Labels

Labels

Categories

Categories

Pages

Advert

Advert22

Blog archive

Blog Archive

Featured Posts

Advert


Stats

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

Insalate

19 January 2006



Un'altra coccola culinaria recapitatami via e-mail da Franco di Treviso, si, lo stesso che mi ha inviato la ricetta della Zuppa di cannellini e cioccolato. Franco dice che la prima volta che ha fatto (e assaggiato) questa torta, ha avuto l’impressione di mangiare una fetta del più grande bacio Perugina del mondo. Questo per farmi capire vagamente il gusto. Come potevo io resistere ad una descrizione cosí? Devo dire che quando cucino non assaggio mai, né lecco mai cucchiai e forchette, nemmeno assaggio di sale, mai. Confesso di aver leccato la terrina con quello che avanzava sui lati... che al giorno d'oggi ci sono questi cucchiai di silicone che, cribbio!, non si riesce piú ad avanzare niente! Rob li odia. Ora ho capito perché. La cosa piú strabiliante é che gli ingredienti sono dei piú semplici e quelli a portata di mano in ogni cucina. Perché resistere alle tentazioni? Ottima, davvero ottima. Grazie ancora Franco!

Ingredienti:
100gr di mandorle spellate, 80gr di burro, 250gr di cioccolato fondente (70%-80%), 4 uova, 150gr di zucchero, 1 bicchierino di rum, 3 cucchiai di caffé in polvere (liofilizzato)


Mettete il cioccolato e il burro in un pentolino e fate sciogliere a bagnomaria mescolando spesso. Mettete le mandorle nel tritatutto e macinatele molto bene fino ad ottenere una farina. Separate i tuorli delle uova dall'albume (che metterete in un'altra terrina). Sbattete le uova ed aggiungete lo zucchero un po' alla volta fino a far diventare i tuorli ben gonfi e spumosi. Aggiungete le mandorle tritate, il cioccolato e il burro sciolti a bagnomaria. Sciogliete il caffé liofilizzato con un cucchiaio scarso di acqua per evitare la formazione di grumi ed aggiungetelo all'impasto insieme al bicchierino di rhum. Montate gli albumi a neve ben ferma ed aggiungetli all'impasto mescolando delicatamente per non smontarli. Foderare uno stampo per torta di 24cm di diametro con la carta forno ritagliando il superfluo e versate delicatamente il composto nella tortiera. Coprite lo stampo con carta di alluminio ed infornate in forno preriscaldato a 180 C per 30 minuti o fino a quando non sará ben cotta all'interno. Il tempo di cottura dipende dall'altezza della torta che in genere deve rimanere bassa. Provate con lo stuzzicadenti, se inserito al centro della torta esce asciutto, la torta è pronta. Lasciatela raffreddare completamente prima di capovolgerla su un piatto e togliete delicatamente la carta forno. La Torta alla Franco (tipo Torta Barozzi) si gusta senza copertura di alcun genere ma se volete osare, spolverizzatela con un filo sottile di zucchero a velo.

Nota: se volete una torta piú alta, usate una tortiera con un diametro piú piccolo. La tortiera non deve per forza essere rotonda. Io ne ho usata una quadrata.

Sognando: sognare cioccolato significa che vi state lasciando andare a troppi eccessi e dovete praticare un po' di astinenza. Sognare di mangiare cioccolato indica che dovete essere prudenti con il denaro; sognare di offrire cioccolato indica gelosia in amore; sognare di comprare cioccolato indica complicazioni momentanee; sognare cioccolato fondente indica giudizi frettolosi

Vino: Liquoroso dolce rosso: Marsala Fine Rubino (Sicilia), Porto LBV (Portogallo) oppure RUM

41 comments:

  1. oh mamma, che bontà...io godo solo a vedere certe immagini!!..che dire:una delizia per il palato e per gli occhi..friabile, gustoso e anti depressivo visto il cioccolato...mi armo di uova e cioccolato e ti faccio sapere la riuscita.
    buona giornata
    ape

    ReplyDelete
  2. ape :) e pensare che Franco ha anche detto che la torta non sarebb e stata fotogenica! :)))
    sull'effetto antidepressivo ci puoi contare. ti diró che ha anche un effetto addictive. siccome si sbriciola facilmente, con la scusa che ti e' appena caduto un pezzetto, ed un'altro ed un'altro...

    buona giornata anche a te cara :)

    ReplyDelete
  3. assomiglia alla caprese...ma cr edo che questa abbia un sapore più deciso....mio marito andrebbe giù di testa...ma sto cercando di limitarlo almeno nei dolci

    ReplyDelete
  4. Buongiorno fiore , mmm che bello poter aver una fetta della tua torta per la mia colazione :) ne avevo sentito parlare molte volte di questa torta ma non l'ho mai provata , Franco ti ha detto da dove viene viene la ricetta ? in teoria quella originale è top secret !
    Qui cosi di silicone che dici tu si chiamano i leccapentola , e sono comodissimi ! ci credo che non stanno simpatici a Rob, leccano via tutto loro :) io al contrario di te sonop uno che assaggia sempre quello che stà cucinando , si vede poi come sono :)) sto imparando a sentire se è giusto di sale dall'odore , ma poi sono sempre tentato di assaggiare lo stesso !!!
    buona giornata
    un abbraccio

    ReplyDelete
  5. Torta di cioccolato...eh eh eh!!
    Devo rispolverare la mia, fiore...
    Gli assomiglia..magari faccio un esperimento...;-)
    Sorpresa...
    Baci e compliementi a Te e Franco.. nn è che si può mettere in cosietà con la terry e fare sto blog??Pure lui??

    ReplyDelete
  6. Società!!! Sgrunt, sti tasti!!

    ReplyDelete
  7. Eh no, donna,questo proprio non me lo dovevi fare!Con tutti i bignè che mi sono pappata adesso come faccio a non fare questo treno di cioccolato (ma quant'è lunga?)??Sai cosa faccio? La preparo all'uomo senza testa per il giorno del (lontano, -10 notti)ritorno, che va matto per il cioccolato.
    Nemmeno io assaggio mai quello che faccio,anzi, spesso mi saturo con il profumo, quando sono cose tipo ragù etc... A dopo i dettagli dell'ennesima notte infernale. Ciao, sostenitrice del commercio equo!!

    ReplyDelete
  8. lucy, non so comé la torta caprese. com'é?

    ivano, sull'origine del nome Barozzi, non sono stata ancora illuminata. ma spero che Franco lo faccia presto perché sono curiosa di sapere :)

    sandra, non é proprio una semplice torta al cioccolato! é molto di piú! come si dice, provate per credere :))

    canny! ma io ti avevo avvisata ieri sera :))) come pensierno per il ritorno di Alberto direi che ci sta benissimo, dopo tutte quelle ore di aereo é l'ideale!
    comunque la foto non rende né odori né sapori altrimenti sarebbe giá sparita dallo schermo - lol

    ReplyDelete
  9. Allora, quì due righe tanto per dare una infarinata.. La torta Barozzi è solo quella prodotta e venduta dalla pasticceria Gollini di Vignola (MO) le altre possono solo nominarsi torta tipo Barozzi. La Torta Barozzi nacque circa un secolo fa a Vignola, dove si era trasferito un pasticciere modenese, Eugenio Gollini che la chiamò così in onore del gran architetto Jacopo Barozzi detto "Il Vignola". La torta è tutt'ora prodotta dagli eredi di Gollini, tuttora pasticcieri a Vignola, che lamentano con malcelato orgoglio numerosi tentativi d'imitazione, che testimoniano il successo di un dolce la cui ricetta veramente completa non è mai stata pubblicata. La pasticceria è ancora come una volta e ogni tanto quando mi prende un poco di nostalgia e sono in giro per Vignola ci vado per farmi un caffè. Lì c'è un banco piccolissimo con un paio di spose anziane che ti fanno un caffè che è una carica di ottimismo (e di adrenalina) mentro lo gusti ti guardi intorno e ti gusti l'ambiemente tipo anni'50 con gli specchi con serigrafata su la reclame e le bocce di vedro con dentro le caramelle POMO o le doppia panna, e se proprio uno vuol fare il sibarita il caffè se lo prende con un trancino di torta Barozzi..

    Saluti
    Omar

    ReplyDelete
  10. grazie delle informazioni Omar. l'arcano é svelato :)

    ReplyDelete
  11. Omar, visto che ci siamo, mi puoi dire almeno se somiglia lontanamente all'originale? cosí tanto per curiositá. grazie :)

    ReplyDelete
  12. Wow, this looks delicious and really the recipe of my heart as I have a very sweet tooth and includes many off my favorite things, alcohol, chocolate, coffee...Slurp!!I think a project for the weekend and a little comfort till I'm reunited with my Half Terry on Tuesday. Grazie milli

    ReplyDelete
  13. hi biscottino!! i am glad you are here, it feels like Terry its here as well. i miss her!
    perhaps you can surprise her by making this yourself for tuesday! :))

    ooop...did i say surprise?!

    ReplyDelete
  14. Sicuro!!! E' come quella che è l'orgoglio di tutte le rezdore (dialetto modenese che sta per reggitrice che come puoi ben capire è molto di più che casalinga, ossia una casalinga con potere di gestione ;-) ) di casa nostra. Dimenticavo la cosa più importante ecco in tutto il suo splendore l'official link:
    http://www.tortabarozzi.it/

    credo che si possa ordinarla (anche non so in che condizioni arriverebbe nel Devon!!)
    Se ti dovesse rimanere la "voglia" scrivimi a omarATcimonePUNTOit e vedrò cosa si può fare.

    Saluti
    Omar

    ReplyDelete
  15. lol Omar :)) cioé io sarei una rezdore! ahahah

    grazie per il link. ho un bellissimo ricordo di modena, anche se ci sono stata solo per un giorno. ricordo che lí ho visto per la prima volta le stelle cadenti..

    posso capire che se uno ha mangiato l'originale e vede un'imitazione gli girano un po'. come quando io vedo la pizza fatta in inghilterra!! mi girano eccome!! é che io non l'avevo mai sentita nominare (e franco non mi ha illuminato sulle origini quindi io pensavo fosse una sua ricetta!) e sono contenta comunque di aver sperimentato quest'imitazione che al di lá di tutto é squisita.

    piú che altro non so se la voglia mi passerá , ma tengo in considerazione la tua proposta! grazie mille :) o milli, come dice biscottino :D

    ReplyDelete
  16. bellissima ricetta!! è vero, assomiglia alla caprese che fa la mia mamma, ma quella ha molto + burro (e quindi viene realizzata 1-2 volte l'anno)!!
    magari con la tua mi sento meno in colpa... Ciao!!

    ReplyDelete
  17. Scherzi? Non stiamo certo parlando di un delitto di lesa maesta! Per fortuna che ci sono tanti appassionati come te (e un pochino anch'io) che provano, sperimentano, "accrocchiano" altrimenti la cucina sarebbe solo un mero e sterile esercizio di stile, con chi può a mangiare da Massimo Bottura a "La Francescana" e tutti gli altri a polenta e cipolle.
    Un'altra cosa però ti voglio dire, che per quante buone imitazioni ( più o meno simili alla vista o al gusto) io abbia mangiato l'originale è tutta un'altra cosa. Quando ti si scioglie in bocca ti sembra di averci un caffè "solido"!!
    Sei stata a Modena? Bene e cosa ti ricordi o cosa ti ha più colpito?

    Saluti
    Omar

    ReplyDelete
  18. laura vai tranquilla, l'importante é non esagerare. poi anche se esageri un pochino ti fai due passi e tutte le colpe passano! é un peccato "non" mangiarla :)

    Omar, come ho detto prima ci sono stata veramente di passaggio a Modena, tanti anni fa, forse 10. sono arrivata lí di pomeriggio e sono ripartita la notte stessa. una cosa peró me la ricordo benissimo, che peró non é assolutamente rilevante. un porno shop subito fuori dalla stazione centrale appena si esce sulla sinistra :) almeno all'epoca era cosí. ora spero ci abbiano aperto una bella pasticceria :))

    ReplyDelete
  19. Fior, my twin was so so soooo happy with your parcel, for sure you are a generous and solar person too! When you meet her you'll realise my luck. Mmmm...I may have to eat it all to console myself...I hope to resist in the name of love, ahh but the perfection of the recipe...torment!! :D

    ReplyDelete
  20. wow! she has received it already!! :)) glad she liked everything. thanks for passing her message here. i just went checking my mobile and she also sent me a message there. resistance is futile! :D

    ReplyDelete
  21. Ciao Fiore!!
    Cos avedono i miei occhiii torta al cioccolato...favolosa...me la mangerei tutta!!!
    Invece ho cominciato la dieta e quindi niente:(
    però che spettacolo dovrà essere, immagino il profumo fragrante in casa quando l'hai fatta GNAMMM:P

    ReplyDelete
  22. Accidens, che brutta cosa per noi modenesi che tu abbia questo tipo di associazione mentale. Altroche, non so, Modena=Duomo con Ghirlandina, Modena=Aceto Balsamico, Modena=Zampone o addirittura Modena=Ferrari. Vabbè se ripassi mi offro come cicerone male che ti vada almeno avrai qualcosa di cui ricordarti che non sia un porno-shop!! (che tra l'altro credo che non ci sia più).

    Saluti

    Omar

    ReplyDelete
  23. francy! un profumo afrodisiaco. ma tutti a dieta? new year's resolution? :)

    omar, non é che penso che il porno shop sia una cosa brutta :) (allora lo conoscevi anche tu eh? - lol)

    di modena certo mi viene in mente l'aceto balsamico (ed ora anche la torta barozzi), ma non per averle testate in loco. non ancora almeno! lo metto nella mia lista di cose da fare prima di morire (toccando ferro).

    andare a modena :)

    ReplyDelete
  24. ah dimenticavo: i miei complimenti a Franco!
    A proposito Franco: a quanto il tuo blog? Appena lo fai avvisaci mi raccomando, non voglio perdermi nessuna tua ricetta soprattutto quelle al cioccolato SLURP:P

    ReplyDelete
  25. francesca,
    franco dice che ci aveva pensato di aprire un blog ma poi pensa che sia meglio (lui) come consigliere :)
    magari dopo Terry, riusciamo a convincere anche lui :)

    ReplyDelete
  26. un OT sono appena rientrato in office dopo un lavoretto, ho fatto merenda ( parmigiano-reggiano 12 mesi e prosecco) e
    volevo aggiungere che a casa nostra facciamo pure l'aceto balsamico (2 batterie. Fine OT

    Saluti
    Omar

    ReplyDelete
  27. Omar, quando si parla di cibo e affini non é mai OT.
    dev'essere un'esperienza unica.
    me lo metto in lista alle cose che mi dovrai mostrare quando passeró da Modena.
    merenda con parmigiano e prosecco. e la cena? :)
    non farmi venire i crampi allo stomaco con altre prelibatezze! :)

    ReplyDelete
  28. Ahime!! La cena non sarà altrettanto golosa. Ho la fidanzata a dieta così per stasera ho preparato un passato con verdure (io arrivo a casa prima di lei) con cui ho preparato il brodo (domenica tortellini!!!!) e poi fagiolini boby cotti al vapore :-(((((

    See you later

    Omar

    ReplyDelete
  29. per pranzo ho cucinato un semi- nuovo piatto: gnocchi conditi con ricotta...
    facile e semplice da fare..l'importante è condire la ricotta con spezie e aromi delicati e soprattutto lavorarla tanto da farla diventare una cremina bianca e promufata.
    naturalmente per secondo ho potuto mangiare solo del finocchio al vapore.
    buona serata

    ReplyDelete
  30. mamma sta già sbavando...peccato che il cioccolato sia mortale per i cani!

    ReplyDelete
  31. E'questa la foto che vuoi scambiare con quella dei bignè di Canny? Perchè, naturalmente, del dolce... nemmeno le briciole.
    Seriamente: gran bella foto! Remy

    Gran bella ricetta per me che sono drogata di cioccolato, Kat

    ReplyDelete
  32. remy, saró buona. ti ci metto sopra un pó di té, due biscotti alla lavanda, due pasticcini all'anice. in cambio di due zeppole e di un pezzo del tuo "piumone" :))

    eh si zora. ai cani é meglio solo qualche osso a forma di cioccolato! :))

    ape, sembra che in giro ci sia la ricotta-mania! anche tu ricotta? :)) ho in lista d'attesa un paio di piatti con la ricotta e siccome mi avete fatto venire voglia tutti, mi sa che é arrivato il momento :) anche i finocchi non sono male. ma lo sai che qui un finocchio costa tipo 2.50 Euro? l'uno!!! ma sono pazzi o cosa? non mangio finocchi dall'etá di bimba :(

    Omar, ma cosa sono i fagiolini "boby"?

    ReplyDelete
  33. Odddio! E quando mi metto in dieta, io? Bella, bona! Arf! :-)))

    Mi intrometto, anche se non sono Omar ;-)I fagiolini boby sono quelli verdi e stretti, ho trovato una bella foto, se vuoi: http://image28.webshots.com/28/9/89/41/267698941JctFME_ph.jpg

    'ciotti

    ReplyDelete
  34. Mille grazie a te, Fiordizucca, per la ricetta! Il cioccolato e il mio cibo preferito ... avro' almeno una migliaia di ricette per torte, biscotti ecc. di ciocolato ma c'e sempre posto per un'altra.

    Grazie!

    ReplyDelete
  35. patt grazie, la foto é bellissima! fiordizucca & boby :))

    ciao ivonne! credo che tu non sia l'unica ad amare questo ingrediente. aspetto di vedere una delle migliaia di ricette pubblicate sul tuo blog :) baci

    ReplyDelete
  36. Provata ieri ed è stata un successone! Non ho tenuto sempre l'alluminio sopra però e ha fatto una crosticina croccante per nulla sgradita, anzi. Ora l'unico problema è che il mio ragazzo odia il caffè e devo trovare con cosa sostituirlo nella ricetta...
    Complimenti per il blog, e da parte sua (che disegna siti web) complimenti per il template :o) E grazie della ricetta!!

    ReplyDelete
  37. ciao gaya , grazie per i complimenti! :)
    sono contenta che anche a te sia riuscita questa torta, altrimenti che disastro! :)
    credo che la consistenza dipende anche dal forno, se hai ritenuto opportuno eliminare il foglio hai fatto bene, l'importante é che sia piaciuta! :) baci!

    ReplyDelete
  38. UN CONSIGLIO:QUESTA TORTA POTREI FARCIRLA CON LA PANNA MONTATA?MI SPIEGO MEGLIO L APOTREI FARCIRE COME SE FOSSE UN PAN DI SPAGN AUN PO' PARTIKOLARE?ATTENDO CN ANSIA UNA TUA RISPOSTA!!!
    GRAZIE GIUSY.

    ReplyDelete
  39. CIAO fIORE :)
    ho fatto la torta ieri ma non ho messo il caffè..il foglio d'alluminio l'ho tenuto quasi fino alla fine poi l'ho tolto xkè vedevo che nn si asciugava..ma non si è asciugata lo stesso.. l'ho anche tenuta un po di più nel forno xkè il mio è a gas e ci vuole un po di più..nonostante tutto ha riscosso successo fra i familiari..ma dentro è rimasta molto umida.. cosa ho sbagliato?? :(

    ReplyDelete
  40. Complimenti Fiordizucca e grazie mille per le tue ricette...ogni volta che preparo questa torta la trovo sempre più buona e... goduriosa!!!

    Beatrice

    ReplyDelete

Grazie - Thank you!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...