baci baci lalla

    ReplyDelete
  4. ciao cuocarossa che ridere che mi hai fatto :D in effetti non é il massimo da digerire, peró é troppo buona! :)

    pimms , va bene allora, fammi sapere poi :)

    ciao lalla , grazie :) e tu di frutta in sicilia ne avrai tantissima, magari anche bella fresca di campagna! Ah, che bello! Qui per trovare frutta che sappia di qualcosa é una faticaccia. baci anche te :)

    ReplyDelete
  5. Miam! Questo abbinamento mi stuzzica assai.
    Riguardo alla peperonata che non riesce speciale mi viene il dubbio che noi non abbiamo più il coraggio di friggere lentamente i peperoni in litri d'olio come di sicuro fa tutt'ora mammà. Butta l'occhio alla peperonata di Lupo Buono tra i nostri contorni. Solo a leggere la ricetta gronda olio, eppure è l'unico modo perché risulti "speciale". Hugs and kisses and apricots. Kat

    ReplyDelete
  6. (ti pareva, sono andata al super e non c'era l'avocado...rimandata a domani!)

    ReplyDelete
  7. mamma mia io adoro i peperoni..in tutte le salse..e questa ricetta è vermaente originale.
    Bravissima. Barbara

    ReplyDelete
  8. sediciaprile , anche io, in tutte le salse :) grazie, baci

    pimms , ouch! che noia quando vai per comprare una cosa e non la trovi.

    kat , ho proprio paura che sia come dici tu! infatti mia madre l'olio ce lo mette in abbondanza un po' ovunque e tutto é piú saporito, lo dice pure lei :) baci

    ReplyDelete
  9. Mai vista, assaggiata, annusata, sentita e respirata tanta poesia culinaria tutta insieme.C'è moltissimo di te in questo post.

    ReplyDelete
  10. Che bello il tuo racconto... anch'io come te le estati in Italia non le ho mai sopportate... con l'afa e il caldo. Adesso invece, dopo 7 anni in Svezia sto riscoprendo l'estate.
    Bella e colorato il tuo piatto.
    Ciao.

    ReplyDelete
  11. e adesso dimmi Fiore, è mai possibile non andare in estasi di fronte ad una foto così?
    Mi sento come la fragolina sulla destra,immobile ad osservare la composizione delle verdurine grigliate e sovrapposte come niente fosse, con la massima naturalezza...
    Ma come hai fatto a farle restare così?! Sono certa che se solo avessi provato avrebbero cominciato a sgusciarmi da tuttte le parti, alla faccia di ogni qualsiasi ordine e compostezza!
    Però, adesso che ci penso la foto da solista mi si addice! :-))
    Ciao Fiore!

    ReplyDelete
  12. Tout simplement superbe!!!

    ReplyDelete
  13. Alla peperonata in riva al mare non ci avevo mai pensato... magari meglio avvisare il bagnino che si tenga in allerta x eventuali interventi di emergenza... Bellissimi i colori di questo piatto e sicuramente curioso il sapore di questo accostamento...

    ReplyDelete
  14. Ciao Fiore,
    torno a salutarti e a farti i complimenti per parole,immagini e colori di ritorno da una bella vacanza nella tua Puglia.
    Ciao, ciao

    Mari

    ReplyDelete
  15. indubbiamente un'abbinamento intrigante ... come al solito bellissime le foto !
    grazie per il suggerimento ... sperimenterò ;-)
    ciao
    bEttI

    ReplyDelete
  16. ciao alice , grazie a te per essere passata. chissá che vino ci abbineresti tu :)

    ciao mari ! :) é sempre un piacere vederti passare di qui. bella la puglia eh? bentornata :) baci

    ciao venere :) dalle nostre parti anche il bagnino mangiava la peperonata. il pisolino pomeridiano era d'obbligo anche per lui :)

    salut catherine , merci beaucoup :)

    fragolina , mi sa che molti dei prossimi post poerteranno il tuo stampo fragolosissimo. é stagione, nientedimeno :) per la composizione ho usato un cilindro di quelli da cucina, adatti per molti utilizzi, dal dolce al salato. baci

    orchidea , é sempre cosí eh. sono sicura che in certi giorni anche un siciliano preferirebbe abitare a stoccolma :) baci

    ciao canny , tanti baci freschi a te che sei nell'afa. (*_*)

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...